Prima ancora di chiederci come interpretare un testo della letteratura classica, dovremmo interrogarci su come ci è arrivato quel testo e quanto possa essere affidabile. Attraverso quali metodi e strumenti possiamo tentare di accedere a un testo che sia con il miglior grado di probabilità vicino all’"originale"? A questo interrogativo sono state date nel tempo risposte diverse.

  • Obiettivi e contenuti
    • OBIETTIVI FORMATIVI

      L’insegnamento mira ad approfondire i temi relativi alla storia della tradizione e alla critica del testo in riferimento alla letteratura classica; consolidare la conoscenza dei metodi della filologia classica e far acquisire consapevolezza della loro evoluzione storica fino al dibattito attuale; favorire l’acquisizione di competenze per l’analisi filologica di testi frammentari.

      OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

      L’insegnamento si propone di: far comprendere i principali snodi teorici e metodologici attraverso i quali si è sviluppata la filologia, e più specificamente la critica del testo, e gli elementi al centro del dibattito attuale; aumentare la consapevolezza dei problemi connessi con la storia della tradizione e la costituzione dei testi della letteratura classica; fornire agli studenti le competenze tecniche e metodologiche per saper affrontare la lettura di edizioni critiche di testi greci e latini; favorire lo sviluppo di competenze attive per l’analisi filologica di testi frammentari.

      Al termine dell’insegnamento lo studente avrà compreso le principali linee della storia della filologia; sarà consapevole dei problemi connessi all’affidabilità di un testo antico; conoscerà la terminologia relativa alla critica del testo; sarà in grado di utilizzare un’edizione critica e di comprenderne l’apparato critico; saprà utilizzare i principali strumenti della disciplina, compresi gli strumenti informatici; saprà distinguere i metodi più opportuni da applicare a seconda dei diversi tipi di testo e di tradizione; sarà consapevole delle questioni particolari poste dai testi frammentari.

      PROGRAMMA/CONTENUTO

      Definizione di filologia e rapporto con la critica del testo; storia della disciplina con particolare riferimento agli snodi teorici e metodologici da Lachmann alla New Philology e agli elementi al centro del dibattito attuale; le specificità della storia della tradizione dei testi della letteratura greca e latina.

      Una parte monografica sarà dedicata alla filologia sui frammenti, con analisi di esempi soprattutto della commedia greca.

      TESTI/BIBLIOGRAFIA

      Un manuale a scelta tra:

      • P. Chiesa, Elementi di critica testuale, seconda edizione, Pàtron, Bologna, 2012.
      • Paolo Trovato, Everything You Always Wanted to Know about Lachmann's Method : A Non-Standard Handbook of Genealogical Textual Criticism in the Age of Post-Structuralism, Cladistics, and Copy-Text, Milano, libreriauniversitaria.it editore, 2014 (parte 2 esclusa).

      Una lettura a scelta tra:

      • Luciano Canfora, Filologia e libertà. La più eversiva delle discipline, l'indipendenza di pensiero e il diritto alla verità, Milano 2011.
      • Paul Maas, Critica del testo, traduzione a cura di Giorgio Ziffer, Roma, 2017.
      URL Aula web
      STORIA E METODI DELLA FILOLOGIA CLASSICA (LM)
      https://2018.aulaweb.unige.it/course/view.php?id=4771
  • Chi
    • Docenti
    • Serena Perrone
      tel. (+39) 010 2095986,interno 55986,(+39) 010 2099727,interno 59727
      Serena.Perrone@unige.it
    • Commissione d’esame
      98465 - STORIA E METODI DELLA FILOLOGIA CLASSICA (LM)
      Franco Montanari
      Lara Pagani
      Serena Perrone (Presidente)
  • Come
    • MODALITA' DIDATTICHE

      L’insegnamento si svolge in modalità mista e comprende sia lezioni frontali sia lezioni che vedono il diretto coinvolgimento degli studenti nell’analisi filologica di alcuni testi.

      MODALITA' D'ESAME

      Come prova in itinere agli studenti viene richiesto di elaborare una presentazione di 15 minuti su un frammento a loro assegnato da esporre in classe prima della fine delle lezioni. Tale prova non concorre alla valutazione finale.

      L'esame consiste in una prova orale volta a valutare l’acquisizione degli aspetti teorici e metodologici della disciplina e la consapevolezza del loro sviluppo storico, nonché la capacità di affrontare la lettura critica di alcuni testi frammentari analizzati a lezione e resi disponibili su Aulaweb.

      Gli studenti non frequentanti devono concordare con la docente un programma d'esame specifico.

      MODALITA' DI ACCERTAMENTO

      L’esame consiste in un colloquio volto ad accertare l’acquisizione degli aspetti teorici e metodologici della disciplina e la capacità di applicarli alla lettura critica di alcuni testi frammentari trattati a lezione. Vengono inoltre valutati l'uso appropriato del lessico tecnico, la chiarezza e la proprietà di linguaggio nell'esposizione. Come soglia di base si richiede la conoscenza dei principali snodi teorici e metodologici della disciplina, consapevolezza dei problemi connessi con la storia della tradizione e la costituzione dei testi della letteratura classica, competenze per la lettura di un’edizione critica e di un apparato. Per raggiungere una soglia di eccellenza è richiesta la capacità di applicare le conoscenze acquisite all’analisi filologica dei testi, dimostrando di saper valutare i metodi e gli strumenti più opportuni in base al tipo di testo e alla sua tradizione.

  • Dove e quando
    • URL Aula web
      STORIA E METODI DELLA FILOLOGIA CLASSICA (LM)
      https://2018.aulaweb.unige.it/course/view.php?id=4771
      INIZIO LEZIONI

      21/09/2018

      RICEVIMENTO STUDENTI
      Serena Perrone

      Giovedì 11-12 e su appuntamento scrivendo a serena.perrone@unige.it

       

      Appelli
      Data Ora Tipo Luogo Note
      20 dicembre 2018 15:00 Orale Genova Locali DAFIST, Sezione Ellenica, via Balbi 4, piano terra
      16 gennaio 2019 15:00 Orale Genova Locali DAFIST, Sezione Ellenica, via Balbi 4, piano terra
      30 gennaio 2019 15:00 Orale Genova Locali DAFIST, Sezione Ellenica, via Balbi 4, piano terra
      22 maggio 2019 15:00 Orale Genova Locali DAFIST, Sezione Ellenica, via Balbi 4, piano terra
      5 giugno 2019 15:00 Orale Genova Locali DAFIST, Sezione Ellenica, via Balbi 4, piano terra
      19 giugno 2019 15:00 Orale Genova Locali DAFIST, Sezione Ellenica, via Balbi 4, piano terra
      3 luglio 2019 15:00 Orale Genova Locali DAFIST, Sezione Ellenica, via Balbi 4, piano terra
      11 settembre 2019 15:00 Orale Genova Locali DAFIST, Sezione Ellenica, via Balbi 4, piano terra
  • Contatti