CHIMICA FISICA 3

CHIMICA FISICA 3

_
iten
Codice
80277
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
6 cfu al 3° anno di 8757 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE (L-27) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
CHIM/02
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE )
periodo
1° Semestre
propedeuticita
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L'insegnamento, in relazione all'acquisizione delle conoscenze relative alle discipline chimico-fisiche, intende fornire gli strumenti base della meccanica quantistica e delle sue applicazioni in ambito chimico (ad esempio nella spettroscopia molecolare).
 

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Saranno forniti gli strumenti metodologici ed il linguaggio di base della chimica quantistica, che metteranno lo studente in grado di comprendere e reinterpretare, in modo formale, le conoscenze chimiche di base (legame chimico, funzione d'onda, interazione radiazione/materia, ecc...).

Inoltre l'insegnamento si prefigge di sviluppare le abilità e competenze dello studente, mettendolo in grado di elaborare collegamenti tra i concetti acqusiti con le conoscenze chimiche di base, e la capacità di affrontare problemi usando gli strumenti formali della meccanica quantistica.

PREREQUISITI

Per una proficua frequenza è consigliato aver acquisito le nozioni relative agli insegnamenti di Istituzioni di Matematiche, di Fisica Generale con Laboratorio e di Chimica Generale.

Modalità didattiche

Lezioni frontali.

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • Introduzione alla meccanica quantistica.
  • L’equazione di Schrödinger ed i postulati della meccanica quantistica.
  • La meccanica quantistica applicata a sistemi semplici.
  • I metodi approssimati per la risoluzione dell’equazione di Schrödinger.
  • La struttura atomica.
  • La struttura molecolare.
  • Applicazioni della meccanica quantistica nella spettroscopia molecolare.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

P. W. Atkins, J. De Paula, Chimica Fisica, Zanichelli, Bologna, 2004.

P. W. Atkins, R. Friedman, Molecular Quantum Mechanics, Oxford University Press, 2007.

Opzionali:

James R. Barrante, Applied Mathematics for Physical Chemistry

Donald A. McQuarrie, Mathematics for Physical Chemistry

Ralph E. Christoffersen, Basic principles and techniques of molecular quantum mechanics

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Tutti i giorni, su appuntamento.

Commissione d'esame

MASSIMO OTTONELLI (Presidente)

MAURIZIO FERRETTI (Presidente)

MARCELLA PANI

CRISTINA ARTINI

MARINA ALLOISIO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali.

 

INIZIO LEZIONI

Dal 23 settembre 2019 (secondo l'orario riportato su  http://www.chimica.unige.it/didattica/orari_CTC  e/o   https://corsi.unige.it/8757 )

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame è orale, ha una durata di almeno 45 minuti e prevede di norma quattro domande ed è sempre condotto da due docenti di ruolo.

Modalità di accertamento

Viene valutata la profondità e la coerenza delle conoscenze acquisite sulle metodologie quantochimiche utili per la descrizione dei sistemi chimici (atomi o molecole) unita alla capacità di applicazione dei metodi chimico-fisici studiati a casi specifici, anche attraverso la risoluzione di esercizi.