METALLURGIA DEI METALLI NON FERROSI

METALLURGIA DEI METALLI NON FERROSI

_
iten
Codice
98776
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
4 cfu al 1° anno di 9018 SCIENZE CHIMICHE (LM-54) GENOVA

6 CFU al 1° anno di 9017 SCIENZA E INGEGNERIA DEI MATERIALI (LM-53) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-IND/21
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE CHIMICHE )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso ha l’obiettivo di approfondire caratteristiche e applicazioni delle leghe prodotte a partire dai metalli non ferrosi (Al, Cu, Mg, Ti, Au, ecc…) di maggior interesse per il mondo industriale e applicativo. Questo corso si basa sulle conoscenze acquisite in Metallurgia 1 che ne è propedeutico. Le conoscenze acquisite con il corso di Metallurgia 1 vengono così arricchite e approfondite al fine di permettere la scelta critica di una vasta gamma di materiali metallici per diverse applicazioni.

Modalità didattiche

Il corso prevede lezioni frontali con esempi pratici, per un totale di 4 crediti. Le slides delle lezioni e ulteriore materiale didattico sarà disponibile su aulaweb.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso prevede un’introduzione ai metalli non ferrosi e alle loro leghe con accento sulle applicazioni industriali e sulle fasi di produzione. Per ogni lega verranno illustrate le principali proprietà chimiche, fisiche e meccaniche, la classificazione, i trattamenti termomeccanici, gli impieghi e le possibilità di riciclo.

Gli argomenti trattati includono l’allumino e le sue leghe (Al-Mg-Si, Al-Si, Al-Cu-Mg, Al-Li); il rame e le sue leghe (ottoni, bronzi, cupralluminio, cupronichel); il magnesio e l’effetto di elementi di lega (Al, Zn, Si, Mn e terre rare); il titanio e le principali leghe (leghe α, leghe α+β, leghe β); superleghe (a base Ni); leghe a base Cr; metalli refrattari (W, V, Nb); metalli nobili (Au, Ag, Pt, Pd) e leghe preziose. Cenni di corrosione e protezione

TESTI/BIBLIOGRAFIA

  • M. Cabibbo, Leghe e Metalli Non Ferrosi, ed. Esculapio
  • Polmear,‎ D. StJohn,‎ J.-F. Nie,‎ M. Qian, Light Alloys: Metallurgy of the Light Metals, Butterworth-Heinemann; 5 edition

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Previo appuntamento contattando il docente

Commissione d'esame

ROBERTO SPOTORNO (Presidente)

PAOLO PICCARDO

GIORGIA GHIARA

VALERIA BONGIORNO

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso prevede lezioni frontali con esempi pratici, per un totale di 4 crediti. Le slides delle lezioni e ulteriore materiale didattico sarà disponibile su aulaweb.

ESAMI

Modalità d'esame

Esame orale

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
18/09/2019 09:00 GENOVA Orale