RIABILITAZIONE ONCOLOGICA

RIABILITAZIONE ONCOLOGICA

_
iten
Codice
68208
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
1 cfu al 3° anno di 9281 FISIOTERAPIA (L/SNT2) GE SAN MARTINO
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/48
LINGUA
Italiano
SEDE
GE SAN MARTINO (FISIOTERAPIA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

La riabilitazione oncologica è quella branca della medicina riabilitativa che si occupa degli esiti iatrogeni (cioè conseguenti alle cure chirurgiche, mediche e radioterapiche) precoci e tardivi in Oncologia

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire le nozioni e gli strumenti critici sull’iter chirurgico e sulla fase riabilitativa dei pazienti oncologici. Conoscere i principi riabilitativi delle principali patologie uro-ginecologiche e del pavimento pelvico. Conoscere la valutazione del paziente con patologia respiratoria e cardiologica, sia medica che chirurgica, le indicazioni e controindicazioni al trattamento riabilitativo e le tecniche fisioterapiche più recenti.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

1. Significato di riabilitazione in oncologia.  Identificazione degli obiettivi in riabilitazione
      oncologica. Il concetto di esito iatrogeno. La ricerca e l’applicazione di protocolli.
2.  La valutazione del paziente e la prescrizione del programma fisioterapico. La qualità di vita.
3.  Gli esiti da chirurgia oncologica  (Possibilità di recupero. Modificazioni nel tempo).
4. Gli esiti da radioterapia e chemioterapia  (Possibilità di recupero. Modificazioni nel
     tempo).    
5.  Il linfedema da dissezione linfonodale e da radioterapia.  Il linfedema secondario.
6.  Il dolore in riabilitazione oncologica. Valutazione e modalità di trattamento.
    Le terapie complementari.

7. Metastasi. precauzioni nel trattamento riabilitativo.

8. Ortesi

Modalità didattiche

Lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

 

  • Significato di riabilitazione in oncologia: il concetto di esito iatrogeno. La ricerca e l’applicazione di protocolli
  • La valutazione del paziente e la prescrizione del programma fisioterapico. La qualità della vita
  • Gli esiti da chirurgia oncologica: possibilità di recupero e modificazioni nel tempo
  • Gli esiti da radioterapia e chemioterapia: possibilità di recupero e modificazioni nel tempo
  • Il linfedema da dissezione linfonodale e da radioterapia. Il linfedema secondario. Trattamento secondo le linee guida
  • Il dolore in riabilitazione oncologica.Valutazione e modalità di trattamento. Le terapie complementari
  • La riabilitazione funzionale nel carcinoma mammario operato:
          1)valutazione degli esiti precoci e tardivi di interesse fisioterapico
          2) linee guida di trattamento
  • Le problematiche riabilitative nelle neoplasie cervicocefaliche :
         1)alterazioni della motilità volontaria
         2)alterazioni della masticazione, della deglutizione e della capacità di alimentarsi
  • La rieducazione alla deglutizione di competenza fisioterapica
  • Fisioterapia nel paziente metastatico
  • Fisioterapia nel paziente con patologia oncologica avanzata

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Dispense fornite dal docente

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: mariagiuseppina.vidili@hsanmartino.it

Ricevimento: v.marini@asl1.liguria.it

Ricevimento: mariagiuseppina.vidili@hsanmartino.it

Ricevimento: c-l-a-r-a78@libero.it

Ricevimento: laura.faraguti@asl5.liguria.it

Commissione d'esame

MIRELLA DEFILIPPI (Presidente)

VALENTINA MARINI

CARLA MORIANO

CLARA LEONCINI

MARIA GIUSEPPINA VIDILI

NORMA LANDUCCI

MARCELLA BUSCHIAZZO

FRANCESCA ASCHERI

LAURA FARAGUTI

BRUNA GRECCHI

AURORA PRATESI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

INIZIO LEZIONI

I semestre III anno,

inizio lezioni fine settembre 

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

I dettagli sulle modalità di preparazione per l’esame e sul grado di approfondimento di ogni argomento verranno comunicati nel corso delle lezioni.

L’esame verterà principalmente sugli argomenti trattati durante le lezioni frontali e comunque su tutti quelli specificati nel programma

 

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
09/09/2019 09:30 GENOVA Orale SEDI: Appelli del 21 Gennaio, 27 Giugno e 9 Settembre 2019 --> Aula Microscopia Appelli del 25 Febbraio, 13 Giugno, 16 Luglio e 25 Settembre 2019 --> Aula Magna Clinica Neurologica
25/09/2019 09:30 GENOVA Orale SEDI: Appelli del 21 Gennaio, 27 Giugno e 9 Settembre 2019 --> Aula Microscopia Appelli del 25 Febbraio, 13 Giugno, 16 Luglio e 25 Settembre 2019 --> Aula Magna Clinica Neurologica