FISIOLOGIA APPARATO LOCOMOTORE

FISIOLOGIA APPARATO LOCOMOTORE

_
iten
Codice
67319
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
1 cfu al 1° anno di 9284 PODOLOGIA (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/09
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (PODOLOGIA)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso analizza la funzione dei sistemi sensoriali e motori del sistema nervoso. I vari argomenti sono trattati allo scopo di conoscere le basi fisiologiche delle sensibilità somatiche, del senso dell’equilibrio, del movimento riflesso, del movimento volontario, della postura e della locomozione. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscere ed approfondire conoscenze fisiologiche dell'arto inferiore.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Acquisire le conoscenze di fisiologia del sistema nervoso sensori-motorio. 

Modalità didattiche

L'insegnamento consiste in lezioni teoriche frontali per un totale di 20 ore (2 CFU)

PROGRAMMA/CONTENUTO

Generalità sui sistemi sensoriali: trasduzione e codificazione

Sensibilità somatiche: tatto, sensibilità termica e dolorifica.

Propriocezione: fisiologia dei fusi neuromuscolari e degli organi tendinei del Golgi.

Riflessi spinali: riflesso miotatico, riflesso miotatico inverso e riflesso da allontanamento

Movimento volontario: corteccia motoria e apprendimento motorio

Cervelletto

Gangli della base

Apparato vestibolare

Postura ed equilibrio

Locomozione

TESTI/BIBLIOGRAFIA

 Purves, Neuroscienze, Zanichelli.

DOCENTI E COMMISSIONI

LEZIONI

Modalità didattiche

L'insegnamento consiste in lezioni teoriche frontali per un totale di 20 ore (2 CFU)

INIZIO LEZIONI

II semestre – Il corso inizia per la metà di Marzo.

ESAMI

Modalità d'esame

La verifica di apprendimento avviene attraverso una prova finale orale. Di norma 2-3 domande sui vari argomenti del programma, durata 20-30 minuti. Con l’esame viene valuta la capacità dello studente di riferire sulle tematiche trattate a lezione.

Modalità di accertamento

Si valuta la chiarezza espositiva, la capacità di collegamento, il rigore e la capacità comunicativa. Viene inoltre valutata la capacità dello studente di eseguire una analisi critica e collegamenti tra i diversi argomenti esposti a lezione. Per superare la prova è necessario acquisire almeno la sufficienza in tutte le domande.

ALTRE INFORMAZIONI

Su aulaweb è disponibili per gli studenti un moduli di lezioni

Riflessi spinali: Prof. Bove.