PENSIERO CRITICO E ARGOMENTAZIONE

PENSIERO CRITICO E ARGOMENTAZIONE

_
iten
Codice
98544
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
6 cfu al 3° anno di 8751 SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE (L-24) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-FIL/01
SEDE
GENOVA (SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso intende introdurre all’esercizio critico del pensiero, con un orientamento prevalentemente applicativo, avviando all’analisi di forme di ragionamento, presupposti culturali e concettuali, modi di giustificazione, dimensioni retoriche e pragmatiche. Il riferimento sarà a forme di discorso di ogni ambito, dal ragionamento comune, cognitivo e morale, alla discussione pubblica, a questioni più specifiche delle scienze sociali, fino a forme complesse di argomentazione filosofica.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di promuovere negli studenti l’acquisizione di capacità e strumenti di riflessione e argomentazione inerenti ogni tipo  di discorso, fino al livello filosofico di approfondimento concettuale. La parte teorica sarà sviluppata insieme a quella operativa, che riguarderà sia l’approccio critico a discorsi dati sia la produzione di discorsi e testi argomentativamente solidi. Dato il carattere di “esercizio” del corso, è particolarmente consigliato a chi intende frequentare  l’attività didattica.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso in particolare si pone i seguenti obiettivi: - Esplorare le principali forme del discorso, in ogni ambito del sapere, dell’interazione sociale,  nei vari usi del linguaggio in relazione alle possibili dimensioni della verità  - Esaminare discorsi “impliciti”, ovvero forme di persuasione che non mirano necessariamente alla verità, ma ad indurre comportamenti - Esaminare i diversi modi in cui forme esplicite ed implicite di discorso mirano alla persuasione ed alla costruzione di giustificazioni reali o presunte delle proprie pretese di verità - Individuare e ricostruire i presupposti impliciti in asserzioni e in discorsi comuni e scientifici - Esaminare e sperimentare le forme di argomentazione proprie della filosofia, e la loro relazione con le questioni poste nei discorsi scientifici e comuni - Acquisire la capacità di analizzare criticamente discorsi dati in relazione a procedure argomentative, individuando distorsioni nel pensiero individuale e collettivo - Sviluppare la ricerca di soluzioni argomentate a problemi concettuali, di portata anche filosofica

PREREQUISITI

nessuno

Modalità didattiche

Accanto a lezioni frontali, aperte alla discussione e ad interazioni con gli studenti, vi saranno analisi - svolte in comune e in forma di esercitazioni individuali e di gruppo - di testi tratti dai più diversi contesti comunicativi, così come esercitazioni di produzione di testi argomentativi e di discussione e argomentazione in forma orale.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso presenterà la nozione di pensiero critico, il suo sorgere e il suo ruolo culturale, in relazione alle problematiche filosofiche più direttamente connesse, come quella di conoscenza, verità, giustificazione, e al contesto culturale contemporaneo, con le nozioni di opinione pubblica, post-verità, relativismo. Introdurrà alle diverse forme di ragionamento e alle più comuni fallacie; all'analisi di strutture argomentative e contesti pragmatici; ad elementi fondamentali di teoria dell’argomentazione e di retorica.

Una parte rilevante del corso consisterà di esercitazioni di analisi critica e di costruzione di discorsi argomentativi.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

I testi per l'esame potranno subire variazioni e integrazioni. Si consiglia di scegliere i testi del gruppo 2 solo dopo la frequenza ad una buona parte delle lezioni.

Gli studenti frequentanti dovranno leggere per l’esame due testi (il testo 1 e un testo dal gruppo 2), i non frequentanti in aggiunta anche un testo tra i due indicati al n. 3.

1. F. Paoli, C. Crespellani Porcella, G. Sergioli, Ragionare nel quotidiano. Argomentare, valutare informazioni, prendere decisioni, Milano, Mimesis, 2012.

2. Un testo a scelta tra i seguenti:

2.1

- G. Jervis, Pensare dritto, pensare storto. Introduzione alle illusioni sociali, Torino, Bollati Boringhieri, 2007
- Franca D'Agostini, Verità avvelenata. Buoni e cattivi nel dibattito pubblico, Torino, Bollati Boringhieri, 2010
- Paola Cantù, E qui casca l'asino. Errori di ragionamento nel dibattito pubblico, Torino, Bollati Boringhieri, 2011
- F. F. Calemi, M. Paolini Paoletti, Cattive argomentazioni: come riconoscerle, Roma, Carocci, 2014
- T. Williamson, Io ho ragione e tu hai torto. Un dialogo filosofico, Bologna, il Mulino, 2016
- D. Marconi, Per la verità. Relativismo e filosofia, Torino, Einaudi, 2007
- G. Carofiglio, L’arte del dubbio, Palermo, Sellerio, 2009.

2.2

- Platone, Teeteto o Protagora o Gorgia
R. Descartes, Meditazioni metafisiche
- I. Kant, Fondazione della metafisica dei costumi
- F. Nietzsche, Genealogia della morale
- Th. Nagel, Questioni mortali, Milano, il Saggiatore, 2015

Per non frequentanti:

3. Un testo  scelta tra:

- P. Cantù / I. Testa, Teorie dell’argomentazione. Un’introduzione alle logiche del dialogo, Milano, Bruno Mondadori, 2006
- R. B. Cialdini, Le armi della persuasione, Firenze, Giunti, 2017

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Gli orari di ricevimento degli studenti durante il periodo di svolgimento delle lezioni saranno coumunicati quando sarà stabilito l'orario delle lezioni. Nel primo semestre e in periodo di interruzione dell'attività didattica il ricevimento è su appuntamento. Per appuntamenti scrivere a: claudio.larocca@unige.it Luogo: Stanza TA9 C.so Podestà 2

Commissione d'esame

CLAUDIO LA ROCCA (Presidente)

ALESSANDRA MODUGNO

LEZIONI

Modalità didattiche

Accanto a lezioni frontali, aperte alla discussione e ad interazioni con gli studenti, vi saranno analisi - svolte in comune e in forma di esercitazioni individuali e di gruppo - di testi tratti dai più diversi contesti comunicativi, così come esercitazioni di produzione di testi argomentativi e di discussione e argomentazione in forma orale.

INIZIO LEZIONI

venerdì 16 febbraio

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

PENSIERO CRITICO E ARGOMENTAZIONE