TIROCINIO I ANNO

TIROCINIO I ANNO

_
iten
Codice
68642
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
9 cfu al 1° anno di 9289 IGIENE DENTALE (L/SNT3) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/50
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (IGIENE DENTALE)
periodo
Annuale
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il tirocinio del I° anno si prefigge di inserire lo studente nella realtà clinica di una struttura odontoiatrica e di dotarlo degli strumenti necessari alla sua integrazione nel team odontoiatrico.  In particolare lo studente sarà in grado di frequentare un reparto odontoiatrico rendendosi parte attiva applicando le conoscenze professionali acquisite.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire competenze relative alla gestione del rapporto paziente-operatore; conoscenza ed uso del protocollo di gestione del rischio biologico; preparazione e riordino del campo operatorio. 

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado di:

  • Applicare correttamente le procedure di preparazione, decontaminazione, disinfezione e sterilizzazione dello strumentario odontoiatrico e dell’unità operativa;
  • Conoscere ed applicare il protocollo di gestione del rischio biologico e chimico;
  • Ricevere e congedare un paziente in ottemperanza alla legge sulla “Privacy”;
  • Frequentare un reparto odontoiatrico in maniera appropriata ed integrata con il team odontoiatrico.

Modalità didattiche

L’insegnamento del tirocinio (225 ore = 9 CFU), preceduto dal laboratorio di tirocinio e propedeutico, applica i principi pedagogici del modello di apprendimento attraverso l’esperienza e la responsabilizzazione dello studente con l’applicazione dei metodi di apprendimento tutorato.

Il tirocinio si svolgerà presso i reparti odontoiatrici. La componente tecnico-pratica si compone di dimostrazioni pratiche da parte del tutor ed esperienza diretta dello studente che si atterrà alle indicazioni impartite dal Tutor/supervisore.

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • Competenze e ruolo delle figure professionali che operano nel team odontoiatrico;
  • La Privacy in ambito sanitario;
  • Modalità di trasmissione delle malattie infettive in ambito odontoiatrico;
  • Modalità di trasmissione delle infezioni crociate in ambito odontoiatrico;
  • Controllo della contaminazione crociata;
  • L’igiene delle mani;
  • I dispositivi di protezione individuale;
  • Il controllo delle infezioni in odontostomatologia: bloodborne infections, airborne infections, waterborne infections;
  • Classificazione e gestione delle superfici in base al grado di contaminazione;
  • Classificazione dei dispositivi medici in base al grado di invasività;
  • Classificazione dei disinfettanti chimici in base al livello di azione;
  • I disinfettanti chimici impiegati in odontoiatria;
  • La sterilizzazione: metodi fisici e chimici;
  • La sterilizzazione a vapore: principi di funzionamento, test di verifica;
  • La tracciabilità del dispositivo processato;
  • Gestione dei dispositivi medici contaminati: decontaminazione, detersione, confezionamento, disinfezione/sterilizzazione e stoccaggio;  
  • Preparazione e riordino dell’unità operativa odontoiatrica: pulizia, sanificazione e  disinfezione.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Cortesi Ardizzone V., Abbinante A. ” Igienista Orale” Teoria e pratica professionale. 2013 Ed. EDRA ISBN: 9788821427466

LEZIONI

Modalità didattiche

L’insegnamento del tirocinio (225 ore = 9 CFU), preceduto dal laboratorio di tirocinio e propedeutico, applica i principi pedagogici del modello di apprendimento attraverso l’esperienza e la responsabilizzazione dello studente con l’applicazione dei metodi di apprendimento tutorato.

Il tirocinio si svolgerà presso i reparti odontoiatrici. La componente tecnico-pratica si compone di dimostrazioni pratiche da parte del tutor ed esperienza diretta dello studente che si atterrà alle indicazioni impartite dal Tutor/supervisore.

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame si compone di una prova scritta ed una prova pratica.

La prova scritta è una valutazione in itinere costituita da un test con 30 domande  a risposta multipla (1 punto per ogni risposta corretta) e sarà considerata superata con un punteggio di 18/30.

L’acquisizione da parte dello studente di abilità ed attitudini (previste dall’attività di tirocinio del I anno ) viene verificata mediante una prova pratica simulata.

Per accedere alla prova pratica lo studente dovrà aver superato la prova scritta.  

Modalità di accertamento

I dettagli sulle modalità di preparazione per l’esame e sul grado di approfondimento verranno forniti nel corso delle lezioni.

La valutazione, tramite prove in itinere scritte e pratiche, verterà sugli argomenti trattati anche durante le lezioni svolte nell’ambito del  laboratorio di tirocinio. Essa avrà lo scopo di valutare non soltanto se lo studente ha raggiunto un adeguato livello di conoscenze, ma se ha acquisito la capacità di analizzare criticamente le diverse modalità di gestione dello strumentario/attrezzature in relazione ai protocolli da seguire.

Lo studente dovrà anche dimostrare di aver acquisito la capacità di descrivere in modo chiaro e con una terminologia corretta le procedure relative al rischio biologico e chimico che applica all’interno di un reparto odontoiatrico.