METODOLOGIA DELLA PROGRAMMAZIONE IN RIABILITAZIONE PSICHIATRICA

METODOLOGIA DELLA PROGRAMMAZIONE IN RIABILITAZIONE PSICHIATRICA

_
iten
Codice
68565
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
1 cfu al 2° anno di 9285 SCIENZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIONI SANITARIE (LM/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/48
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIONI SANITARIE)
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso fornisce una specifica preparazione riguardo la conoscenza del disagio psichico e sociale e delle tecniche di intervento in equipe multiprofessionale, volte a promuovere lo sviluppo equilibrato della personalità e delle potenzialità, il recupero ed il reinserimento sociale di persone con disabilità psichiche ed esposte al rischio di emarginazione sociale

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine del corso lo studente potrà essere in grado di programmare un intervento riabilitativo rivolto ad una persona o a un gruppo di persone in situazione di disabilità psichica a partire dall’analisi di un contesto in continua evoluzione come quello attuale e dalla valutazione dei bisogni della persona in un ottica di approccio multidisciplinare, con l’utilizzo di pratiche e strumenti che prevedono un miglioramento dei percorsi di assistenza e tengono conto della dignità e del rispetto della persona stessa.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine del corso lo studente sarà in grado di:

programmare un percorso riabilitativo psichiatrico tenendo conto dei problemi prioritari di salute, dei cambiamenti dei quadri epidemiologici individuando e organizzando in modo appropriato le risorse umane necessarie

Curare le relazioni interpersonali nell’ambiente di lavoro, armonizzando il contributo delle diverse professionalità impegnate nel campo della riabilitazione, evitando sovrapposizioni e ottimizzando il processo riabilitativo

Modalità didattiche

Gli insegnamenti vengono svolti con lezioni frontali che saranno tenute dal docente nominato e verranno erogate attraverso l’utilizzo di slide e filmati esplicativi. Il rapporto numerico Studenti/Docente permette un confronto diretto fra insegnante e discente e la possibilità di utilizzo di metodologie didattiche collaborative, discussioni guidate, lavoro in piccoli gruppi.

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • Definizione di “Metodologia della programmazione psichiatrica”.
  • La psichiatria: definizione, principali patologie, legislazione a livello mondiale, europeo e italiano.
  • Articolazione e qualità dell’assistenza psichiatrica.
  • Cenni rispetto ai gruppi di lavoro, alla gestione delle risorse umane e delle informazioni.
  • Cenni rispetto complessità momento attuale e alla complessità delle storie degli utenti che ci vengono affidati per necessità di cura.
  • Study case – Project work di un percorso in riabilitazione.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

  •  Bruni, Fasol, Gherardi – “L’accesso ai servizi sanitari” – Carocci - 2007
  • Giovanni Casula – “Benvenuti in psichiatria” – Unicopli - 2012
  • Duccio Demetrio – “Il gioco della vita” – Guerini e associati - 2002
  • “I giardini di Abele” – Intervista di Sergio Zavoli a Franco Basaglia - Rai
  • “Intervista a Robert Hinslewood” da Terapia di Comunità – Rivista – Ottobre 2012
  • “Commissione di inchiesta sul SSN” – Senato della Repubblica - 2011
  • “Due partite” – Regia Enzo Monteleone – Italia - 2008
  • “Social media revolution” – You Tube – 2011
  • “Benvenuti in psichiatria” – Giovanni Casula – Unicopli – 2012
  • www.who.int
  • www.asl2.liguria.it
  • it.wikipedia.org

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il Docente riceve su appuntamento, preso con richiesta via mail: alessandro.forneris@libero.it

Commissione d'esame

PAOLA MACCAGNO (Presidente)

DANIELA GARAVENTA

ALESSANDRO FORNERIS

MONICA CIARLANTI

CARLA BUFFA

LEZIONI

Modalità didattiche

Gli insegnamenti vengono svolti con lezioni frontali che saranno tenute dal docente nominato e verranno erogate attraverso l’utilizzo di slide e filmati esplicativi. Il rapporto numerico Studenti/Docente permette un confronto diretto fra insegnante e discente e la possibilità di utilizzo di metodologie didattiche collaborative, discussioni guidate, lavoro in piccoli gruppi.

INIZIO LEZIONI

Le lezioni si svolgeranno nel periodo compreso tra ottobre e dicembre

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

METODOLOGIA DELLA PROGRAMMAZIONE IN RIABILITAZIONE PSICHIATRICA

ESAMI

Modalità d'esame

Elaborazione di un project work relativo alla definizione di un progetto riabilitativo riguardante una persona in situazione di disagio psichico che richiede approccio multidisciplinare. Saranno disponibili appelli di esame per la sessione invernale (gennaio - febbraio)  e per la sessione estiva (giugno, luglio e settembre).

Modalità di accertamento

I dettagli sulle modalità di preparazione per l’esame e sul grado di approfondimento di ogni argomento verranno comunicati nel corso delle lezioni.

L’esame verterà principalmente sugli argomenti trattati durante le lezioni frontali e comunque su tutti quelli specificati nel programma, e avrà lo scopo di valutare non soltanto se lo studente ha raggiunto un livello adeguato di conoscenze, ma se ha acquisito la capacità di analizzare criticamente i problemi organizzativi e gestionali nell'ottica del perseguimento della Qualità che verranno posti nel corso dell'esame.

ALTRE INFORMAZIONI

Il Docente riceve su appuntamento, preso con richiesta via mail:

Docente

Mail

 Maccagno Paola

 paola.maccagno@asl3.liguria.it

 Garaventa Daniela

 dgaraventa@asl4.liguria.it

 Ciarlanti Monica

 monica.oftal@gmail.com

 Forneris Alessandro

 alessandro.forneris@libero.it

 Risso Daniela

 daniela.risso@unige.it   

 Buffa Carla

 carla.buffa@asl5.liguria.it