GEOGRAFIA POLITICA ED ECONOMICA

GEOGRAFIA POLITICA ED ECONOMICA

_
iten
Codice
57013
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
8 cfu al 3° anno di 8768 SCIENZE INTERNAZIONALI E DIPLOMATICHE (L-36) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-GGR/02
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE INTERNAZIONALI E DIPLOMATICHE )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso di Geografia politica ed economica si propone di fornire gli elementi di conoscenza ed interpretazione della geografia politica e della geografia economica. Nello specifico la geografia politica si occupa di studiare come le comunità umane si organizzano sul territorio e come regolano i loro rapporti; la geografia economica si occupa di studiare e comprendere come le condizioni socio-ambientali ed economiche condizionino la distribuzione dell’uomo sulla terra. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento si propone di fornire conoscenze di base della disciplina, articolata nelle componenti politiche ed economiche. Lo studente sarà perciò in grado di analizzare il governo del binomio territorio-popolazione, attraverso lo studio dei suoi caratteri e modalità, per individuare le motivazioni dell’agire politico territoriale cogliendone i risultati, soprattutto in termini di nuova e diversa organizzazione dello spazio. Analogamente lo studente saprà esaminare le nuove intersezioni dell'agire economico nel quadro dei mutati rapporti indotti dalla globalizzazione ai diversi livelli della scala geografica e per tipologia di attori economici.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine dell’insegnamento lo studente sarà in grado di:

  • sintetizzare gli elementi che costituiscono le basi rispettivamente dell'agire politico delle comunità umane in relazione alla conformazione e alle opportunità dei territori che li ospitano;.
  • analizzare e spiegare le modalità di organizzazione e le cause dell’insediamento umano e delle migrazioni in funzione dei mutevoli equilibri demografici che certamente possono alterare i rapporti politici all’interno degli stati e tra stati differenti;
  • comprendere le motivazioni che inducono una nuova ridistribuzione delle religioni e delle lingue e  nel mondo;
  • argomentare e descrivere (in forma scritta e orale) come  l'azione dell'uomo in campo economico e lo sfruttamento delle risorse dipenda dalla distribuzione e dai movimenti dell’uomo sulla terra.

PREREQUISITI

Nessuno.

Modalità didattiche

Lezioni frontali, attività seminariali.

Gli studenti frequentanti hanno la possibilità di realizzare degli studi di caso tramite la realizzazione di lavori di gruppo.

Il lavoro di gruppo si articola in due fasi:

- redazione di un lavoro scritto;

- realizzazione di una presentazione orale.

I gruppi, composti casualmente dal docente, comprenderanno non più di 5 studenti. Ciascun gruppo dopo essersi confrontato con il docente e con gli altri studenti presenti in aula il tema da approfondire. Il lavoro scritto e la presentazione della stesso dovrà essere fatta seguendo le indicazioni predisposte (e scaricabili da aulaweb) dal docente.  

PROGRAMMA/CONTENUTO

I principali temi trattati sono:

Popolazione mondiale, migrazioni e politiche demografiche

Lingue e  religioni

Stato e nazione

I confini terrestri e marittimi

I settori produttivi

Le reti di comunicazione e i trasporti

Il turismo

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Per gli studenti FREQUENTANTI

I materiali di studio per coloro che hanno frequentato sono le slide pubblicate su AULAWEB, integrate da quanto esposto dal docente in aula e opportunamente sintetizzati negli appunti presi a lezione dagli studenti. In mancanza di appunti esaustivi, gli studenti sono tenuti a utilizzare per la preparazione i seguenti testi (presenti nelle biblioteche di Ateneo):

Per la parte di geografia politica

  • CERRETI C., MARCONI M., SELLARI P., Spazi e poteri, Laterza, Bari 2019. Prima parte pp. 1-109

Per la parte su popolazione, migrazioni, lingue e religioni

  • CAPACCI, Geografia umana. Temi e prospettive, Carocci, Roma, 2018.

Per la parte di geografia economica

  • DEMATTEIS G., LANZA C., NANO F., VANOLO A., Geografia dell’Economia Mondiale, Utet, Torino, 2010.

In alternativa anche gli studenti frequentanti possono scegliere di portare il programma previsto per gli studenti non frequentanti.

 

Per gli studenti NON FREQUENTANTI

  • CAPACCI, Geografia umana. Temi e prospettive, Carocci, Roma, 2018.

NON SONO DA PREPARARE I CAPITOLI:

7. Rischi e calamità naturali

16. reti di comunicazione

17. I sistemi di trasporto

19. Turismo e ambiente

 

 È INOLTRE PREVISTO LO STUDIO, A SCELTA, DI UNO DEI SEGUENTI TESTI:

  • P. BRANCA, I musulmani, Il Mulino, Bologna, 2000.
  • G. DALL’O, Smart city. La rivoluzione intelligente delle città,  Il Mulino, Bologna, 2014.
  • C. MORA, L'agricoltura nel mondo. Dai paesaggi tradizionali all'attuale geografia della sazietà, fame e sete, Letizia, Arezzo, 2014.
  • M. CAMMELLI, La pubblica amministrazione. Come è cambiata ai tempi della spending review, Il Mulino, Bologna, 2014.
  • L. VANDELLI, Il governo locale. Il luogo più vicino dove far sentire la nostra voce Il Mulino, Bologna, 2014.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il ricevimento studenti e laureandi si svolge il giorno MARTEDI' dalle ore 15 alle 17 c/o lo studio del docente al DISPO - Albergo dei poveri, Piazzale Brignole, 2 canc., Torre centrale, IV Piano, stanza 4/39b. Visti i numerosi impegni relativi ad attività istituzionali, si consiglia di verificare preventivamente via mail l'effettiva presenza del docente.

Ricevimento: Sempre dopo le lezioni o su appuntamente previo contatto via mail: stefania.mangano@unige.it

Commissione d'esame

GIAN MARCO UGOLINI (Presidente)

STEFANIA MANGANO (Presidente)

ALBERTO CAPACCI

MAURO SPOTORNO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali, attività seminariali.

Gli studenti frequentanti hanno la possibilità di realizzare degli studi di caso tramite la realizzazione di lavori di gruppo.

Il lavoro di gruppo si articola in due fasi:

- redazione di un lavoro scritto;

- realizzazione di una presentazione orale.

I gruppi, composti casualmente dal docente, comprenderanno non più di 5 studenti. Ciascun gruppo dopo essersi confrontato con il docente e con gli altri studenti presenti in aula il tema da approfondire. Il lavoro scritto e la presentazione della stesso dovrà essere fatta seguendo le indicazioni predisposte (e scaricabili da aulaweb) dal docente.  

INIZIO LEZIONI

Le lezioni inizieranno nei giorni previsti dal calendario, nel primo semestre, a partire dalla settimana del 16 settembre 2019

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

GEOGRAFIA POLITICA ED ECONOMICA

ESAMI

Modalità d'esame

Prova orale

Modalità di accertamento

I risultati di apprendimento acquisiti dallo studente sono verificati e accertati mediante un esame orale che consente di verificare la capacità:

  • di esprimersi dialetticamente con correttezza e proprietà organizzando un discorso strutturato;
  • di utilizzare la terminologia geografica in modo appropriato;
  • di utilizzare in modo chiaro ed efficace i concetti propri della geografia politica e della geografia economica.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
18/12/2019 10:30 GENOVA Orale
18/12/2019 10:30 GENOVA Orale
15/01/2020 10:30 GENOVA Orale
15/01/2020 10:30 GENOVA Orale
06/02/2020 10:30 GENOVA Orale
06/02/2020 10:30 GENOVA Orale
26/05/2020 10:30 GENOVA Orale
26/05/2020 10:30 GENOVA Orale
17/06/2020 10:30 GENOVA Orale
17/06/2020 10:30 GENOVA Orale
15/07/2020 15:00 GENOVA Orale
15/07/2020 15:00 GENOVA Orale
10/09/2020 15:00 GENOVA Orale
10/09/2020 15:00 GENOVA Orale