SCIENZE TECNICHE MEDICHE E APPLICATE

SCIENZE TECNICHE MEDICHE E APPLICATE

_
iten
Codice
68265
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
4 cfu al 3° anno di 9294 TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOT (L/SNT3) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/50
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOT)
periodo
1° Semestre
moduli
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il Corso tratta le principali nozioni di fisica e ingegneria applicata alla RM:e dei singoli parametri delle sequenza e loro significato  dei principi di realizzazione delle immagini analizando i parametri qualitativi dell’imaging e gli aspetti riguardanti la sicurezza per paziente e operatore nell’uso dei tomografi RM. tratta inoltre i principi di comprensione della semeiotica base del segnale RM e della sua rappresentazione.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire le principali conoscenze di fisica e ingegneria applicata alla RM:• valutazione dei singoli parametri delle sequenza RM e loro significato• tipologie di sequenze RM, angio-RM e tecniche avanzate• controindicazioni all’esecuzione degli esami RM.• principi di fisica per l’utilizzo appropriato di tomografi a RM• principi di realizzazione delle immagini RM• principi di localizzazione del segnale RM, sua raccolta e formazione dell’immagine• utilizzo appropriato delle sequenze e dei protocolli di imaging• componenti HW e SW delle apparecchiature RM total body e dedicate• parametri di governo del rapporto segnale/rumore dei tomografi RM e degli artefatti• parametri qualitativi dell’imaging RM• principi approfonditi in merito agli aspetti riguardanti la sicurezza per paziente e operatore nell’uso dei tomografi RM• tecniche di imaging con particolare riguardo agli esami MSK e body (comprese nozioni su tecniche “speciali” quali spettroscopia, fiber tracking, diffusione, perfusione, studi funzionali cardiaci e addominali, ecc.)• principi di comprensione della semeiotica base del segnale RM e della sua rappresentazione.Acquisire conoscenze di anatomia radiologica, prevalentemente TC, RM e angiografica, delle strutture del sistema nervoso centrale e dei suoi apparati di supporto. Acquisire nozioni sulle principali patologie del SNC e sistemi per migliorare l’efficienza e l’efficacia del TSRM in un reparto di neuroradiologia.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Fisica e ingegneria applicata alla RM,

Parametri delle sequenza RM e loro significato,

Tipologie di sequenze RM, angio-RM 

Principi di fisica per l’utilizzo appropriato di tomografi a RM•

Anatomia radiologica, prevalentemente TC, RM e angiografica

Immagini e Tecniche di imaging RM•

sequenze e dei protocolli di imaging

Componenti HW e SW delle apparecchiature RM total body e dedicate

La sicurezza per paziente e operatore nell’uso dei tomografi RM

Semeiotica base del segnale RM e della sua rappresentazione.

Acquisire conoscenze di , delle strutture del sistema nervoso centrale e dei suoi apparati di supporto. Acquisire nozioni sulle principali

Patologie del SNC e sistemi per migliorare l’efficienza e l’efficacia del TSRM in un reparto di neuroradiologia.

Modalità didattiche

40 ore di lezione frontale

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

ERIKA SIRIANNI (Presidente)

LUIGI SATRAGNO

ALESSANDRO MUDA

LORENZO BACIGALUPO

MARIA CANEVARI

MARCO ANTONIO CICCONE

LEZIONI

Modalità didattiche

40 ore di lezione frontale

INIZIO LEZIONI

Terzo anno, primo semestre, con inizio nei primi giorni di ottobre

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
24/09/2019 14:00 GENOVA Orale