RECUPERO DELLE FERTILITÀ DELLE AREE DISMESSE

RECUPERO DELLE FERTILITÀ DELLE AREE DISMESSE

_
iten
Codice
65823
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
2 cfu al 2° anno di 9006 PROGETTAZIONE DELLE AREE VERDI E DEL PAESAGGIO (LM-3) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
AGR/13
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (PROGETTAZIONE DELLE AREE VERDI E DEL PAESAGGIO)
periodo
1° Semestre
moduli
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il modulo avrà come obiettivo quello di descrivere: 1) le limitazioni di siti industriali dismessi per quanto riguarda una loro riqualificazione ad aree verdi e 2) tecniche per migliorare la fertilità di queste aree, con particolare riferimento a metodologie a basso impatto ambientale e a costi sostenibili. Durante il corso verranno presentati casi di studio derivanti dal recupero a verde di aree industriali dismesse di grandi dimensioni all’interno del tessuto urbano.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Le attività proposte nell’ambito del modulo sono mirate a formare competenze nel recupero, bonifica e rigenerazione di aree soggette ad abbandono o cambiamento d‘uso delle aree industriali e produttive prendendo in considerazione gli aspetti relativi al suolo nelle sue caratteristiche di salubrità e fertilità chimica, fisica e biologica.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il modulo si propone di fornire strumenti di conoscenza dei caratteri chimici, fisici, ecologici, ambientali, dei suoli contaminati o degradati. Saranno anche illustrate le principali normative al riguardo. Verranno esaminati casi di studio esemplari.
 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

- Decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, norme in materia ambientale.
- ISPRA - Ambiente paesaggio infrastrutture Vol I e segg.
- Ufficio federale svizzero dell’ambiente delle foreste e del paesaggio (UFAFP). Costruire proteggendo il suolo. Guida all’ambiente Numero 10.
- ISPRA (Già APAT) Manuale per le indagini ambientali nei siti contaminati. Manuali e linee guida 43/2006
- Violante P. (2013) Chimica e fertilità del suolo Edagricole-New Business Media. 

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

FRANCESCA MAZZINO (Presidente)

FRANCO AJMONE MARSAN

ESAMI

Modalità d'esame

Organizzazione dell’insegnamento e modalità d’esameIl modulo prevede lo svolgimento di lezioni e di esercitazioni da sviluppare in gruppo. Sono previste verifiche intermedie sullo stato di avanzamento del lavoro e la Presentazione degli elaborati secondo le indicazioni fornite.