PEDAGOGIA GENERALE

PEDAGOGIA GENERALE

_
iten
Codice
68497
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
1 cfu al 1° anno di 9287 TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL'ETA' EVOL (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PED/01
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL'ETA' EVOL)
periodo
Annuale
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso introduce lo studio della Pedagogia Generale, analizzando costrutti teorici e concetti fondamentali quali Pedagogia, Formazione, Educazione, Istruzione, Vulnerabilità, Relazione di aiuto. In particolare si vogliono descrivere i servizi socioeducativi, la loro organizzazione e i principali strumenti educativi volti all'inclusione.

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

 OBIETTIVI FORMATIVI

l'insegnamento si propone di:

- Introdurre i concetti fondamentali della pedagogia.

-  Fornire agli studenti le competenze pedagogiche basilari in merito alla formazione, all'educazione e all'istruzione dei soggetti in situazione di fragilità, vulnerabilità, disagio, sofferenza 

- Riflettere insieme agli studenti sul ruolo e sulle problematiche pedagogiche riguardanti  le principali istituzioni e agenzie socio-educative

RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI

Al termine dell'insegnamento lo studente sarà in grado di:

- Conoscere i concetti fondamentali della pedagogia

- Possedere i criteri generali per predisporre specifici percorsi educativi con i soggetti in situazione di fragilità, vulnerabilità, disagio, sofferenza 

- Riflettere personalmente in merito agli elementi critici caratterizanti  le principali istituzioni e agenzie socio-educative    

 

 

Modalità didattiche

Lezioni a carattere dialogico, con presentazione di tematiche seguite da discussione-approfondimento.

PROGRAMMA/CONTENUTO

La pedagogia quale scienza della formazione, dell'educazione e dell'istruzione dell'uomo.

Formazione e deformazione.

La dimensione dialogica  e cooperativa del processo educativo.

Il concetto pedagogico di cura nei confronti dei soggetti in condizione di fragilità, vulnerabilità, disagio e sofferenza.

Le problematiche concernenti Istituzioni e agenzie a carattere socio-educativo. 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

GENNARI M. - KAISER A., Prolegomeni alla pedagogia generale, Bompiani, Milano, 200,2005

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il primo mercoledì di ogni mese presso Scienze della Formazione, Studio 3C6, dalle ore 10 alle ore 11

Commissione d'esame

EDOARDO VALTER TIZZI

BARBARA ZAMPA

MAURO PALUMBO

ANTONIO GUERCI

RICCARDA BARBIERI

GUIDO FRANCO AMORETTI

EDVIGE MARIA VENESELLI

EUGENIA DUFOUR (Presidente)

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni a carattere dialogico, con presentazione di tematiche seguite da discussione-approfondimento.

INIZIO LEZIONI

Marzo 2019

ESAMI

Modalità d'esame

Esame scritto con domanda aperta (riflessione personale in merito a una tematica fra quelle inserite nel programma)

Modalità di accertamento

L'esame scritto valuterà sia il livello di comprensione dell'argomento proposto sia la capacità di riflessione critica e personale