COSTRUZIONI NAVALI B (CDL)

COSTRUZIONI NAVALI B (CDL)

_
iten
Codice
65980
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
6 cfu al 2° anno di 8721 INGEGNERIA NAUTICA (L-9) LA SPEZIA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-IND/02
LINGUA
Italiano
SEDE
LA SPEZIA (INGEGNERIA NAUTICA )
periodo
2° Semestre
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso ha lo scopo di fornire agli studenti gli strumenti necessari per eseguire in maniera critica il dimensionamento delle principali strutture di imbarcazioni da diporto sia in acciaio e alluminio sia in materiale composito. Partendo dalla fisica dei problemi gli studenti saranno guidati nella comprensione delle formulazioni normative utilizzate che saranno analizzate in maniera approfondita al fine di comprenderne origini, punti di forza e limitazioni.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso fornisce le conoscenze specifiche per l'individuazione e valutazione dei carichi agenti sulle strutture dello scafo e per la realizzazione di uno schema strutturale omogeneo capace di sopportare i carichi suddetti e compatibile con i vincoli imposti dalla carena e dalla distribuzione e conformazione degli spazi funzionali.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Portando con successo a termine il corso lo studente sarà in grado di :

  • applicare la teoria della scienza delle costruzioni ad applicazioni navali e nautiche
  • analizzare e sintetizzare i carichi agenti sulle strutture per le diverse tipologie di imbarcazione
  • utilizzare in maniera critica le normative di riferimento per il dimensionamento navale
  • comprendere i principali disegni strutturali
  • conoscere i principali vantaggi e svantaggi nell'utilizzo dei diversi materiali tipicamente usati per le costruzioni nautiche (acciaio, alluminio e materiali compositi)
  • eseguire in autonomia il dimensionamento strutturale di imbarcazioni da diporto

Modalità didattiche

Il corso prevede lezioni teoriche ed esercitazioni da svolgere al calcolatore. In particolare con l'ausilio di un foglio di calcolo elettronico verranno implementate le principali verifiche strutturali richieste per la progettazione di imbarcazioni sia in materiale composito sia acciaio e alluminio.

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • Introduzione al corso, categorizzazione carichi agenti sulla nave, tipologie di collassi strutturali
  • Ripasso Scienza delle Costruzioni (SdC): l’equazione della linea elastica
  • Esercitazione: calcolo caratteristiche geometriche principali sezioni resistenti  rinforzi imbarcazioni
  • Teorema Lavori Virtuali per risoluzione strutture iperstatiche
  • Esercitazione: calcolo delle caratteristiche geometriche della sezione resistente della trave nave e valutazione peso strutture.             
  • Teorema Lavori Virtuali soluzione rigorosa trave doppiamente incastrata con carico uniforme
  •  Gerarchia strutturale, concetto area gravante, schematizzazione fasciame come trave unitaria.
  • Risoluzione rigorosa trave doppiamente incastrata con carico trapezoidale generico
  • Approfondimento concetto area gravante: differenza tra dimensionamento con area gravante o con carichi dati da reazioni vincolari strutture gerarchicamente inferiori. Convergenza per numero di rinforzi grande (o intervallo tra rinforzi piccolo)
  • Esercitazione: calcolo delle tensioni all’interno della sezione
  • Dimensionamento diretto fondo imbarcazione in vetroresina
  • Esercitazione: elaborazione foglio di calcolo per dimensionamento diretto               
  • Dimensionamento diretto fianchi e ponte imbarcazione VTR con sandwich. Approfondimento verifiche a taglio per sandwich
  • Normativa ISO per dimensionamento   strutturale imbarcazioni
  • Esercitazione: Elaborazione foglio di calcolo per dimensionamento secondo normative ISO
  • Regolamento RINA Pleasure per dimensionamento strutturale
  • Elaborazione foglio di calcolo per dimensionamento secondo normative RINA            
  • Compilazione tabella di laminazione per strutture di imbarcazioni in vetroresina

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

•Yasuhisa Okumoto · Yu Takeda · Masaki Mano · Tetsuo Okada, 2009. Design of Ship Hull Structures A Practical Guide for Engineers, Springer, ISBN: 978-3-540-88444-6, DOI 10.1007/978-3-540-88445-3

•Alaa Mansour, Donald Liu, 2008. Strength of Ships and Ocean Structures, The Principles of Naval Architecture Series Published by The  Society of Naval Architects and Marine Engineers 601 Pavonia Avenue Jersey City, NJ

•Yong Bai, 2003. Marine Structural Design, Elsevier. ISBN: 0-08-043921-7

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Gli studenti possono prenotarsi per il ricevimento sulla pagina Aulaweb del corso nei giorni fissati o mandare una mail al docente per fissare un appuntamento.

Commissione d'esame

TOMASO GAGGERO (Presidente)

CESARE MARIO RIZZO

MARCO GAIOTTI

DARIO BOOTE

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso prevede lezioni teoriche ed esercitazioni da svolgere al calcolatore. In particolare con l'ausilio di un foglio di calcolo elettronico verranno implementate le principali verifiche strutturali richieste per la progettazione di imbarcazioni sia in materiale composito sia acciaio e alluminio.

INIZIO LEZIONI

Le lezioni avranno inizio il 19 Febbraio presso il Polo Marconi, La Spezia

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame consiste in una prova scritta e una prova orale che comprendono tutto il programma del corso. Sono previsti tre appelli nella sessione estiva (giugno, luglio e settembre) e due appelli in quella invernale (gennaio e febbraio).
La prova scritta consiste nella risoluzione rigorosa di una travatura iperstatica, nel dimensionamento diretto di una tipica struttura navale e in una o più domande teoriche. La prova orale prevede la discussione dello scritto, la discussione delle esercitazioni svolte durante l'anno di cui lo studente deve redigere una relazione tecnica da presentare all'orale e domande su tutto il programma svolto.

Modalità di accertamento

Modalità di iscrizione alla prova scritta

Per problemi di prenotazione delle aule e di stampa dei testi dello scritto, è obbligatorio iscriversi utilizzando la modalità on-line (dal portale dell’Ateneo servizi agli studenti), INDEROGABILMENTE ALMENO 3 GIORNI PRIMA del giorno della prova.

I candidati devono presentarsi allo scritto muniti di fogli protocollo a quadretti, penne, matite, gomma e squadre da disegno, nonchè calcolatrice. Non è consentito utilizzare appunti o testi e non sono ammessi palmari o telefonini.

 

Modalità di iscrizione alla prova orale

Dopo la correzione della prova scritta il docente pubblica i risultati su AulaWeb con data, ora e luogo di svolgimento della prova orale. Non è necessario iscriversi in nessuna lista. Lo studente che per motivi gravi non può presentarsi all'orale è tenuto a presentare una giustificazione scritta. Se la giustificazione è ritenuta valida lo studente potrà sostenere l'esame orale nell'appello successivo senza sostenere nuovamente lo scritto. I candidati che non si presenteranno all'orale si considerano come se avessero rifiutato il voto dello scritto e saranno tenuti a sostenerlo nuovamente nell'appello successivo.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
08/01/2020 09:15 LA SPEZIA Scritto + Orale
05/02/2020 09:15 LA SPEZIA Scritto + Orale
10/06/2020 09:15 LA SPEZIA Scritto + Orale
21/07/2020 09:15 LA SPEZIA Scritto + Orale
14/09/2020 09:15 LA SPEZIA Scritto + Orale