MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA - RIABILITAZIONE NEUROMOTORIA

MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA - RIABILITAZIONE NEUROMOTORIA

_
iten
Codice
73148
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
1 cfu al 3° anno di 9287 TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL'ETA' EVOL (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/34
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL'ETA' EVOL)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il modulo si propone di trasmettere e rinforzare:

  • nozioni di base di ri-abilitazione in età evolutiva  in ambito neuro- psico-motorio con l’obiettivo di consentire ai discenti di costruirsi una base solida su cui fondare l’approccio al bambino e alla sua famiglia
  •  le competenze per operare nel contesto di un “team” multi professionale riabilitativo.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscenza dei principi dell’approccio ri-abilitativo nel contesto concettuale ICF:

  • Acquisizione della terminologia e di  conoscenze base su  problematiche disabilitanti  frequenti nel soggetto in età evolutiva
  • Conoscenza  dei  principi alla base di una valutazione e di un intervento psicomotorio nel bambino
  • Acquisizione delle competenze base per operare in team multi-professionale ri-abilitativo

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

  • PRINCIPALI OBIETTIVI FORMATIVI

    Conoscenza dei principi dell’approccio ri-abilitativo nel contesto concettuale ICF:

  • Acquisizione della terminologia e di  conoscenze base su  problematiche disabilitanti  frequenti nel soggetto in età evolutiva
  • Conoscenza  dei  principi alla base di una valutazione e di un intervento psicomotorio nel bambino
  • Acquisizione delle competenze base per operare in team multi-professionale ri-abilitativo
  • RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI:

    Al  termine dell’insegnamento lo studente sarà in grado di:

  • Comprendere come l’approccio riabilitativo si inserisce nel contesto concettuale ICF
  • Riconoscere come l’approccio psicomotorio alla riabilitazione sia coerente e in sintonia con le più recenti acquisizioni delle neuroscienze
  • Conoscere le principali sindromi disabilitanti, la terminologia ed il significato delle menomazioni ed il loro impatto sul funzionamento dell’individuo in età evolutiva
  • Conoscere i principi alla base degli strumenti di valutazione in riabilitazione e valutare criticamente i loro ambiti di applicazione
  • Applicare e valutare criticamente l’approccio psicomotorio a disabilità e menomazioni nell’ambito del progetto riabilitativo individuale in sinergia con gli altri contributi rieducativi

Modalità didattiche

Insegnamento frontale. Esercitazioni.

PROGRAMMA/CONTENUTO

  •  ICF, riabilitazione e psicomotricità
  • La valutazione in riabilitazione e psicomotricità
  • Psicomotricità e disturbi del tono
  • Paralisi e psicomotricità
  • Para-dismorfismi e psicomotricità
  • Dismelie, agenesie e psicomotricità

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Manuale di terapia Psicomotoria dell’età evolutiva – A. Wille C. Ambrosini – Cuzzolin

Fondamenti di riabilitazione in età evolutiva. -  D. Valente -  Carrocci Faber

Corpo e mente in psicomotricità. Pensare l’azione in educazione e terapia. (capitoli su azione e osservazione) - E.Berti, F. Comunello

Il contratto terapeutico in terapia psicomotoria. Dall’osservazione al progetto - (per scheda d’osservazione). F. Comunello; E. Berti; P.Salvini

Autismo e Psicomotricità. Strumenti e prove di efficacia nell’intervento neuro e psicomotorio precoce 8per scheda d’osservazione SON) - G.Gison; A.Bonifacio, E.Minghelli

Appunti e diapositive lezioni.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: paolomoretti@gaslini.org – Segreteria U.O Medicina Fisica e Riabilitazione tel 010/563652292

Commissione d'esame

GLORIA SODINI (Presidente)

RICCARDA BARBIERI

PAOLO MORETTI

LUCA BOERI

EDVIGE MARIA VENESELLI

LEZIONI

Modalità didattiche

Insegnamento frontale. Esercitazioni.

INIZIO LEZIONI

Marzo  2019

ESAMI

Modalità d'esame

Sarà previsto un esame orale o scritto che affronterà almeno due argomenti del programma svolto. Il punteggio sarà attribuito in trentesimi.

Modalità di accertamento

  • Sarà verificata con l’esame orale o scritto

  • La capacità di comprendere e utilizzare informazioni e nozioni trasmesse nelle lezioni frontali, nel corso delle esercitazioni, con testi e articoli specialistici.
  • La capacità di utilizzare le informazioni e le conoscenze per sviluppare concetti e risolvere problemi da applicare nell’operare nell’ambito professionale
  • La capacità di raccogliere osservazioni e dati e interpretarli e trasmetterli con e senza supervisione.