CHIMICA BIOORGANICA E BIOFISICA

CHIMICA BIOORGANICA E BIOFISICA

_
iten
Codice
61784
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
6 cfu al 1° anno di 9015 BIOLOGIA MOLECOLARE E SANITARIA (LM-6) GENOVA
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (BIOLOGIA MOLECOLARE E SANITARIA )
moduli
Questo insegnamento è composto da:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso prevede lezioni frontali che spaziano tra diversi argomenti della biofisica con particolare attenzione agli aspetti molecolari delle interazioni molecolari e dei processi di trasporto ionico attraverso la membrana cellulare. Saranno inoltre illustrate alcune tecniche sperimentali tipiche di un approccio fisico a problemi biologici

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Si intende fornire un approccio scientifico nell'affrontare problemi complessi utilizzando metodologie proprie della fisica sperimentale

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Lo studente dovrebbe acquisire le competenze necessarie per operare in laboratori di ricerca sperimentale focalizzando la propria attenzione sul funzionamento a livello molecolare del sistema nervoso centrale. In particolare apprenderà alcune tecniche di indagine sperimentale su campioni biologici,: patch clamp, microscopia in fluorescenza a singolo e doppio fotone, miscroscopia a scansione di sonda, diffrattometria a raggi x.

Modalità didattiche

Lezioni frontali con seminari specialistici su argomenti avanzati. E' fortemente consigliata la frequenza.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il programma prevede lo studio di interazioni molecolari con particolare riguardo alle interazioni fra cariche elettriche e dipoli, polarizzazione e interazioni di London. Saranno analizzati gli equilibri chimici con lo studio del potenziale elettrochimico: equilibrio di Nenst, osmotico e Donnan. Meccanismi di trasporto: leggi della diffusione e migrazione. Trasporto attraverso canali e modello a barriere di potenziale. Conduzione passiva del segnale elettrico e genesi del potenziale d'azione. Esperimenti in voltage clamp su assone gigante di calamaro. Applicazione del patch clamp per lo studio di singoli canali in neuroni. Studio del calcio intracellulare mediante microscopia in fluorescenza. Struttura delle proteine, biocristallografia e microscopia a forza atomica.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Alcune lezioni si trovano su aula web.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento

Ricevimento: Alla fine di ogni lezione o su richiesta

Commissione d'esame

LARA BIANCHI (Presidente)

ORNELLA CAVALLERI

MASSIMO MACCAGNO

ANNALISA RELINI (Presidente)

RANIERI ROLANDI

CINZIA TAVANI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali con seminari specialistici su argomenti avanzati. E' fortemente consigliata la frequenza.

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame consiste in una prova orale per accertare la conoscenza degli argomenti trattati

Modalità di accertamento

Per ciascun modulo viene svolta una prova orale. L'esame orale è sempre condotto dal docente responsabile e da un altro docente di ruolo esperto della materia, e ha una durata che varia tra circa 20 e circa 40 minuti. E’ articolato su due domande che vertono sul programma d’esame. Il voto finale è la media dei voti ottenuti per ciascun modulo.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
28/06/2019 09:00 GENOVA Orale
28/06/2019 10:00 GENOVA Orale
05/07/2019 09:00 GENOVA Orale
19/07/2019 09:00 GENOVA Orale
19/07/2019 09:00 GENOVA Orale
19/07/2019 10:00 GENOVA Orale
06/09/2019 09:00 GENOVA Orale
06/09/2019 10:00 GENOVA Orale
12/09/2019 09:00 GENOVA Orale
20/09/2019 09:00 GENOVA Orale
20/09/2019 10:00 GENOVA Orale
28/06/2019 09:00 GENOVA Orale
28/06/2019 10:00 GENOVA Orale
19/07/2019 09:00 GENOVA Orale
19/07/2019 10:00 GENOVA Orale
06/09/2019 09:00 GENOVA Orale
06/09/2019 10:00 GENOVA Orale
20/09/2019 09:00 GENOVA Orale
20/09/2019 10:00 GENOVA Orale