MEDICINA E CHIRURGIA DEL PIEDE I

MEDICINA E CHIRURGIA DEL PIEDE I

_
iten
Codice
67527
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
2 cfu al 3° anno di 9284 PODOLOGIA (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/33
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (PODOLOGIA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Acquisire cognizioni di chirurgia ortopedica del piede con particolare riguardo alle tecniche di correzione dell’alluce valgo, delle deformità delle dita, del piede piatto e cavo e del piede torto. Conoscere le tecniche post-chirurgiche riabilitative ed i canoni di conduzione post-operatoria. Conoscere le più frequenti tecniche di ricostruzione cutanea (innesti liberi e peduncolati, reverdin, trapianti e colture in laboratorio di cute).

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire cognizioni di chirurgia ortopedica del piede con particolare riguardo alle tecniche di correzione dell’alluce valgo, delle deformità delle dita, del piede piatto e cavo e del piede torto. Conoscere le tecniche post-chirurgiche riabilitative ed i canoni di conduzione post-operatoria. Conoscere le più frequenti tecniche di ricostruzione cutanea (innesti liberi e peduncolati, reverdin, trapianti e colture in laboratorio di cute).

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Lo studente al termine del Corso deve aver:

Acquisito cognizioni di chirurgia ortopedica del piede con particolare riguardo alle tecniche di correzione dell’alluce valgo,

delle deformità delle dita,

del piede piatto e cavo

 del piede torto.

Chirurgia del piede complicato.

Modalità didattiche

lezioni frontali in aula

PROGRAMMA/CONTENUTO

C.I.  Podologia speciale III

Programma  Insegnamento   Chirurgia del piede I              III anno /I semestre

Docente Prof. Dagnino Giacomo

 

Distorsione tibiotarsica

Lesione tibiale anteriore

Lesione tibiale posteriore

Lesione peronei

Lesione della Lisfranc.

 

 

C.I Podologia speciale III

Medicina e Chirurgia del Piede I

Docente  Prof. Francesco Verrina

 

PIEDE  PIATTO

 PIEDE  CAVO

ALLUCE  VALGO

 ALLUCE RIGIDO

 METATARSALGIE BIOMECCANICHE

 SINDROME  TUNNEL  TARSALE

 SINDROME  DI  MORTON

TESTI/BIBLIOGRAFIA

dispense fornite da docenti

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

CARMINE QUAGLIATA

MASSIMILIANO BARDUCO

MAURO DI STADIO

GIACOMO DAGNINO

DANIELA RISSO

LEZIONI

Modalità didattiche

lezioni frontali in aula

INIZIO LEZIONI

1 ottobre 2016

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame viene svolto sia oralmente che scritto

l'esame sarà valutato in trentesimi con il superamento dello stesso all'acquisizione di un punteggio pari ad almeno 18/30

Modalità di accertamento

L'esame permetterà di verificare il raggiungimento dei risultati di apprendimento previsti

ALTRE INFORMAZIONI

G.Dagnino@unige.it

 

  verrinafrancesco@virgilio.it