METODOLOGIA GENERALE E APPLICATA DELLA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ

METODOLOGIA GENERALE E APPLICATA DELLA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ

_
iten
Codice
72753
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
3 cfu al 2° anno di 9285 SCIENZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIONI SANITARIE (LM/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SECS-S/02
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIONI SANITARIE)
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso mira a fornire agli studenti gli elementi di conoscenza utili per comprendere il concetto di qualità delle prestazioni e dei servizi sanitari, nonché le principali metodologie della sua misurazione e valutazione in contesti ad alta integrazione socio-sanitaria;

L’approccio permetterà un inquadramento a 360° del concetto di qualità, della sua evoluzione e dell’applicazione delle principali normative in ambito sanitario.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

1. Fornire agli studenti gli elementi di conoscenza utili per comprendere il concetto di qualità delle prestazioni e dei servizi sanitari, nonché le principali metodologie della sua misurazione e valutazione in contesti ad alta integrazione socio-sanitaria;

2. Fornire criteri e strumenti di progettazione, gestione e verifica dei sistemi di misurazione della performance a livello delle Aziende che operano all’interno del Servizio Sanitario Nazionale.

Modalità didattiche

L’insegnamento è erogato in presenza, con l’utilizzo di supporti informatici nel primo semestre del secondo anno .

PROGRAMMA/CONTENUTO

1.Il concetto di qualità in sanità

Il concetto di qualità. Teorie ed approcci alla qualità secondo Ishikawa , Crosby, Juran e Deming. Le dimensioni e i determinanti della qualità delle prestazioni e dei servizi sanitari e l’integrazione socio-sanitaria.

2. La politica della qualità

 La misurazione e la valutazione della performance clinica e della performance organizzativo-gestionale. La valutazione, la garanzia e il miglioramento della qualità. Criteri, indicatori e standard per la misurazione e la valutazione della qualità. Qualità manageriale; qualità tecnica; qualità percepita. Tecniche e strumenti del miglioramento della qualità.

3. I sistemi qualità

Concetti generali; norme ISO e certificazione dei sistemi di gestione per la qualità.

La gestione del rischio.

4. La centralità dell’utente ed il sistema di garanzie

Qualità attesa e qualità percepita. Indagini di customer satisfaction. L’accreditamento delle Strutture Sanitarie. Requisiti minimi strutturali, tecnologici ed organizzativi.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Galgano, A., I sette strumenti della qualità totale, Il sole 24 ore Libri, Milano, 1992.

Ishikawa K., Guida al controllo della qualità, Franco Angeli editore, Milano, 1976.

Norma UNI EN ISO 9001

- M. Zanetti et al.: Introduzione ai principi del miglioramento della qualità, Centro Scientifico Ed.,1998

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Martedì, 16.30-18.00

Commissione d'esame

CORRADO LAGAZIO (Presidente)

GIORGIO SACCHI

ALESSIO SIGNORI

LEZIONI

Modalità didattiche

L’insegnamento è erogato in presenza, con l’utilizzo di supporti informatici nel primo semestre del secondo anno .

INIZIO LEZIONI

Si rinvia all'orario delle lezioni del II anno, I semestre.

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto con domande a risposta multipla e una domanda a risposta aperta.

Modalità di accertamento

L'esame permetterà di verificare il raggiungimento dei risultati di apprendimento previsti: capacità di applicare le conoscenze tramite test a risposta multipla corredato da un’unica domanda aperta che permetterà di definire l’elaborazione dell’apprendimento.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
26/06/2020 14:30 GENOVA Orale Aula Sez. Biostatistica
10/07/2020 14:30 GENOVA Orale Aula Sez. Biostatistica
25/09/2020 14:30 GENOVA Orale Aula Sez. Biostatistica

ALTRE INFORMAZIONI

informazioni aggiuntive specifiche per l'insegnamento