Il corso introduce il concetto di impresa e ne analizza il ruolo all'interno dell'ambiente di riferimento. Procede con una analisi dell'impresa relativamente alle sue risorse e competenze, ai suoi processi di definizione delle strategie, alle sue principali funzioni interne.

  • Obiettivi e contenuti
    • OBIETTIVI FORMATIVI
      Le imprese, attraverso le quali si esprime in maniera emblematica il cambiamento dei sistemi produttivi, sono intese come soggetti complessi al loro interno e nei rapporti con l'ambiente; ambiente costituito da altre imprese (legate da rapporti di competizione e di collaborazione), ma anche da altre soggettività politiche, sociali, istituzionali, il cui ruolo non e estraneo ai processi di trasformazione. Il corso si propone di fornire allo studente le principali categorie concettuali e strumentali per approcciare la realtà delle imprese
      OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

      Il corso intende fornire allo studente le principali categorie concettuali e i fondamentali modelli strumentali per interpretare la realtà delle imprese – industriali e di servizi – rispetto alle caratteristiche interne e ai rapporti con l’ambiente esterno. Sotto quest’ultimo profilo, ci si propone di evidenziare le relazioni di competizione e collaborazione con le altre imprese e le interazioni con le soggettività politiche, sociali, economiche e istituzionali che ricoprono un ruolo attivo nell’ambito dei processi di trasformazione economica.

      PROGRAMMA/CONTENUTO

      Parte I: Aspetti introduttivi sull’impresa

      • L’impresa e le sue finalità
      • L’impresa come sistema
      • Missione, visione e strategia

       

      Parte II: Impresa, ambiente e vantaggio competitivo

      • L’impresa e i suoi rapporti con l’ambiente esterno:
        • il macroambiente: definizione e criteri per l’analisi
        • l’ambiente competitivo: definizione e criteri per l’analisi
      • L’impresa e i suoi rapporti con l’ambiente interno:
        • le risorse: definizione e classificazione
        • dalle risorse alle competenze
        • competenze distintive e vantaggio competitivo
      • Modelli, attività e processi per la creazione del valore
      • Le strategie competitive e di sviluppo

       

      Parte III: Approfondimenti su alcune funzioni aziendali:

      • La produzione
      • La logistica
      • La finanza
      • La gestione della tecnologia

       

      Parte IV: Approfondimenti monografici

      • Elementi di economia e gestione delle imprese di servizi
      • Elementi sulla gestione delle piccole imprese
      TESTI/BIBLIOGRAFIA

      Esclusivamente per gli studenti frequentanti:

      • Appunti dalle lezioni.

      Per gli studenti frequentanti e non frequentanti:

      Genco C., Calvelli A., Fondamenti di gestione strategica delle imprese, Giappichelli, 2018.

      In Aulaweb verranno indicate le parti del libro da preparare per la verifica dell’apprendimento, nonché eventuali integrazioni e approfondimenti.

      Per gli studenti stranieri che desiderino svolgere l'esame in lingua inglese:

      • Grant R. (2013), Contemporary Strategy Analysis, 8th Edition, Wiley (le parti del libro da studiare verranno indocate su richiesta).G
      URL Aula web
      ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE
      https://2018.aulaweb.unige.it/course/view.php?id=4988
      URL Orario lezioni
      ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE
      http://diec.unige.it/orario-lezioni
  • Chi
  • Come
    • MODALITA' DIDATTICHE

      Lezioni frontali, analisi di casi, testimonianze aziendali.

      MODALITA' D'ESAME
      MODALITA' DI ACCERTAMENTO

      L’esame è scritto nella forma di domande aperte. Verte su tutti gli argomenti del programma. La valutazione tiene conto della conoscenza degli argomenti, della capacità di collegare i diversi argomenti, del corretto uso della terminologia tecnica, della capacità di commentare e/o fornire esempi che dimostrino la padronanza degli strumenti teorici studiati.

  • Dove e quando
  • ALTRE INFORMAZIONI
    • Propedeuticità: Economia aziendale.

      Risultati di apprendimento previsti: al termine del corso, lo studente dovrebbe essere in grado di riconoscere e/o applicare i principali modelli teorici dell'analisi strategica e di risolvere semplici case study.

      La frequenza viene rilevata e certificata dalla docente.

      È previsto salto d’appello esclusivamente nell’ambito della sessione con 4 appelli d’esame (sessione invernale).

      Se si rifiuta entro i termini utili una valutazione sufficiente, ci si può sempre ripresentare all’appello successivo.

      Gli studenti Erasmus possono presentarsi a sostenere l’esame in tutti gli appelli disponibili.

  • Contatti