L’insegnamento di Archivistica speciale, ponendosi come euristica delle fonti documentarie, ha come obiettivo principale quello di illustrare la nascita, lo sviluppo e la gestione degli archivi italiani non statali in riferimento alle diverse tipologie di soggetti produttori, pubblici e privati, con particolare attenzione all’Archivio Storico del Comune di Genova.

  • Obiettivi e contenuti
    • OBIETTIVI FORMATIVI
      L’insegnamento di Archivistica speciale si pone l'obiettivo di illustrare la nascita, lo sviluppo e la gestione degli archivi in riferimento alle diverse tipologie di soggetti produttori, pubblici e privati.
      OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

      L’insegnamento descrive la composizione dei vari archivi e fondi presenti all’Archivio Storico del Comune di Genova come fonte primaria per lo studio non solo della storia locale, fornendo inoltre le conoscenze fondamentali dell’Archivistica generale

      Conduce un’analisi critica su detti archivi, mirata alla comprensione della loro nascita, sviluppo e gestione degli archivi, anche in relazione ad altri archivi presenti sul territorio. Conseguentemente, attraverso lo studio dei documenti si potrà osservare l’evoluzione delle medesime istituzioni che li hanno poste in essere.

      Al termine dell’insegnamento lo studente sarà in grado di fornire una descrizione della composizione dei fondi conservati presso l’Archivio Storico del Comune di Genova, argomentando inoltre, anche in termini archivistici,  l’evoluzione la storia dei relativi soggetti produttori.

      A seguito dell’acquisizione delle conoscenze teoriche e pratiche per l’utilizzo delle fonti storiche, lo studente potrà svolgere autonomamente una ricerca di storia locale.

      A seguito dell’acquisizione delle conoscenze teoriche e pratiche per l’utilizzo delle fonti storiche, lo studente potrà svolgere autonomamente una ricerca di storia locale.

      PROGRAMMA/CONTENUTO

      Prima Parte: Gli archivi istituzionali

      Attraverso l'analisi critica della documentazione conservata presso l'Archivio Storico del Comune di Genova, verranno esaminati singolarmente e nelle loro interazioni i fondi prodotti dalle antiche Magistrature dell' età moderna (Padri del Comune, Censori, Magistrato dell'Abbondanza,  Provvisori del Vino, dell'Olio, Ufficio e Albergo dei Poveri, Capitaneato di Voltri), con gli eventuali rimandi al Fondo dei Manoscritti. La nascita e lo sviluppo della civica municipalità sarà esposta studiando la documentazione prodotta sotto la dominazione dell'Impero francese,  durante l'amministrazione  sarda e post unitaria fino al 1910. Particolare attenzione verrà dedicata alle carte prodotte dal Comune nel corso del xx secolo, nelle sue molteplici serie, prima e dopo la formazione della Grande Genova.

      Seconda Parte: gli archivi acquisiti

      Verranno presentati e studiati, in questa seconda parte, gli archivi di famiglia (XVI -XIX secolo), tra cui spiccano, per importanza e quantità quelli della famiglia Brignole Sale e De Ferrari Galliera. Lo studio degli archivi di personalità si svolgerà attraverso l'analisi critica degli archivi di alcuni pittori locali ( Villanis, Mangini, Ravera Oneto) del Sindaco Gelasio Adamoli, del Nunzio Apostolico Lunardi e di Gaetano Perillo, fondatore del Centro Ligure di Storia Sociale con l'Archivio della Camera del Lavoro e della CGIL di Genova.

      TESTI/BIBLIOGRAFIA

      L. Saginati, “L’organizzazione amministrativa a Genova e nel Dominio nei Secoli XV –XVI in Bollettino dei musei civici genovesi, anno IV n. 10-11-12 gen/dic 1982 pp. 75-87

       

      Guida all'Archivio Storico del Comune di Genova, R.PONTE (a cura di,Genova, 2000.)


      R.PONTE, "I Fondi antichi dell'Archivio Storico del Comune: una fonte per la storia del commercio e dell'organizzazione annonaria a Genova in età moderna", in Amole, libbre, cannelle I fondi documentari e la Collezione Pesi e Misure dell'Archivio Storico del Comune, R.PONTE (a cura di), Bollettino dei Musei Civici Genovesi, n. 67, Genova 2002.

      R. Ponte “Archivi storici e contemporanei: conservazione e gestione del patrimonio documentario fra tradizione e innovazione” in “la carta storia, produzione, degrado, restauro”. Marsilio Editore 2008 pp.167-191

      E. Arioti- R. Ponte “Gli archivi della Grande Genova” in Genova 900, la Grande genova 1926-2006 – Atti del Convegno di Studi pp. 315-330

      C. Bennati N. Durante “Verso una ricomposizione degli archivi dei Comuni annessi, un percorso di valorizzazione.” in Genova 900, la Grande genova 1926-2006 – Atti del Convegno di Studi pp. 331 – 346

      M. Bologna “Per un modello generale degli Archivi di Famiglia – Atti della Società Ligure di Storia Patria, nuova serie  - vol. XXXVI (CX) Fasc. II

      E Isola: “Testimonianze delle Società di Mutuo Soccorso negli archivi dei Comuni annessi a Genova nel 1926”, in le Società di Mutuo Soccorso e l’associazionismo solidaristico in Liguria, dalla Grande Guerra all’avvento del Fascismo pp. 119-140 De Ferrari editore 2011

       

      S. Tringali: “Le Società di Mutuo Soccorso Liguri tra Grande Guerra e Fascismo. Una ricognizione delle fonti”, in le Società di Mutuo Soccorso e l’associazionismo solidaristico in Liguria, dalla Grande Guerra all’avvento del Fascismo pp. 141-152 De Ferrari editore 2011

       

      E. Isola : “Le cooperative e la pubblica amministrazione genovese: relazioni, attività, indirizzi politici in età giolittiana”, in Liguria solidale Mutualismo e cooperazione nel Novecento. Dall’età liberale alla Grande Guerra pp89-117, AMES, Savona, Coop Tipograf, 2007

      Per gli studenti che non hanno sostenuto in precedenza l’esame di Archivistica, oltre ai testi sopra elencati: P. Carucci  Le Fonti Archivistiche: Ordinamento e Conservazione, Carocci editore, 2017

      Per gli studenti impossibilitati a frequentare le lezioni non sono previsti materiali aggiuntivi o variazioni di programma.

      URL Aula web
      ARCHIVISTICA SPECIALE (LM)
      https://2018.aulaweb.unige.it/course/view.php?id=4350
      URL Orario lezioni
      ARCHIVISTICA SPECIALE (LM)
      http://www.scienzeumanistiche.unige.it/didattica/orari
  • Chi
  • Come
    • MODALITA' DIDATTICHE

      L’insegnamento viene impartito attraverso lezioni frontali, cui fanno seguito esercitazioni sull’argomento trattato, che comportano sempre l’analisi di documenti originali.  Sono previste lezioni per approfondimenti tematici e visite guidate presso il Magistrato di Misericordia e il Museo Biblioteca dell’Attore. Occasionalmente avranno luogo momenti di verifica per cui è consigliata la frequenza.

      MODALITA' D'ESAME

      Verifica di accertamento in forma orale,  durante la quale  lo studente dovrà saper esporre un argomento proposto dal docente,  sul quale si aprirà in seguito la discussione, con eventuali altre domande e precisazioni.

      MODALITA' DI ACCERTAMENTO

      L’esame orale permetterà anche di accertare la qualità dell’esposizione, arricchita dall’utilizzo di  un appropriato lessico specialistico, che metterà in evidenza le capacità di analisi critica dello studente

  • Dove e quando
    • URL Aula web
      ARCHIVISTICA SPECIALE (LM)
      https://2018.aulaweb.unige.it/course/view.php?id=4350
      URL Orario lezioni
      ARCHIVISTICA SPECIALE (LM)
      http://www.scienzeumanistiche.unige.it/didattica/orari
      INIZIO LEZIONI

      Inizio lezioni 10 ottobre 2018

      RICEVIMENTO STUDENTI
      Enrico Isola

      giorno: mercoledì

      orario: 14 - 17 previo appuntamento telefonico/email 

      sede: Archivio Storico del Comune di Genova, Palazzo Ducale, piazza Matteotti 10

      Telefono: 010 5574808

      email: enricoisola@gmail.com

      Appelli
      Data Ora Tipo Luogo Note
      19 dicembre 2018 9:00 Orale Genova
      19 dicembre 2018 9:00 Orale Genova
      16 gennaio 2019 9:00 Orale Genova
      6 febbraio 2019 9:00 Orale Genova
      22 maggio 2019 9:00 Orale Genova
      5 giugno 2019 9:00 Orale Genova
      26 giugno 2019 9:00 Orale Genova
      10 luglio 2019 9:00 Orale Genova
      11 settembre 2019 9:00 Orale Genova
  • Contatti