SCIENZE RIABILITATIVE DELLO SVILUPPO I

SCIENZE RIABILITATIVE DELLO SVILUPPO I

_
iten
Codice
73134
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
6 cfu al 2° anno di 9287 TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL'ETA' EVOL (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/48
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL'ETA' EVOL)
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Corso integrato costituito da più discipline.

Maggiori informazioni si potranno avere consultando le schede di insegnamento di ogni disciplina del corso integrato.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscere i principi di riabilitazione funzionale delle patologie acute e croniche dell'età evolutiva. Conoscere le tecniche riabilitative specifiche per fasce di età e per singole fasi di sviluppo nelle disabilità neuropsicomotorie, psicomotorie e neuropsicologiche dell'età evolutiva. Conoscere i problemi e le metodologie di valutazione dello sviluppo neuropsicomotorio e e della riabilitazione neuropsicomotoria in età evolutiva.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L’insegnamento si pone l’obiettivo di:

- far acquisire la capacità di osservazione e di valutazione neuro e psicomotoria in età evolutiva, il riconoscimento precoce di disturbi nello sviluppo e la loro prevenzione e la presa in carico tempestiva, globale e multidisciplinare.

- introdurre tematiche relative allo sviluppo del processo di attaccamento e della relazione neonato/genitore e dell’interazione tra contesto familiare e socio-ambientale secondo il concetto della “Family Centred Care”.

- Fornire nozioni rispetto alle problematiche e ai rischi neurologici legati alla Nascita Prematura, ai Disturbi dello spettro autistico, ai Deficit sensoriali e ai Disturbi di Apprendimento in età scolare.

RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI:

Al termine dell’insegnamento lo studente sarà in grado di:

  • Conoscere gli elementi base dei Principali Disturbi dello sviluppo psicomotorio in età evolutiva;
  • Riconoscere tempestivamente i segni patologici;
  • Descrivere analiticamente le metodiche di osservazione/valutazione dello sviluppo psicomotorio;
  • Applicare un programma di prevenzione e di sostegno alla famiglia;
  • Costruire le basi del progetto terapeutico-riabilitativo e delineare i principi base della presa in carico multidisciplinare;

PREREQUISITI

Conoscenze dello sviluppo motorio, psicomotorio, cognitivo e relazionale in età evolutiva.

Capacità di osservazione/valutazione dello sviluppo fisiologico del bambino nel contesto famigliare e sociale.

Modalità didattiche

Lezioni frontali, attività in piccoli gruppi, problem solving

PROGRAMMA/CONTENUTO

vedere le schede di ciscuna diciplina

Inserire in questa parte i programmi delle diverse discipline.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

vedere le schede di ciscuna diciplina

Inserire i testi consigliati dai vari docenti di ciascuna disciplina

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: su richiesta tramite e-mail danielaspina@gaslini.org  

Ricevimento: vd. Disponibilità indirizzi mail. andr.cesari@gmail.com;   andrea.cesari@asl3.liguria.it;

Ricevimento: f.rossi@asl2.liguria.it , fra.tnpee@gmail.com

Ricevimento: disponibilità ad essere contattata tramite mail e-mail patrizia.corsi@asl3.liguria.it

Ricevimento: dopo contatto mail 338/4419955 – 0185329956 elisabetta.antonini@alice.it  

Commissione d'esame

ANDREA CESARI (Presidente)

FRANCESCA ROSSI

PATRIZIA CORSI

ELISABETTA ANTONINI

DANIELA SPINA

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali, attività in piccoli gruppi, problem solving

INIZIO LEZIONI

Secondo anno, secondo semestre.

ESAMI

Modalità d'esame

Orale e/o test a risposta multipla. Punteggio in trentesimi attribuito secondo il grado di conoscenza e di formazione acquisito.

Modalità di accertamento

Verranno indagate le conoscenze e le competenze in ciascuna disciplina appartenente al Corso Integrato.

Le capacità di apprendimento verranno valutate attraverso la richiesta di specifiche nozioni inerenti ciascuna disciplina. Verranno valutate l'autonomia di giudizio attraverso la formulazione di problem solving e le abilità comunicative attraverso l'uso di terminologia appropriata.