APPARECCHIATURE E TECNICHE DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI V

APPARECCHIATURE E TECNICHE DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI V

_
iten
Codice
68263
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
8 cfu al 3° anno di 9294 TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOT (L/SNT3) GENOVA
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOT)
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso si occupa delle principali conoscenze di fisica, ingegneria e tecnica diagnostica\ applicata alla Risonanza Magnetica (RM) sia nel paziente adulto che nel paziente pediatrico e delle relative procedure di sicurezza del paziente e dell'operatore.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire le principali conoscenze di fisica e ingegneria applicata alla RM:• valutazione dei singoli parametri delle sequenza RM e loro significato• tipologie di sequenze RM, angio-RM e tecniche avanzate• controindicazioni all’esecuzione degli esami RM.• principi di fisica per l’utilizzo appropriato di tomografi a RM• principi di realizzazione delle immagini RM• principi di localizzazione del segnale RM, sua raccolta e formazione dell’immagine• utilizzo appropriato delle sequenze e dei protocolli di imaging• componenti HW e SW delle apparecchiature RM total body e dedicate• parametri di governo del rapporto segnale/rumore dei tomografi RM e degli artefatti• parametri qualitativi dell’imaging RM• principi approfonditi in merito agli aspetti riguardanti la sicurezza per paziente e operatore nell’uso dei tomografi RM• tecniche di imaging con particolare riguardo agli esami MSK e body (comprese nozioni su tecniche “speciali” quali spettroscopia, fiber tracking, diffusione, perfusione, studi funzionali cardiaci e addominali, ecc.)• principi di comprensione della semeiotica base del segnale RM e della sua rappresentazione.Acquisire conoscenze di anatomia radiologica, prevalentemente TC, RM e angiografica, delle strutture del sistema nervoso centrale e dei suoi apparati di supporto. Acquisire nozioni sulle principali patologie del SNC e sistemi per migliorare l’efficienza e l’efficacia del TSRM in un reparto di neuroradiologia.

Modalità didattiche

80 ore di lezione frontale con approfondimenti seminariali e di laboratorio.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il Corso integrato prevede le seguenti materie:

Diagnostica per immagini

Scienze tecniche mediche e applicate

Neuroradiologia

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Slide e materiale forniti dai Docenti

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Disponibile a ricevere gli studenti previo appuntamento via email: luigi.satragno@gmail.com 

Commissione d'esame

ERIKA SIRIANNI (Presidente)

LUIGI SATRAGNO

ALESSANDRO MUDA

LORENZO BACIGALUPO

MARIA CANEVARI

MARCO ANTONIO CICCONE

LEZIONI

Modalità didattiche

80 ore di lezione frontale con approfondimenti seminariali e di laboratorio.

INIZIO LEZIONI

Terzo anno primo semestre con inizio nei primi giorni di ottobre

ESAMI

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
24/09/2019 14:00 GENOVA Orale
24/09/2019 14:00 GENOVA Orale
24/09/2019 14:00 GENOVA Orale