STORIA MARITTIMA E NAVALE (LM)

STORIA MARITTIMA E NAVALE (LM)

_
iten
Codice
80383
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
9 cfu al 1° anno di 9917 SCIENZE STORICHE (LM-84)
9 CFU al 1° anno di 8467 STORIA DELL'ARTE E VALORIZZAZ. PATRIMONIO ARTISTICO (LM-89)
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-STO/02
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE STORICHE )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso si prefigge di narrare la storia mondiale attraverso le attività dell'uomo sul mare attraverso i secoli compresi tra il Medioevo e l'età contemporanea, con una particolare attenzione ai fenomeni di globalizzazione iniziati a partire dal secolo XVI. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di analizzare i lineamenti generali e le interpretazioni storiografiche della storia marittima e navale in età moderna

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Vedasi campo precedente. Lo studente dovrà aver sviluppato le necessarie conoscenze e competenze della storiografia marittima e navale internazionale.

PREREQUISITI

Buona conoscenza della storia generale tra il medioevo e l'età contemporanea, con particolare attenzione all'età moderna.

Modalità didattiche

Il corso si articolerà in lezioni frontali e seminari congiunti con il dottorato di ricerca in Studio e valorizzazione del patrimonio storico, artistico-architettonico e ambientale.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Navigazione, guerra e commercio in età moderna: storiografia, fonti e metodologia della ricerca.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Navigazione, guerra e commercio in età moderna: storiografia, fonti e metodologia della ricerca.
Il Mediterraneo all'epoca di Filippo II.

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

J. GLETE, La guerra sul mare 1500-1650, Bologna, Il Mulino, 2010.
Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

J. GLETE, La guerra sul mare 1500-1650, Bologna, Il Mulino, 2010.
F. BRAUDEL, Civiltà e Imperi del Mediterraneo nell'età di Filippo II, 2 voll., Torino, Einaudi, 2010.

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Luca Lo Basso

Lunedì dalle 14.30 alle 17.

Commissione d'esame

EMILIANO BERI

PAOLO CALCAGNO

LUCA LO BASSO (Presidente)

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso si articolerà in lezioni frontali e seminari congiunti con il dottorato di ricerca in Studio e valorizzazione del patrimonio storico, artistico-architettonico e ambientale.

INIZIO LEZIONI

17 settembre 2018

ESAMI

Modalità d'esame

Orale 

Modalità di accertamento

Verifica delle capacità di ricerca e argomentazione attraverso il carattere seminariale delle lezioni. Tali lezioni possono comportare una valutazione sulla presentazione in aula di un elaborato su tema assegnato e relativa discussione con la partecipazione degli altri studenti. Tale elaborato potrà consistere in una ricerca individuale oppure in una esercitazione su materiale fornito dal docente; non costituirà elemento ai fini della valutazione finale. Esame finale in forma orale.
Il programma del Corso, che si sviluppa, come di norma tutti gli insegnamenti magistrali, su base seminariale, prevede anche possibilità alternative per gli studenti non frequentanti, i quali dovranno rivolgersi al docente per concordare i contenuti specifici della loro preparazione.

 

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
03/06/2019 09:00 GENOVA Orale
18/06/2019 09:00 GENOVA Orale
03/07/2019 09:00 GENOVA Orale
10/09/2019 09:00 GENOVA Orale

ALTRE INFORMAZIONI

Trattandosi di un corso magistrale, unico nel panormara accademico nazionale, è vivamente consigliata la frequenza alle lezioni e ai seminari, che si terranno anche in lingua straniera.