ANATOMIA SISTEMA NERVOSO E ENDOCRINO

ANATOMIA SISTEMA NERVOSO E ENDOCRINO

_
iten
Codice
80240
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
6 cfu al 2° anno di 8745 MEDICINA E CHIRURGIA (LM-41) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/16
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (MEDICINA E CHIRURGIA)
periodo
1° Semestre
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Questo è il terzo insegnamento di Anatomia Umana somministrato nel corso di Laurea in Medicina e Chirurgia.

Gli argomenti trattati riguardano il Sistema Nervoso (SN), sia centrale che periferico, e l'Apparato endocrino.

Data la distribuzione del SN e dell’Apparato endocrino in tutto il corpo, la trattazione dell’insegnamento è sistematica. Inoltre, essendo l'ultimo corso di Anatomia Umana e trattando sovente la regolazione multifunzionale degli organi, esso rappresenta un momento di sintesi per lo studente.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscere l’organizzazione strutturale del corpo con le sue principali applicazioni di carattere anatomo-clinico; riconoscere le caratteristiche morfologiche essenziali dei sistemi, degli apparati e degli organi dell’organismo umano, nonché i loro principali correlati morfo-funzionali con particolare riferimento ai sistemi endocrino e nervoso.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L’insegnamento di Anatomia Umana III si pone la finalità di fornire agli studenti una conoscenza adeguata del Sistema Nervoso e dell’Apparato Endocrino affinchè essi possano comprendere il loro normale funzionamento e le patologie che ne possono derivare. L’obiettivo finale dell’insegnamento è quello di fornire agli studenti una buona conoscenza delle diverse strutture del Sistema Nervoso e dell’Apparato Endocrino e di come siano interconnesse per un corretto funzionamento. La comprensione degli argomenti trattati a lezione dovrebbe permettere allo studente di approfondire ulteriormente specifici argomenti in completa autonomia.

Modalità didattiche

L’attività didattica prevista dall’insegnamento sarà costituita da lezioni frontali, durante le quali, con l’impiego di supporti visivi, verranno illustrati e discussi con gli studenti tutti gli argomenti di cui si richiede la conoscenza al momento della verifica finale.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Neuroanatomia.

Introduzione al Sistema Nervoso (SN).

Sviluppo embrionale del SN.

Meningi, ventricoli e barriere del SN.

Midollo spinale e nervi spinali (plessi cervicale, brachiale, lombare e sacrale).

Tronco encefalico e nervi cranici dal III al XII.

Cervelletto.

Diencefalo.

Telencefalo.

Il compartimento efferente. La placca neuromuscolare. I riflessi spinali. La via corticospinale. I gangli della base. Il sistema nervoso viscerale.

Il compartimento afferente. Classificazione dei recettori. Recettori e vie della sensibilità somatica generale. La sensibilità speciale. Recettori del gusto e via gustativa. Recettori dell’olfatto e via olfattiva. L’occhio e le vie ottiche. L’orecchio e le vie acustiche.

Apparato endocrino:

Epifisi, asse ipotalamo ipofisiario, tiroide, paratiroidi, ghiandola surrenale, isole pancreatiche, funzione endocrina del rene e unità feto-placentare.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Anatomia umana

Anastasi G. et Al.- Anatomia Umana. Edi-Ermes

Anatomia umana

Standring S, Anatomia del Gray. Elsevier

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento previo contatto telefonico o via email.

Ricevimento: Il docente è sempre disponibile al ricevimento degli studenti, compatibilmente con i propri impegni professionali e previo appuntamento tramite email (fghiotto@unige.it)

LEZIONI

Modalità didattiche

L’attività didattica prevista dall’insegnamento sarà costituita da lezioni frontali, durante le quali, con l’impiego di supporti visivi, verranno illustrati e discussi con gli studenti tutti gli argomenti di cui si richiede la conoscenza al momento della verifica finale.

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame è orale prevede che il candidato venga esaminato dai due docenti titolari del corso.

Modalità di accertamento

Durante l’esame verranno valutate le capacità comunicative dello studente, mediante le quali dovrà dimostrare di conoscere le diverse strutture del sistema nervoso e dell’apparato endocrino trattate a lezione e di averne compreso le relazioni anatomico-funzionali.