GEODESY 1

GEODESY 1

_
iten
Codice
95009
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
5 cfu al 1° anno di 10590 HYDROGRAPHY AND OCEANOGRAPHY (LM-75) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ICAR/06
LINGUA
Inglese
SEDE
GENOVA (HYDROGRAPHY AND OCEANOGRAPHY)
periodo
Annuale
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso parte dallo studio delle dimensioni e della forma del corpo terrestre, incluso il suo campo di gravità, utilizzando anche metodi fisico-matematici, con lo scopo principale di istituire  la base teorica per il posizionamento di precisione, locale e globale, dei suoi punti e della loro rappresentazione cartografica.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

The aim of the course is to provide the students with the necessary notions and concepts to make them able to correctly understand and interpret basic geodetic and cartographic results and products. That purpose is aimed at also by exploiting the interdisciplinary character of Geodesy, which rests on such sciences as Mathematics, Physics and also covers the basis for the mathematical treatment of Cartography.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Fornire allo studente le nozioni e i concetti necessari a comprendere ed interpretare correttamente i risultati geodetici e cartografici fondamentali e le applicazioni. Questo scopo viene perseguito attraverso il carattere interdisciplinare della Geodesia, che si fonda su scienze quali la Matematica e la Fisica e fornisce gli elementi geometrici di base per la trattazione matematica della Cartografia.

Modalità didattiche

Lezioni frontali con l’ausilio di lucidi proiettati.

PROGRAMMA/CONTENUTO

La forma della Terra. Il geoide e l’ellissoide come figure della Terra. Compensazione ai minimi quadrati di osservazioni dirette di uguale e di diversa precisione. Il moto della Terra. Coordinate astronomiche e sistemi di riferimento astronomici. Tempo: sua definizione e classificazione in astronomia geodetica. Definizioni di quota: quota dinamica e quota ortometrica. Mareografi. Sistemi di riferimento verticali e “chart datums”. Livellazione trigonometrica e livellazione geometrica. Sistemi di riferimento geodetici globali. Metodi di posizionamento tramite sistemi GNSS (GPS).

Superficie di riferimento (ellissoide biassiale, sfera) per la cartografia. Il problema cartografico: rappresentazione dall’ellissoide/sfera al piano. Deformazioni lineare, superficiale e angolare. Proiezione di Mercatore. Proiezione di Gauss e cartografia nazionale. Proiezioni gnomonica e stereografica.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Testo dei lucidi proiettati a lezione; W.Torge-J.Mueller, Geodesy, 4th Edition, De Gruyter; P.Bencini, Appunti di Cartografia, Collana Testi Didattici IGM.

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

MASSIMO VERDOYA (Presidente)

MARCO PIEROZZI (Presidente)

MANUELA MILLI

NICOLA CORRADI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali con l’ausilio di lucidi proiettati.

INIZIO LEZIONI

Primo semestre

Per orario e inizio lezioni si prega di consultare il seguente link

http://www.distav.unige.it/ccsambnat/orariolezioni

ESAMI

Modalità d'esame

Due test scritti durante il corso i cui risultati danno luogo, in media pesata, al voto della prova d’esame finale; un esame orale finale (opzionale) il cui risultato contribuisce, in media pesata, al voto della prova d’esame finale.

Modalità di accertamento

tramite i due test scritti.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
24/07/2019 09:00 GENOVA Orale
18/09/2019 09:00 GENOVA Orale

ALTRE INFORMAZIONI

Modalità di frequenza: obbligatoria.