L'INTERVENTO PUBBLICO NELL'ECONOMIA MOD. A

L'INTERVENTO PUBBLICO NELL'ECONOMIA MOD. A

_
iten
Codice
57039
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
5 cfu al 2° anno di 8776 SCIENZE POLITICHE E DELL'AMMINISTRAZIONE (L-36) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SECS-P/03
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE POLITICHE E DELL'AMMINISTRAZIONE )
periodo
1° Semestre
propedeuticita
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Corso sui fondamenti della scienza delle finanze o economia pubblica

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso intende fornire i fondamenti dell'economia e della finanza del settore pubblico. Vengono analizzate le ragioni dell'intervento pubblico dell'economia, il finanziamento del settore pubblico e la spesa pubblica. Modulo A (5 CFU): l’intervento pubblico nell’economia; Modulo B (5 CFU): il finanziamento del settore pubblico e la spesa pubblica.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Le attività didattiche consentono allo studente di:

- acquisire le conoscenze sul ruolo dello stato nell'economia di mercato

- individuare le ragioni dell'intervento dello Stato nell'economia in presenza di esternalità, potere di mercato e informazione asimmetrica

- comprendere la natura e il finanziamento dei beni pubblici

- acquisire capacità di analisi e di applicazione della regolamentazione del settore delle public utilities

- comprendere le regole e i processi di decisione collettiva

- comprendere le ragioni del decentramento fiscale, il ruolo degli enti territoriali e le relazioni finanziarie tra livelli di governo

Modalità didattiche

L'attività formativa è articolata in lezioni frontali, didattica interattiva, studio guidato, esercitazioni pratiche e attività seminariali.

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

A) Parte istituzionale:

– Ruolo dello Stato nell’economia

– Processi e regole di decisione collettiva

– Servizi di pubblica utilità e politiche per la concorrenza

– Decentramento fiscale

B) Parte seminariale:

Approfondimenti su argomenti d’attualità di economia e finanza pubblica.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

- H. S. Rosen, T. Gayer, Scienza delle finanze, McGraw-Hill

- P. Bosi, M.C. Guerra, I tributi nell’economia italiana, Il Mulino (ult. ed.)

- Articoli e papers distribuiti a lezione

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: - lunedì h. 11.00-13.00 presso il Dipartimento di Scienze Politiche - dopo le lezioni - su appuntamento  

Commissione d'esame

LUCA GANDULLIA (Presidente)

FRANCESCO PRAUSSELLO

MARCELLO MONTEFIORI

ROBERTO MANTELLI

MICHELA ESPOSITO

LEZIONI

Modalità didattiche

L'attività formativa è articolata in lezioni frontali, didattica interattiva, studio guidato, esercitazioni pratiche e attività seminariali.

 

INIZIO LEZIONI

Lunedì 18 settembre 2018

ESAMI

Modalità d'esame

Prova orale con esercitazioni grafiche scritte

Modalità di accertamento

Per gli studenti frequentanti la verifica dell’apprendimento comprende due prove scritte durante il corso ed una prova orale al termine del corso. Le due prove scritte si riferiscono a parti differenti del programma del corso.

Per gli studenti non frequentanti la verifica consiste nella sola prova orale.

Domande sui contenuti del programma e esercitazioni grafiche

La Commissione d’esame è designata dal Consiglio di Dipartimento (DISPO) e presieduta dal docente titolare del corso.