TIROCINIO III ANNO

TIROCINIO III ANNO

_
iten
Codice
68644
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
31 cfu al 3° anno di 9289 IGIENE DENTALE (L/SNT3) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/50
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (IGIENE DENTALE)
periodo
Annuale
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’insegnamento si prefigge di inserire lo studente nella realtà della pratica clinica con l’acquisizione di autonomia professionale definendo e attuando piani di trattamento adeguati attraverso capacità di sperimentarsi in competenze professionali con progressiva assunzione di responsabilità.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Ricerca di acquisizione di autonomia professionale attraverso capacità di sperimentarsi in competenze professionali con progressiva assunzione di responsabilità; capacità di stesura di un piano di trattamento adeguato al caso clinico con il riconoscimento di indicazioni e controindicazioni opportune. Ricerca di ergonomia lavorativa. Acquisire capacità di accoglienza del paziente con particolare riguardo alla comunicazione persuasiva.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà aver acquisito una sufficiente capacità ed autonomia operativa:

  •  per definire e svolgere correttamente un trattamento di igiene orale con il riconoscimento delle indicazioni e delle controindicazioni opportune;
  • per svolgere una adeguata valutazione delle patologie gengivali e parodontali;
  • possedere adeguate tecniche motivazionali e di comunicazione con il paziente.  

Modalità didattiche

L’insegnamento del tirocinio (775 ore = 31 CFU), preceduto dal laboratorio di tirocinio e propedeutico, applica i principi pedagogici del modello di apprendimento attraverso l’esperienza e la responsabilizzazione dello studente con l’applicazione dei metodi di apprendimento tutorato.

Le modalità didattiche che sono utilizzate per il processo di apprendimento durante il tirocinio sono:

  • l’analisi e la risoluzione di casi/problemi: metodologia impiegata per sviluppare nello studente abilità di tipo cognitivo complesse;
  • i lavori e le esercitazioni di gruppo: metodologia impiegata per  sviluppare nello studente abilità di tipo cognitivo complesse e di tipo relazionale all’interno di équipe di lavoro;
  • il role playing: metodologia finalizzata per consentire allo studente di sperimentare in prima persona la sua abilità comunicativa in una situazione protetta, dandogli poi maggior sicurezza una volta che dovrà rapportarsi con i pazienti veri;
  • esperienza diretta sul campo con supervisione.

L’insegnamento sarà erogato, presso il Servizio di Igiene Orale per le parti operative su paziente con dimostrazioni pratiche da parte del tutor .

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • integrazione nel team odontoiatrico;
  • programmazione dell’iter terapeutico di igiene orale;
  • pianificazione del trattamento;
  • rimozione e controllo dei depositi molli e mineralizzati sia sopra che sotto gengivali
  • applicazione topica dei vari mezzi profilattici per prevenire, o controllare e ridurre le patologie oro-dentali nei differenti quadri clinici in età pediatrica, adulta e geriatrica;
  • promozione di interventi di educazione sanitaria rivolta alla collettività;
  • conoscenza delle tecniche di lucidatura e delle di applicazione delle sostanze sbiancanti
  • Gestione del paziente con alterazioni indotte da farmaci o cambiamenti ormonali;
  • Gestione del paziente con disfunzioni del sistema immunitario
  • Gestione del paziente oncologico e trapiantato
  • Gestione del paziente con patologie sistemiche e stili di vita errate
  • Gestione del paziente ortodontico, geriatrico e special needs;
  • Gestione del paziente chirurgico e riabilitazione protesica.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Cortesi Ardizzone V., Abbinante A. ” Igienista Orale” Teoria e pratica professionale.

2013 Ed. EDRA ISBN: 9788821427466

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

PAOLA GAVOGLIO (Presidente)

CONSUELA SANAVIA (Presidente)

PAOLA ZUNINO

LEZIONI

Modalità didattiche

L’insegnamento del tirocinio (775 ore = 31 CFU), preceduto dal laboratorio di tirocinio e propedeutico, applica i principi pedagogici del modello di apprendimento attraverso l’esperienza e la responsabilizzazione dello studente con l’applicazione dei metodi di apprendimento tutorato.

Le modalità didattiche che sono utilizzate per il processo di apprendimento durante il tirocinio sono:

  • l’analisi e la risoluzione di casi/problemi: metodologia impiegata per sviluppare nello studente abilità di tipo cognitivo complesse;
  • i lavori e le esercitazioni di gruppo: metodologia impiegata per  sviluppare nello studente abilità di tipo cognitivo complesse e di tipo relazionale all’interno di équipe di lavoro;
  • il role playing: metodologia finalizzata per consentire allo studente di sperimentare in prima persona la sua abilità comunicativa in una situazione protetta, dandogli poi maggior sicurezza una volta che dovrà rapportarsi con i pazienti veri;
  • esperienza diretta sul campo con supervisione.

L’insegnamento sarà erogato, presso il Servizio di Igiene Orale per le parti operative su paziente con dimostrazioni pratiche da parte del tutor .

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

TIROCINIO III ANNO

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame si compone di una prova scritta ed una prova pratica.

La prova scritta è una valutazione in itinere costituita da un test con 30 domande  a risposta multipla (1 punto per ogni risposta corretta) e sarà considerata superata con un punteggio di 18/30.

L’acquisizione da parte dello studente di abilità ed attitudini (previste dall’attività di tirocinio del III anno ) viene verificata mediante una prova pratica su casi e situazioni reali o simulata.

Per accedere alla prova pratica lo studente dovrà aver superato la prova scritta.  

Modalità di accertamento

I dettagli sulle modalità di preparazione per l’esame e sul grado di approfondimento verranno forniti nel corso delle lezioni.

La valutazione, tramite prove in itinere scritte e pratiche, verterà sugli argomenti trattati anche durante le lezioni svolte nell’ambito del  laboratorio di tirocinio. Essa avrà lo scopo di valutare non soltanto se lo studente ha raggiunto un adeguato livello di conoscenze, ma se ha acquisito la capacità e l’autonomia di analizzare criticamente le diverse modalità di gestione del paziente e dello strumentario/attrezzature in relazione ai protocolli terapeutici da seguire ed eseguire.

Lo studente dovrà anche dimostrare di aver acquisito la capacità di descrivere in modo chiaro e con una terminologia corretta le procedure relative alla corretta compilazione della cartella odontoiatrica e motivazione del paziente all’igiene orale e definizione del piano di trattamento.

ALTRE INFORMAZIONI

Orario di ricevimento docenti: su appuntamento presso Padiglione 4 L.rgo R. Benzi, 10  GE (c/o Ospedale San Martino) E-mail: paola.zunino@unige.it  Cell. 366 5629368

E-mail: paolagavoglio@gmail.com