ECONOMIA MONETARIA E INTERNAZIONALE

ECONOMIA MONETARIA E INTERNAZIONALE

_
iten
Codice
57106
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
5 cfu al 1° anno di 10177 SCIENZE INTERNAZIONALI E DELLA COOPERAZIONE (LM-52) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SECS-P/01
SEDE
GENOVA (SCIENZE INTERNAZIONALI E DELLA COOPERAZIONE )
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Obiettivo del corso è fornire la conoscenza dei seguenti argomenti: Ruolo e origine della moneta. Le attività e i mercati finanziari. Gli intermediari finanziari. La domanda di moneta e di attività finanziarie. L’offerta di moneta. La trasmissione della politica monetaria. L’inflazione: cause e costi. L’evoluzione del sistema monetario internazionale. Bretton Woods e il dollar standard. La globalizzazione finanziaria. Le crisi finanziarie internazionali. Il ruolo del FM

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine del corso lo studente dovrebbe essere in grado di comprendere sia la rilevanza degli aspetti monetari nelle decisioni individuali; sia i principali impatti determinati dalla presenza di istituzioni monetarie. Tali conoscenze dovrebbero essere utili a: (i) completare il quadro degli elementi essenziali alla corretta gestione/pianificazione delle decisioni aziendali sotto il profilo finanziario; (ii) individuare gli elementi strategici dell'attività tipica degli intermediari finanziari, collegandoli in modo critico alle differenti impostazioni teoriche che li originano; (iii) leggere, raccogliere ed interpretare i dati di rilevanza monetaria; valutare la rilevanza dei cambiamenti degli assetti macroeconomici-monetari distinguendo i possibili impatti tanto sistemici, quanto di ricaduta sul comportamento dei singoli agenti economici.

Modalità didattiche

Lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

 

Parte istituzionale

Ruolo ed origine della moneta

Le attività ed i mercati finanziari

Gli intermediari finanziari

La domanda di moneta e di attività finanziarie

L’offerta di moneta

La trasmissione della politica monetaria

Moneta, prezzi e livello dell’output

Gli obiettivi finali della politica monetaria

La conduzione della politica tra regole e discrezionalità

Il ruolo della banche centrali

La determinazione del tasso di cambio

La trasmissione e la conduzione della politica monetaria in economia aperta.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Pittaluga G.B., Economia Monetaria, Hoepli, Milano, ultima edizione.

Sul sito aula web del corso sarà fornito ulteriore materiale

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Giovedi alle ore 10 presso il DISPO.

Commissione d'esame

FABRIZIO GAZZO (Presidente)

GIOVANNI BATTISTA PITTALUGA (Presidente)

ANDREA VINDIGNI

RICCARDO SOLIANI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

INIZIO LEZIONI

I semestre,

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

ECONOMIA MONETARIA E INTERNAZIONALE

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame consiste in una prova scritta (domande aperte) e in una prova orale.

Modalità di accertamento

La prova scritta (domande aperte) e la prova orale si compongono di quesiti aventi lo scopo di valutare la conoscenza degli aspetti fondamentali della materia, sotto il profilo descrittivo e delle definizioni, e della capacità critica e della rielaborazione dei concetti. La risposta può richiedere sia argomentazione lessicale, sia rappresentazione grafica, sia utilizzo di opportune espressioni quantitative.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
17/12/2019 14:30 GENOVA Orale
17/01/2020 14:30 GENOVA Orale
07/02/2020 14:30 GENOVA Orale
05/06/2020 14:30 GENOVA Orale
26/06/2020 14:30 GENOVA Orale
17/07/2020 14:30 GENOVA Orale
08/09/2020 14:30 GENOVA Orale

ALTRE INFORMAZIONI

Si consiglia di frequantare il corso con assiduità e di consultare periodicamente la paittaforma on line di aula web