METODOLOGIE INNOVATIVE DELLA TUTORSHIP

METODOLOGIE INNOVATIVE DELLA TUTORSHIP

_
iten
Codice
86635
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
2 cfu al 1° anno di 9285 SCIENZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIONI SANITARIE (LM/SNT2) GENOVA

2 CFU al 2° anno di 10555 SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE DELLA PREVENZIONE (LM/SNT4) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PED/03
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIONI SANITARIE)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

Il corso prevede l’apprendimento delle basi della tutorship

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Far acquisire allo studente la conoscenza, le finalità e i compiti del “tutor”, attraverso la conoscenza delle principali metodologie di tutorship.

Modalità didattiche

 

Lezioni frontali e “lavori” in piccoli gruppi con esposizione in aula per affinare le abilità pregresse e migliorare la comprensione  della metodologia applicata

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Cenni sull’origine del “Tutor”-Tutor nella formazione Universitaria-didattica tradizionale e tutoriale-ruolo-competenze-funzioniproprie e trasversali/teorie di apprendimento/relazione e comunicazione interpersonale

Tutor come “facilitatore” apprendimento

PBL

Gestione del “gruppo”

Tutor e valutazione

TESTI/BIBLIOGRAFIA

SassoL, Lotti A, Gamberoni L. (2003) “Il Tutor per le Professioni Sanitarie” Carocci Editore Roma

Zannini (2005) “La Tutorship nella formazione degli adulti. Uno sguardo pedagogico” Guerrini Scientifica, Milano

Quaglino G.P., Casagrande S., Castellano A.  (2002) “Gruppo di Lavoro, Lavoro di Gruppo” Raffaello Cortina Editore Milano

Dispense del docente

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento, previo contatto diretto o per email Susanna.Fadda@unige.it

Commissione d'esame

ANNA ZUNINO

SUSANNA FADDA

LEZIONI

Modalità didattiche

 

Lezioni frontali e “lavori” in piccoli gruppi con esposizione in aula per affinare le abilità pregresse e migliorare la comprensione  della metodologia applicata

 

INIZIO LEZIONI

Si rinvia alla voce "Orario delle lezioni"

ESAMI

Modalità d'esame

 Valutazione in itinere di una presentazione in  power point, esposto in gruppo con successiva valutazione di un elaborato scritto

Modalità di accertamento

Verifica del raggiungimento delle competenze sia teoriche che applicative e comunicative tramite esposizione scritta e orale

 

ALTRE INFORMAZIONI

Il docente riceve lo studente  previo appuntamento.