LANGUE, CULTURE ET INSTITUTIONS DES PAYS FRANCOPHONES II

LANGUE, CULTURE ET INSTITUTIONS DES PAYS FRANCOPHONES II

_
iten
Codice
94814
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
8 cfu al 1° anno di 10177 SCIENZE INTERNAZIONALI E DELLA COOPERAZIONE (LM-52) GENOVA

4 CFU al 3° anno di 8768 SCIENZE INTERNAZIONALI E DIPLOMATICHE (L-36) GENOVA

6 CFU al 1° anno di 8772 AMMINISTRAZIONE E POLITICHE PUBBLICHE (LM-63) GENOVA

4 CFU al 3° anno di 8776 SCIENZE POLITICHE E DELL'AMMINISTRAZIONE (L-36) GENOVA

4 CFU al 3° anno di 8776 SCIENZE POLITICHE E DELL'AMMINISTRAZIONE (L-16) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-LIN/04
LINGUA
Francese
SEDE
GENOVA (SCIENZE INTERNAZIONALI E DELLA COOPERAZIONE )
periodo
Annuale
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso mira a fornire agli studenti gli strumenti per approfondire le competenze acquisite nel corso della laurea triennale. Verrà stimolata la capacità di argomentare e l'autonomia di giudizio attraverso la presentazione di strategie volte a perfezionare la produzione scritta e orale in lingua straniera. verranno altresì forniti gli strumenti per affrontare un lavoro di ricerca autonomo in vista della redazione della tesi.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Le cours vise à affiner les compétences linguistiques et les stratégies communicatives des étudiants. Son objectif est l’approfondissement des langues de spécialité du monde politique, économique et juridique à travers une approche essentiellement culturelle. Le niveau B1 du Cadre européen de référence pour les langues est requis pour pouvoir se présenter à l’examen.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso permette di rafforzare le conoscenze morfosintattiche e lessicali della lingua francese attraverso la lettura e l’analisi di testi di attualità francese. Lo studente potrà intervenire su temi legati alla lingua, alla cultura e alle istituzioni francesi.

Il corso offre la possibilità di conseguire 4, 6 o 8 CFU corrispondenti a 24, 36 e 48 ore di lezione. Alla fine del corso di 48 ore, lo studente sarà in grado di scrivere testi chiari e articolati su svariati argomenti (livello B2 del QCER).

PREREQUISITI

Livello di conoscenza della lingua corrispondente al livello B1 del QCER.

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed esercitazioni volte prevalentemente alla preparazione della prova scritta.

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • La langue française, une affaire d’Etat
  • Le vocabulaire politique

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Dispense in distribuzione a fine corso l'entrata del Polo didattico dell'Albergo dei Poveri, Piazzale E.Brignole, 2.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Mercoledì dalle ore 10 alle ore 12, Albergo dei Poveri, Torre Centrale, 4° piano

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed esercitazioni volte prevalentemente alla preparazione della prova scritta.

INIZIO LEZIONI

Il corso è annuale. Le lezioni e esercitazioni hanno inizio a metà di ottobre.

 

ESAMI

Modalità d'esame

E’prevista una prova finale di competenza ortografica, comprensione ed espressione scritta. La prova orale verterà sulla discussione in lingua dei contenuti proposti a lezione. L’esame scritto è sbarrante rispetto all’esame orale. Per gli studenti frequentanti,  alla conclusione di ogni modulo corrispondente ai rispettivi crediti formativi, si effettuerà un accertamento linguistico parziale (tre in totale alla conclusione delle 24, 36 e 48 ore di lezione). Lo studente che accetterà la valutazione corrispondente potrà accedere all'esame orale o ripetere la prova scritta in modalità tradizionale prima dell'accertamento orale. 

Modalità di accertamento

La valutazione complessiva delle due prove è espressa in trentesimi. Durante l'esame orale verrà valutata, oltre alla padronanza linguistica, la capacità di  leggere criticamente la realtà legata all’ambito specifico delle rispettive della lingua francese e di metterla a confronto con le discipline del percorso di studi magistrali, nonché l'uso del  linguaggio specifico.