TIROCINIO I ANNO

TIROCINIO I ANNO

_
iten
Codice
65488
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
15 cfu al 1° anno di 9282 LOGOPEDIA (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/50
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LOGOPEDIA)
periodo
Annuale
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Presentazione:

Il tirocinio, che rappresenta una parte fondamentale del percorso formativo dello studente, ha come obiettivo l’acquisizione delle competenze professionali relative alla prevenzione, valutazione, pianificazione, attuazione e monitoraggio dell’intervento logopedico mirato ai disturbi della comunicazione. Il primo anno è dedicato all’osservazione di situazioni cliniche di interesse logopedico.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Fornire agli studenti le conoscenze di base relative all’orientamento nei diversi  ambiti professionali di riferimento e alle condizioni generali di tipo pediatrico, geriatrico e gerontologico.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine del percorso lo studente dovrà:

  • Sapersi muovere e comportare nei diversi setting riabilitativi;
  • Saper utilizzare strumenti di integrazione professionale (riunioni, incontri di team, discussione di casi);
  • Saper lavorare in modo integrato nell’equipe rispettando i rispettivi ambiti di competenza;
  • Conoscere l’utilizzo della valutazione e del colloquio nella clinica logopedica come strumenti di acquisizione ed interpretazione di dati utili per la conoscenza delle caratteristiche comunicative-linguistiche nelle diverse età e come strategia di coinvolgimento dell’utente e dei suoi caregivers;

Modalità didattiche

Il tirocinio si svolge  nel secondo semestre del primo anno in reparti ospedalieri, ambulatori e centri convenzionati di riabilitazione, sempre con supervisione di Guide di tirocinio appartenenti allo stesso profilo professionale.

PROGRAMMA/CONTENUTO

1. Comprensione e conoscenza di attività pratiche comuni all'interno dell'ospedale (procedure e prevenzione ICA)

2. Approccio al paziente: relazionale/accoglienza/comunicativo

3. Raccolta anamnestica

4. Interpretazione dei dati della cartella clinica (specifico logopedico/specialista)

5. Modalità presa in carico del paziente:

valutazione/bilancio

programma e progetto riabilitativo

riabilitazione

raggiungimento obiettivi

colloqui informativi con caregivers

6. Riflettere sul tipo di valutazione/rieducazione svolta dal logopedista

7. Capire il significato dell'intervento personalizzato, anche nella definizione degli interventi riabilitativi

8. Tipologia di intervento logopedico nel paziente: acuto, subacuto, cronico

9. Differenze fra paziente ambulatoriale e degente

10. Strumenti di valutazione/riabilitazione secondo EBM, linee guida, PDTA (percorso diagnostico terapeutico assistenziale)

11. Lavorare con altre figure: l'équipe multidisciplinare/interdisciplinare

12. Modalità di svolgimento delle visite specialistiche: neurologica, foniatrica, neuropsichiatrica, etc.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Dispense fornite dal Tutor e dalle Guide di tirocinio

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

MICHELE ABBRUZZESE (Presidente)

GRAZIA MARIA SANTORO (Presidente)

MAURO PALUMBO

ANTONIO GUERCI

GUIDO FRANCO AMORETTI

MARIA LAURA INGLESE

LEZIONI

Modalità didattiche

Il tirocinio si svolge  nel secondo semestre del primo anno in reparti ospedalieri, ambulatori e centri convenzionati di riabilitazione, sempre con supervisione di Guide di tirocinio appartenenti allo stesso profilo professionale.

INIZIO LEZIONI

Il tirocinio ha inizio nel mese di aprile del primo anno.

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto

Modalità di accertamento

Lo studente  dovrà dimostrare di aver raggiunto un adeguato livello di conoscenze sull’approccio alle diverse problematiche logopediche,  utilizzando una terminologia corretta e comportandosi in maniera consona ai diversi setting riabilitativi.

ALTRE INFORMAZIONI

1) L’esame non può essere sostenuto se non è stata rispettata la relativa propedeuticità. 2) Trattandosi di esami di Corso Integrato, il non superamento di una singola  disciplina prevede la ripetizione dell’intero esame.