NEUROPSICOLOGIA CLINICA DELL’ADULTO

NEUROPSICOLOGIA CLINICA DELL’ADULTO

_
iten
Codice
68126
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
1 cfu al 3° anno di 9281 FISIOTERAPIA (L/SNT2) GE SAN MARTINO
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/26
LINGUA
Italiano
SEDE
GE SAN MARTINO (FISIOTERAPIA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

La neuropsicologia clinica studia specificamente le funzioni cognitive, con riferimento alle loro alterazioni nel corso delle varie patologie che interessano il sistema nervoso. L’insegnamento si propone di fornire una visione sistematica delle principali funzioni cognitive e dei loro disturbi, ed una conoscenza sommaria dei principali quadri clinici nel corso del quali tali problematiche si manifestano con particolare rilevanza.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscere le principali forme di disturbo delle funzioni cognitive e corticali superiori (demenze, afasie, aprassie, agnosie, disturbi dello schema corporeo) ed essere in grado di valutarne l’impatto sui processi riabilitativi neuromotori, nonché apprendere i principali approcci riabilitativi miranti a consentire un recupero delle funzioni neuropsicologiche alterate.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L’insegnamento di Neuropsicologia Clinica dell’Adulto si propone di fornire conoscenze di base sulle funzioni cognitive, in particolare sulla loro organizzazione generale in termini di specificità, e sulla terminologia inerente le singole funzioni ed i loro disturbi.  Al termine del corso saranno illustrati sommariamente i principali quadri clinici nel corso dei quali i disturbi neuropsicologici rappresentano l’elemento più rilevante della sintomatologia. Lo studente dovrà acquisire una buona padronanza delle definizioni, della classificazione e delle correlazioni anatomo-cliniche delle funzioni stesse, sia in condizioni di normalità che nella patologia. Ciò dovrà consentire anche di comprendere le basi teorico-pratiche della valutazione neuropsicologica , per mettere in grado gli studenti di strutturare un approccio corretto con le varie forme di disordini funzionali ed organici dei soggetti con i quali dovranno interagire.

Modalità didattiche

Le lezioni si svolgono nel primo semestre del terzo anno attraverso lezioni frontali che si avvalgono di proiezioni di diapositive

Lezioni frontali, supportate-integrate da lezioni registrate alle quali lo studente può accedere online attraverso la piattaforma Aulaweb

PROGRAMMA/CONTENUTO

Neuropsicologia clinica e funzioni cognitive: definizioni e concetti generali

Localizzazione e lateralizzazione delle funzioni cognitive; concetti di dominanza e specializzazione emisferica

La valutazione neuropsicologica (concetti generali)

Le afasie (definizione, classificazione e principali quadri sindromici)

Aprassie (definizione, classificazione e principali quadri sindromici)

Agnosie (definizione, classificazione e principali quadri sindromici)

Le funzioni spaziali 

Emidisattenzione  (neglect) ad altri disturbi dello spazio extrapersonale

Disturbi dello schema corporeo

Attenzione (definizione,  classificazione e principali disturbi)

Memoria (definizione, classificazione e principali quadri sindromici)

Le funzioni esecutive

Cenni sulle demenze (definizione, classificazione e principali quadri clinici)

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Loeb, Favale: Neurologia di Fazio Loeb, SEU 2003

Ulteriore materiale didattico viene fornito dal docente durante la lezione e messo a disposizione su Aulaweb

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento previo contatto diretto o per email (lcocito@neurologia.unige.it) ​

Ricevimento: t.tassinari@asl2.liguria.it

Ricevimento: c.zat@asl1.liguria.it

Ricevimento: Su appuntamento previo contatto diretto o per email (lcocito@neurologia.unige.it) ​

Commissione d'esame

LEONARDO COCITO (Presidente)

MAGDA RIZZARDI

MARIA LAURA INGLESE

CARLO SERRATI

CRISTIANA GHIRARDI

TIZIANA TASSINARI

CARLA ZAT

SUSANNA FRASCONI

ALESSANDRA CAMPUS

ELENA CARABELLI

GIUSEPPE CORVAGLIA

ELISABETTA CRISTIANI

ROSARIA ANDREOTTI

LEZIONI

Modalità didattiche

Le lezioni si svolgono nel primo semestre del terzo anno attraverso lezioni frontali che si avvalgono di proiezioni di diapositive

Lezioni frontali, supportate-integrate da lezioni registrate alle quali lo studente può accedere online attraverso la piattaforma Aulaweb

INIZIO LEZIONI

Primo semestre del terzo anno

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

I dettagli sulle modalità di preparazione per l’esame e sul grado di approfondimento di ogni argomentoverranno comunicati nel corso delle lezioni.

L’esame verterà principalmente sugli argomenti trattati durante le lezioni frontali e comunque su tutti quelli specificati nel programma.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
10/09/2019 09:30 GENOVA Orale SEDI: Appelli di Gennaio, Febbraio e Settembre --> Aula Magna Clinica Neurologica Appelli di Giugno e Luglio --> Aula Anfiteatro Anatomia
24/09/2019 09:30 GENOVA Orale SEDI: Appelli di Gennaio, Febbraio e Settembre --> Aula Magna Clinica Neurologica Appelli di Giugno e Luglio --> Aula Anfiteatro Anatomia