MORFOLOGIA STRUTTURALE

MORFOLOGIA STRUTTURALE

_
iten
Codice
86884
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
5 cfu al 2° anno di 9914 INGEGNERIA EDILE - ARCHITETTURA (LM-4) GENOVA

5 CFU al 2° anno di 9263 INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE (LM-23) GENOVA

5 CFU al 2° anno di 9263 INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE (LM-35) GENOVA

4 CFU al 2° anno di 9915 ARCHITETTURA (LM-4) GENOVA

4 CFU al 1° anno di 9915 ARCHITETTURA (LM-4) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ICAR/08
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (INGEGNERIA EDILE - ARCHITETTURA )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso illustra le relazioni che intercorrono tra i principi della meccanica strutturale e le forme dell'architettura. Si analizzano le soluzioni tradizionali e innovative che consentono di interpretare criticamente e governare consapevolmente tali relazioni. Il corso punta allo sviluppo di sensibilità interpretativa e capacità metodologiche utili alla comprensione e ottimizzazione del rapporto prestazionale fra forma e struttura nella progettazione moderna e contemporanea.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisizione della capacità di individuare ed analizzare criticamente le relazioni tra forma architettonica e princìpi della meccanica strutturale. Capacità di identificare e comprendere le soluzioni tradizionali e innovative adottate nella progettazione strutturale dell’architettura moderna e contemporanea, attraverso la rappresentazione geometrica e la definizione di modelli meccanici qualitativi e quantitativi. Capacità di esprimere la risposta statica e dinamica di tali modelli in termini parametrici, di apprezzare la dipendenza delle prestazioni strutturali dai parametri fondamentali della forma e della struttura, di proporre idee progettuali alternative finalizzate alla soluzione di eventuali criticità prestazionali.

Modalità didattiche

Il corso si compone di lezioni teoriche e di un laboratorio progettuale. E' prevista una partecipazione attiva degli studenti alle attività di laboratorio, e la composizione di gruppi di lavoro interdisciplinari (studenti architetti e studenti ingegneri) 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Ogni Martedì pomeriggio a partire dalle ore 17.00, presso lo studio del docente in Villa Cambiaso

Commissione d'esame

MARCO LEPIDI (Presidente)

LUIGI GAMBAROTTA

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso si compone di lezioni teoriche e di un laboratorio progettuale. E' prevista una partecipazione attiva degli studenti alle attività di laboratorio, e la composizione di gruppi di lavoro interdisciplinari (studenti architetti e studenti ingegneri) 

ESAMI

Modalità d'esame

Agli studenti è richiesto lo svolgimento di un elaborato (relazione e tavole progettuali) riguardante l'analisi critica della morfologia strutturale di un'opera di architettura moderna o contemporanea. L'esame consiste nella discussione dell'elaborato e in una prova orale su uno o più argomenti trattati nelle lezioni teoriche.