PHARMACOLOGY AND TOXICOLOGY AND LABORATORY

PHARMACOLOGY AND TOXICOLOGY AND LABORATORY

_
iten
Codice
95309
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
10 cfu al 1° anno di 10598 MEDICAL-PHARMACEUTICAL BIOTECHNOLOGY (LM-9) GENOVA
LINGUA
Inglese
SEDE
GENOVA (MEDICAL-PHARMACEUTICAL BIOTECHNOLOGY)
moduli
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Questo insegnamento è un corso integrato composto dai moduli di Farmacologia e di Tossicologia. Per i dettagli di ogni modulo, consultare le releative schede. 

Le lezioni saranno tenute in lingua Inglese.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Module “Pharmacology” The aim of this course is to provide the students with knowledge about fundamental concepts of the main pharmacological classes, the basic concepts of pharmacokinetics and pharmacodynamics, correlated to the study and the development of new drugs, and the methodologies of pharmacological experimentation. The course will be focused to study cellular molecular mechanisms of the action of drugs, deepening their receptorial mechanisms and signal transduction. Moreover, the course will underline the progresses, obtained using new technologies, molecular biology and biotechnology, towards the investigation of innovative pharmaceuticals molecules and the finding of new therapeutic targets. Module “Toxicology” The Toxicology module aims at providing students with the basic knowledge regarding the interactions between xenobiotics and living organisms and the mechanisms through which such interactions can lead to harmful effects.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Consultare le schede relative ad ogni modulo.

Modalità didattiche

Lezioni frontali e laboratorio.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Modulo “Farmacologia”

Farmacologia generale

1) Introduzione alla Farmacologia, concetto di farmaco e tossico, principi attivi ed eccipienti. La diversità cellulare come bersaglio dell’azione dei farmaci. La sperimentazione sui farmaci. L’origine dei farmaci (Farmacognosia) (2 ore)

Interazione farmaco-recettore

2) Aspetti qualitativi e quantitativi – risposte graduali e risposte quantali, concetti di affinità, Bmax, attività intrinseca, efficacia e potenza - tecniche di dosaggio recettoriale, curve di saturazione, Analisi di Scatchard per la determinazione della Bmax e della Kd, curve concentrazione-effetto, up e down-regulation – agonismo e antagonismo – relazione struttura-attività – relazione dose-% dei soggetti – indice terapeutico e margine di sicurezza (2 ore); 3) Meccanismi recettoriali e non recettoriali, classi recettoriali. Farmacoallergia, idiosincrasia, tolleranza e dipendenza, farmacogenetica e farmaco genomica. (2 ore)

Farmacocinetica

4) Vie di somministrazione dei farmaci, assorbimento dei farmaci e fattori che lo influenzano, biodisponibilità e bioequivalenza  (2 ore); 5) Distribuzione e ridistribuzione dei farmaci, metabolismo dei farmaci (2 ore);  6) Eliminazione dei farmaci, escrezione e fattori che l’influenzano, fattori  individuali che modificano la risposta ai farmaco (2 ore)

Bersagli molecolari dei farmaci

7) Recettori accoppiati alle proteine G, meccanismi di attivazione e vie di trasduzione intracellulari: modulazione farmacologica (2 ore); 8) Canali ionici e recettori ionotropi: modulazione farmacologica (2 ore); 9) Pompe e trasportatori: modulazione farmacologica (1 ora); 10) Recettori per fattori di crescita ad attività tirosino chinasica e serino/treonino e tirosino fosfatasi: modulazione farmacologica (2 ore); 11) Recettori intracellulari: modulazione farmacologica (2 ore); 12) Modulazione farmacologica della produzione di NO (1 ora); 13) Modulazione farmacologica di attività enzimatiche a fini terapeutici (2 ore); 14) Infiammazione: bersagli molecolari e farmaci antinfiammatori (2 ore); 15) Controllo farmacologico della proliferazione cellulare (2 ore); 16) Eventi della neurotrasmissione: identificazione dei bersagli molecolari e loro modulazione farmacologica: NEUROTRASMISSIONE ADRENERGICA (2 ore); 17) Eventi della neurotrasmissione: identificazione dei bersagli molecolari e loro modulazione farmacologica: NEUROTRASMISSIONE COLINERGICA (2 ore).

Parte di laboratorio

Sviluppo di modelli farmacologici per l’identificazione di molecole neuroprotettive (16 ore)

 

Modulo “Tossicologia”

Introduzione alla tossicologia:  aree generali e aree specialistiche (1 ora). Principi generali di tossicocinetica: dose assorbita, vie di esposizione, tempo e frequenza di esposizione, velocità di eliminazione (2 ore). Altri fattori che influenzano la tossicità: differenze tra specie e tra razze, variabilità individuale, alterazioni genetiche (1 ora). Principi generali di tossicodinamica (2 ore). Processi di tossificazione e detossificazione (2 ora). Meccanismi di tossicità cellulare: stress ossidativo, tossicità mitocondriale, alterazione omeostasi del calcio (4 ore). Genotossicità e cancerogenesi chimica (2 ore). Tossicità dello sviluppo (2 ore). Neurotossicità (8 ore) . Tossicità da interazioni tra farmaci (3 ore). Tossine di origine naturale: meccanismi di azione e loro utilizzo nella ricerca (tossine clostridiche, tossine per i canali del sodio, del calcio e del potassio) (2 ore).Test di tossicità acuta, subacuta, subcronica, cronica, test di cancerogenesi a lungo e breve termine, test di genotossicità. Valutazione del rischio tossicologico nell'uomo (3 ore).

 

Parte di laboratorio

Esperimenti di rilascio da sinaptosomi e gliosomi come metodica per studiare gli effetti neurotossici di xenobiotici. Sudio in vivo degli effetti di xenobiotici nel sistema nervoso centrale (totale 16 ore). 

 

Per maggiori dettagli, consultare le schede dei singoli moduli.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Modulo “Farmacologia”: F. Clementi, G. Fumagalli. Farmacologia generale e molecolare. (Quarta Edizione) UTET.

Modulo “Tossicologia”: Galli, Corsini, Marinovich. Tossicologia. Ed. Piccin. Cantelli Forti, Galli, Hrelia, Marinovich. Tossicologia molecolare e cellulare. Ed. UTET. Klaasen , Watkins III.  Casarett & Doull's. Elementi di Tossicologia. Ed. Ambrosiana.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Tutti i giorni, previo appuntamento (tel 010-3538806, e-mail: tullio.florio@unige.it) presso l'ex-Istituto di Farmacologia, viale Benedetto XV num 2.

Ricevimento: Il docente riceve tutti i giorni previo appuntamento telefonico o per posta elettronica (0103532659, fedele@difar.unige.it).

Ricevimento: Su appuntamento

Commissione d'esame

TULLIO FLORIO (Presidente)

ERNESTO FEDELE (Presidente)

ALESSANDRO CORSARO

GIAMBATTISTA BONANNO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali e laboratorio.

INIZIO LEZIONI

1 Ottobre 2017

ESAMI

Modalità d'esame

Orale.

Modalità di accertamento

La verifica dell'avvenuta acquisizione delle conoscenze da parte dello studente si basa su un esame orale approfondito, in presenza di almeno due docenti, che verte sul programma svolto durante le lezioni frontali dei due moduli e che ha una durata media di 40-50 min.