• Obiettivi e contenuti
    • OBIETTIVI FORMATIVI

      Il corso è rivolto a principianti assoluti ma, svolgendosi quasi interamente in lingua russa, contribuirà ad addestrare e a consolidare abilità e competenze di eventuali non principianti. Obiettivo primario del corso è quello di sviluppare la comprensione passiva della lingua orale in situazioni di comunicazione semplificata e quotidiana e della lingua scritta con testi di bassa complessità, superando il livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue. In particolare, il modulo teorico (36 ore) si concentrerà sulle asimmetrie (fonologiche, morfologiche e sintattiche) italiano/russo, mirando tuttavia a sviluppare una forte attitudine passiva alla pragmatica della lingua e i relativi automatismi procedurali. Le esercitazioni (40 ore) mireranno prioritariamente allo sviluppo graduale delle minime competenze attive richieste (orali e scritte).

      PROGRAMMA/CONTENUTO

      1. L’alfabeto russo: a) cenni storici; b) stampato e corsivo, maiuscolo e minuscolo.

      2. La traslitterazione scientifica.

      3. Principali caratteristiche del vocalismo e del consonantismo russo.

      4. Il nome proprio russo (ФИО: фамилия, имя, отчество); i più comuni nomi maschili e femminili russi.

      5. Il pronome invariabile Это in funzione presentativa.

      6. La frase interrogativa, affermativa e negativa introdotta da это. L'intonazione.

      7. I pronomi interrogativi Кто? e Что?; le domande Кто это? e Что это?

      8. La domanda Как по-русски ...?, Как по-итальянски...?

      9. La domanda Как дела?/Как жизнь?/Как настроение?

      10. Presentare se stessi e gli altri; le principali forme di saluto.

      11. Il caso Nominativo; il genere dei sostantivi.

      12. Ringraziare e scusarsi.

      13. La domanda Где? e gli avverbi di luogo там, здесь/тут.

      14. I pronomi personali soggetto.

      15. Le domande Кто ты/он/она... по профессии?, Кто ты/он/она... по национальности?

      16. Professioni e nazionalità.

      17. L’infinito del verbo.

      18. Verbi di prima coniugazione. Il tempo presente.

      19. Verbi di seconda coniugazione. Il tempo presente.

      20. Аggettivi е pronomi possessivi.

      21. Esprimere il possesso.

      22. I numerali.

      23. Il tempo, l'ora, i giorni della settimana, le stagioni.

      24. Rubli e copechi.

      25. Esprimere gusti e preferenze.

      26. Lessico: cibi e bevande, mezzi di trasporto, sport, animali domestici.

      27. Il verbo essere (БЫТЬ); il futuro e il passato del verbo essere.

      28. Il futuro composto (o imperfettivo o d’intenzione).

      29. Lessico. Le parti del corpo (pag. 29).

      30. Il costrutto У меня болит... / У меня болят...

      31. Il caso Prepositivo per esprimere il complemento di stato in luogo.

      32. Le parti del giorno e i relativi avverbi.

      33. I pasti.

      34. Permessi, richieste e divieti.

      35. Il passato dei verbi. Formazione.

      36. L’età.

      37. Avverbi di luogo.

      38. ЭТОТ, ЭТА, ЭТО, ЭТИ; ТОТ, ТА, ТО, ТЕ.

      39. Il plurale dei sostantivi.

      40. Le congiunzioni И, А, НО.

      41. I verbi жить e читься con il caso Prepositivo.

      42. Il verbo заниматься con il caso Strumentale.

      43. Espressioni con le preposizioni В, НА + Prepositivo.

      44. Il caso Prepositivo per indicare il complemento di argomento.

      45. Le costruzioni Как зовут...? e Как называется...?

      46. La costruzione del periodo.

      47. I verbi terminanti in -ся.

      48. I sostantivi invariabili49. Il Prepositivo in -y.

      50. Il verbo любить (кого?, что?).

      51. I verbi modali.

      52. Il caso Accusativo.

      53. Verbi di moto senza prefissi.

      54. L’aspetto del verbo: formazione ed uso. Nozioni principali.

      55. Aggettivi e colori.

      56. Contesti situazionali: all’aeroporto, al ristorante, ai grandi magazzini.

      I punti sopra elencati saranno proposti e trattati durante il corso attraverso una serie di testi, presenti nel manuale in adozione e/o in testi forniti dal docente. Parte integrante del corso sarà costituito dall'utilizzo di diverse risorse on-line per l'insegnamento/l'apprendimento della lingua russa. Tali risorse, presentate a lezione, saranno utilizzate anche per attività di autoapprendimento, rinforzo, consolidamento ecc. Saranno proposti altresì versi in lingua russa (A.S. Puškin), canzoni (Bulat Okudžava, Zemfira ecc.), usi costumi e tradizioni russe a partire dalla sezione “Informazioni culturali sul paese” del sito Vremja govorit’ po-russki, reperibile al link: http://speak-russian.cie.ru/time_new/ita/country_info/

       

       

      TESTI/BIBLIOGRAFIA

      Testi di riferimento e di consultazione

      Skomorochova Venturini L., Russo Grado Zero, ETS, Pisa 2001.

      Skomorochova Venturini L., Macagno C., Il Russo I. Livello base (III edizione), ETS, Pisa 2006. 

      Chavronina S.A., Il Russo Esercizi, Il Punto Editoriale, Roma 2007.

      Kucereva-žame A., Kitadze M., Spasibo!, Zlatoust, Sankt-Peterburg 2014.

      Skomorochova Venturini L., Macagno C., Grammatica descrittiva della lingua russa, ETS, Pisa 2007.

      Степанова Е.М.,. Иевлева З.Н, Трушина Л.Б., Русский язык для всех. Учебник, Русский язык, Москва (qualsiasi edizione).

      Ovsienko Ju.G., Il Russo, corso base, Il Punto Editoriale, Roma 2013.

      Langran J., Vešnieva N., Magnati D., Molodec! Parliamo russo 1, Hoepli, Milano 2012.

      REPERTORIO dei siti per l'insegnamento/l'apprendimento della lingua russa (l'elenco sarà fornito e illustrato a lezione dal docente) (livello A1)

      URL Aula web
      LINGUA RUSSA
      https://2018.aulaweb.unige.it/course/view.php?id=4845
      URL Orario lezioni
      LINGUA RUSSA
      http://diec.unige.it/orario-lezioni
  • Chi
    • Docenti
  • Come
    • MODALITA' DIDATTICHE

      Modalità didattiche

      Lezioni frontali, esercitazioni individuali e di gruppo, attività a coppie e in mini-gruppo. Momenti di approfondimento sui temi affrontati in aula e tramite le risorse on-line.

       

      Presente su Aulaweb

      Sì  

       

      MODALITA' D'ESAME

      Scritto e Orale

      MODALITA' DI ACCERTAMENTO

      Esame scritto e orale a fine corso su tutti i temi affrontati in aula. In particolare, la prova scritta verificherà l’avvenuto apprendimento e l’effettivo raggiungimento degli obiettivi formativi previsti mediante test sugli elementi di morfosintassi (attività di completamento, risposta multipla, vero o falso ecc.) e attività di comprensione del testo orale (ascolto o dettato-traduzione di un testo analogo a quelli proposti in aula). La prova orale, invece, verterà su lettura, comprensione, analisi, commento e traduzione dei testi proposti a lezione, oltre alla conversazione su temi affrontati. Una prova in itinere, a metà corso, servirà a valutare l'apprendimento dei contenuti fino a quel momento proposti. Indicazioni dettagliate sulla prova intermedia saranno fornite dal docente a lezione.

       

      Nel caso in cui lo Studente non superi l'esame o riporti un voto inferiore alle sue aspettative, potrà ripetere la prova scritta e/o orale durante la successiva sessione d'esami.

  • Dove e quando
  • ALTRE INFORMAZIONI
    • Eventuali propedeuticità e/o pre requisiti consigliati

      Non sono previste propedeuticità. La frequenza al corso è vivamente raccomandata, così come il regolare e graduale svolgimento delle varie attività di volta in volta proposte, in aula, in autoapprendimento, tramite le risorse on-line, in coppie e/o mini-gruppi.

      Risultati di apprendimento previsti

      • Conoscenza e comprensione

                   Livello tra A1 e A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

       

      • Capacità di applicare conoscenza e comprensione

       Le competenze raggiunte nell’area linguistica saranno applicate alla comprensione (orale e scritta) e alla produzione (orale e scritta) di semplici testi.

       

      • Autonomia di giudizio

                  Capacità di esprimere giudizi critici motivati su semplici testi.

       

      • Abilità comunicative

       Competenze scritte e orali equivalenti a un livello compreso tra A1 e A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

       

      • Capacità di apprendimento

         Sviluppo della capacità di imparare a imparare e del learning by doing in un'ottica di apprendimento collaborativo e costruttivo. Riflessione metalinguistica.

       

      Obblighi

      La frequenza a tutte le lezioni ed esercitazioni linguistiche è fortemente consigliata. Gli studenti non frequentanti dovranno concordare con il docente il programma d'esame in dettaglio.

       

       

      Informazioni aggiuntive per gli studenti non frequentanti

       

      Modalità didattiche

       Il materiale didattico aggiuntivo sarà inviato via e-mail agli studenti che ne faranno richiesta al docente e/o inserito in Aulaweb.

       

      Obblighi

      Gli studenti non frequentanti sono tenuti a mettersi - quanto prima - in contatto con il docente, via e-mail o - meglio ancora - presentandosi durante l’orario di ricevimento studenti, previsto con cadenza settimanale.  

      Testi di studio

      Testi di riferimento e di consultazione

      Skomorochova Venturini L., Russo Grado Zero, ETS, Pisa 2001.

      Kucereva-žame A., Kitadze M., Spasibo!, Zlatoust, Sankt-Peterburg 2014.

      Skomorochova Venturini L., Il Russo I. Livello base (III edizione), ETS, Pisa 2006.

      Skomorochova Venturini L., Macagno C., Grammatica descrittiva della lingua russa, ETS, Pisa 2007.

      Степанова Е.М.,. Иевлева З.Н, Трушина Л.Б., Русский язык для всех. Учебник, Русский язык, Москва (qualsiasi edizione).

      Ovsienko Ju.G., Il Russo, corso base, Il Punto Editoriale, Roma 2013.

      Chavronina S.A., Il Russo Esercizi, Il Punto Editoriale, Roma 2007.

      Langran J., Vešnieva N., Magnati D., Molodec! Parliamo russo 1, Hoepli, Milano 2012.

      Modalità di accertamento

      Esame scritto e orale a fine corso sui temi affrontati. In particolare, la prova scritta verificherà l’avvenuto apprendimento e l’effettivo raggiungimento degli obiettivi formativi previsti mediante test sugli elementi di morfosintassi (attività di completamento, risposta multipla, vero o falso ecc.) e attività di comprensione del testo orale (ascolto o dettato-traduzione di un testo analogo a quelli proposti in aula). La prova orale, invece, verterà su lettura, analisi, comprensione, commento e traduzione dei testi in programma, oltre alla conversazione su temi affrontati.

      Ripetizione dell’esame

      Nel caso in cui lo Studente non superi l'esame o riporti un voto inferiore alle sue aspettative, potrà ripetere la prova scritta e/o orale durante la successiva sessione d'esami.

  • Contatti