ELEMENTI DI MICROBIOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICA

ELEMENTI DI MICROBIOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICA

_
iten
Codice
65455
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
1 cfu al 1° anno di 9281 FISIOTERAPIA (L/SNT2) LA SPEZIA

1 CFU al 1° anno di 9281 FISIOTERAPIA (L/SNT2) LA SPEZIA

1 CFU al 1° anno di 9282 LOGOPEDIA (L/SNT2) LA SPEZIA

1 CFU al 1° anno di 9283 ORTOTTICA ED ASSISTENZA OFTALMOLOGICA (L/SNT2) LA SPEZIA

1 CFU al 1° anno di 9286 TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA (L/SNT2) LA SPEZIA

1 CFU al 1° anno di 9287 TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL'ETA' EVOL (L/SNT2) LA SPEZIA

1 CFU al 1° anno di 9288 DIETISTICA (L/SNT3) LA SPEZIA

1 CFU al 1° anno di 9289 IGIENE DENTALE (L/SNT3) LA SPEZIA

1 CFU al 1° anno di 9291 TECN.FISIOPATOL.CARDIOCIRCOLAT.E E PERFUS.CARDIOVASC (L/SNT3) LA SPEZIA

1 CFU al 1° anno di 9293 TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (L/SNT3) LA SPEZIA

1 CFU al 1° anno di 9294 TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOT (L/SNT3) LA SPEZIA

1 CFU al 1° anno di 9297 TECNICHE ORTOPEDICHE (L/SNT3) LA SPEZIA

1 CFU al 1° anno di 9298 TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGH (L/SNT4) LA SPEZIA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/07
LINGUA
Italiano
SEDE
LA SPEZIA (FISIOTERAPIA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso si propone di far conoscere  e comprendere i principi fondamentali della Microbiologia medica come disciplina diagnostica attraverso lo studio dei caratteri strutturali e funzionali peculiari di microorganismi e virus. La Microbiologia spiega l’interazione microbica con gli organismi superiori, il danno che ne  può derivare, i metodi diagnostici e  le possibilità terapeutiche specifiche e mirate.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscere ed approfondite conoscenze delle basi biochimiche e molecolari delle funzioni biologiche dei microrganismi e degli strumenti per la valutazione di tali funzioni. Consapevolezza della diversità biologica di microrganismi patogeni per l’uomo.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Conoscere strutture fondamentali, accessorie e peculiari di batteri, come causa estrinseca di malattia in generale, infettiva in particolare. Conoscere le modalità di danno batterico alle cellule e all’organismo umano, tossico, flogistico e inibente la sorveglianza immune.  Conoscere la struttura dei virus umani e la loro patogenicità. Conoscere i farmaci antibatterici.  Conoscere le principali linee della diagnostica microbiologica, diretta e indiretta.

Modalità didattiche

L’insegnamento si articola in 10 ore di attività formative  che avranno luogo in aula mediante lezioni frontali su tutti gli argomenti del programma.

Le lezioni vengono erogate con presentazioni Power Point.
 

PROGRAMMA/CONTENUTO

  1. differenze fondamentali tra organismi pluricellulari e microrganismi e tra cellula eucariotica e procariotica, delle strutture fondamentali e accessorie della cellula batterica
  2. genetica e metabolismo peculiari della cellula batterica, delle spore batteriche in generale e dei batteri sporigeni causa di malattia umana
  3.  differenza tra  batteri saprofiti e parassiti, infezioni esogene e endogene, meccanismi  di patogenicità batterica diretta e indiretta
  4. diagnostica microbiologica generale, diretta e indiretta (sierologica),  diagnostica  batteriologica, farmaci antibatterici, resistenze batteriche ai farmaci , meccanismi genetici di insorgenza e fenotipo di resistenza
  5. struttura dei virus in generale e dei virus a DNA e RNA in particolare, replicazione e patogenicità virale, diagnostica virologica, diretta e indiretta.

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Tutti gli argomenti trattati in aula si trovano in Aula Web .Tramite supporto informatico,  agli studenti vengono fornite le diapositive mostrate a lezione e le dispense redatte dal docente, riassuntive delle lezioni erogate e reperibili in Aula Web (https://www.aulaweb.unige.it).

 Ogni eventuale materiale addizionale di approfondimento dell’argomento  è citato alla fine della lezione nelle slides e descritto nel seguente libro di testo:

 Microbiologia: P. Cipriani, G. Dicuonzo “Elementi di Microbiologia e Microbiologia Clinica” McGraw-Hill Editore

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

WILLIAM BRUNO (Presidente)

EMILIA BELLONE

GABRIELLA PIATTI

PAOLA GHIORZO

LEZIONI

Modalità didattiche

L’insegnamento si articola in 10 ore di attività formative  che avranno luogo in aula mediante lezioni frontali su tutti gli argomenti del programma.

Le lezioni vengono erogate con presentazioni Power Point.
 

INIZIO LEZIONI

 

ESAMI

Modalità d'esame

  • Prova scritta per il modulo di microbiologia (n. 10 domande a  risposta multipla .

L’esame del corso integrato è un unico esame scritto per i 4 moduli (ognuno 10 domande) che viene superata ottenendo un punteggio complessivo minimo di 24/40 (18/30).

La durata dell’esame complessiva è 60 minuti.

Gli studenti  provenienti da altri Atenei o altri Corsi di Laurea che devono sostenere solo alcune integrazioni devono ottenere un punteggio comunque sufficiente in questo gruppo di  discipline da integrare.
 

Modalità di accertamento

La verifica dell’apprendimento avviene attraverso l’ esame finale che mira ad accertare l’effettiva acquisizione da parte dello studente dei risultati di apprendimento attesi.

Lo studente per superare l’esame, riportare quindi un voto non inferiore a 18/30, dovrà dimostrare di:

conoscere

-basi generali dei microorganismi e virus

-i meccanismi di patogenicità batterica e virale

-le modalità generali e specifiche della diagnostica microbiologica

-le basi degli strumenti terapeutici anti batterici della medicina umana

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
09/09/2019 14:30 GENOVA Scritto 17/01/2019 ore 14:30 Aula Magna, Auletta Clinica Chirurgica e Aula 8 Polo Biomedico ex Saiwa 21/02/2019 ore 14:30 Aule 1, 2, 34 Polo Biomedico ex Saiwa 20/06/2019 ore 14:30 Aula Magna e Auletta Clinica Chirurgica 15/07/2019 ore 14:30 Aula Magna e Auletta Clinica Chirurgica 09/09/2019 ore 14:30 Aule 1 e 2 Polo Biomedico ex Saiwa

ALTRE INFORMAZIONI

Indirizzo e-mail del docente: piatti@unige.it