ELEMENTI DI FARMACOLOGIA

ELEMENTI DI FARMACOLOGIA

_
iten
Codice
65492
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
1 cfu al 2° anno di 9282 LOGOPEDIA (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/14
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LOGOPEDIA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

La Farmacologia è la scienza che studia le interazioni tra i farmaci e l'organismo. Comprende lo studio dell'origine e della struttura dei farmaci, i meccanismi molecolari responsabili dei loro effetti sull'organismo, la farmacocinetica, il loro uso clinico, la tossicità e gli effetti collaterali che essi possono determinare.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L’obiettivo principale del corso di farmacologia consiste nel fornire agli studenti i concetti generali di farmacocinetica e farmacodinamica come base per poter comprendere gli effetti delle varie classi farmacologiche. Si descriverà la modulazione farmacologica dell'attività del SNA, quale paradignma degli effetti dei farmaci a livello sistemico. Inoltre verranno analizzate alcune classi di farmaci utilizzati in terapia quali ad esempio i FANS e i glucorticoidi con l’indicazione in specifici casi clinici.
Le principali conoscenze acquisite saranno:
- concetti generali di farmacocinetica;
- concetti generali di farmacodinamica;
- valutazione dell'effetto di classi farmacologiche selezionate.
Le principali abilità (ossia la capacità di applicare le conoscenze acquisite) saranno quelle:
- di possedere conoscenze di farmacologia di base quali ad esempio la cinetica, i meccanismi di azione e la tossicità che consentiranno allo studente di comprendere il percorso e gli effetti dei farmaci nell’organismo;
- di possedere conoscenze dell’utilizzo di farmaci quali ad esempio i FANS e i glucocorticoidi, con analisi critica in selezionati casi clinici.

Modalità didattiche

Lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

1) Farmacologia Generale

2) Vie di somministrazione dei farmaci, assorbimento, biodisponibilità e bioequivalenza. Distribuzione e metabolismo dei farmaci

3) Eliminazione ed escrezione dei farmaci e fattori che l’influenzano, fattori individuali che modificano la risposta ai farmaci

4)  Agonismo e antagonismo, efficacia e potenza, indice terapeutico e margine di sicurezza. Farmacoallergia, idiosincrasia, tolleranza e dipendenza,

5) Modulazione farmacologica della neurotrasmissione adrenergica ortosimpatica

6) Modulazione farmacologica della neurotrasmissione colinergica parasimpatica

7) Farmaci antinfiammatori non steroidei

8) Glucocorticoidi

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Tutte  le slides utilizzate durante  le lezioni e altro materiale didattico saranno fornite agli studenti o disponibili su aulaweb. In generale, gli appunti presi durante le lezioni e il materiale su aulaweb sono sufficienti per la preparazione dell'esame.

L'ausilio di un qualunque testo di Farmacologia per le professioni sanitarie può essere d'aiuto.

Ad esempio:

 "Compendio di farmacologia generale e speciale" M. Amico-Roxas, A. Caputi, M. Del Tacca. Ed. Utet Scienze Mediche;

“Farmacologia per le professioni sanitarie”  Anita Conforti, ecc. Ed. Idelson Gnocchi;

" Le basi della farmacologia" M.A. Clark, ecc. Ed. Zanichelli

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Tutti i giorni, previo appuntamento (tel 010-3538806, e-mail: tullio.florio@unige.it) presso l'ex-Istituto di Farmacologia, viale Benedetto XV num 2.

Ricevimento: Previo appuntamento (e-mail: francesca.mattioli@unige.it) presso l'ex Istituto di Farmacologia, Viale Benedetto XV, n. 2, secondo piano.

Commissione d'esame

TULLIO FLORIO (Presidente)

MARIA ADELAIDE PRONZATO

FRANCESCA MATTIOLI

ANNALISA FURFARO

MARIAPAOLA NITTI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

INIZIO LEZIONI

I semestre secondo calendario; si rinvia alla voce "Orario delle lezioni"

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

ELEMENTI DI FARMACOLOGIA

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame per l'insegnamento di farmacologia si svolge sotto forma di colloquio

Modalità di accertamento

Lo studente dovrà dimostrare di conoscere i meccanismi che regolano le interazioni reciproche tra farmaci ed organismo (farmacodinamica e farmacocinetica), il meccanismo d'azione, l'uso e gli effetti indesiderati dei principali farmaci trattati, e le possibile interferenze tra farmaci.

ALTRE INFORMAZIONI

1) L’esame non può essere sostenuto se non è stata rispettata la relativa propedeuticità.

2) Trattandosi di esami di Corso Integrato, il non superamento di una singola disciplina prevede la ripetizione dell’intero esame.