Partendo dall’esperienza delle Avanguardie storiche di inizio Novecento, il corso ripercorre l’evoluzione tecnica e concettuale della scultura, evidenziandone la continuità con le vicende artistiche più recenti e mira a fornire agli studenti gli strumenti critici e metodologici per affrontare le nuove processualità, i nuovi materiali e i nuovi rapporti con lo spazio della scultura del XX secolo. 

  • Obiettivi e contenuti
    • OBIETTIVI FORMATIVI
      Il corso mira a fornire agli studenti gli strumenti critici e metodologici per affrontare una problematica centrale della storia dell’arte del XX secolo, ossia quella dell'evoluzione tecnica e concettuale della scultura, evidenziandone la continuità con le vicende artistiche più recenti: in una progressione che va dalle Avanguardie storiche sino alle esperienze attuali, la scultura propone, infatti, nuove processualità, nuovi materiali e nuovi rapporti con lo spazio, coinvolgendo ampiamente sia la pittura che l’architettura, in una dinamica sempre più stretta di interrelazione fra le arti. Tali innovazioni vengono analizzate anche in relazione alle complesse procedure di documentazione, conservazione e restauro che la scultura contemporanea spesso richiede.
      OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

      Il corso intende fornire agli studenti le nozioni e gli strumenti metodologici necessari per la corretta analisi e la comprensione dell'evoluzione della scultura dal XIX secolo ai giorni nostri.

      Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà sapere illustrare in modo puntuale, e con un lessico appropiato, le linee di sviluppo della scultura del XX e XXI e interpretare criticamente le opere in rapporto al loro contesto storico e culturale; dovrà dimostrare di avere acquisito gli strumenti critici e metodologici necessari per affrontare le nuove processualità, i nuovi materiali e i nuovi rapporti con lo spazio posti in essere dalla scultura del XX secolo; dovrà sapere individuare i passaggi cruciali nell'evoluzione del concetto di scultura, da ogggetto tridimensionale a intervento nello spazio espositivo, museale, naturale e urbano;  dovrà dimostrarsi consapevole delle problematiche (documentative, conservative e allestitive) connesse alla questione della polimatericità e della multimedialità dell'oggetto scultoreo e dell'insallazione; dovrà essere in grado di costruire autonomamente percorsi di senso, in termini sia tematici che problematici, tra le varie linee della scultura e dell'architettura contemporanea; dovrà sapersi orientare tra le declinazioni più recenti della problematica della interrelazione fra le arti; dovrà presentare un elaborato in forma scritta nel quale dovrà dare prova di sapere selezionare temi e problemi adatti ad essere oggetto di approfondimento, individuare le fonti adeguate, costruire una bibliografia di riferimento, e argomentare in modo originale e con proprietà di linguaggio il tema che ha scelto di prendere in esame.

       

       

      PROGRAMMA/CONTENUTO

      Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

      Evoluzione e problematiche della scultura del Novecento, con particolare attenzione alle innovazioni introdotte dalle avanguardie del secondo Novecento e ai loro esiti attuali; durante il corso, saranno forniti alcuni elementi di storia dell’architettura contemporanea, con particolare riferimento alle più recenti tendenze dell’architettura museale.

      Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

      Evoluzione e problematiche della scultura del Novecento, con particolare attenzione alle innovazioni introdotte dalle avanguardie del secondo Novecento e ai loro esiti attuali; ; durante il corso, saranno forniti alcuni elementi di storia dell’architettura contemporanea, con particolare riferimento alle più recenti tendenze dell’architettura museale.
      Tra spazialità barocca e neobarocco in scultura e architettura: dallo Spazialismo di Lucio Fontana, alle architetture di Frank O. Gehry,  all'universo polimorfo di Matthew Barney.

      TESTI/BIBLIOGRAFIA

      Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

      R. KRAUSS, Passaggi. Storia della scultura da Rodin alla Land Art, Bruno Mondadori, Milano 1998.

      F. POLI, La scultura del Novecento, Laterza, Bari 2006.

      L. LECCI, La scultura americana tra surrealismo ed espressionismo astratto (pp. 58-61); Aspetti della scultura: il contesto internazionale (pp. 120-139); La scultura italiana fra tradizione e innovazione (pp.173-185); Minimalismo (pp. 385-397), in L'arte del XX secolo. 1946-1968. La nascita dell'arte contemporanea, a cura di V. Terraroli, Skira, Milano 2007.

      F. SBORGI, L’interrelazione fra le arti nella seconda metà del XX secolo 1945-1968, in L'arte del XX secolo. 1946-1968. La nascita dell'arte contemporanea, a cura di V. Terraroli, Skira, Milano 2007.

      L. LECCI, Process Art, Anti-Form, Arte Povera, in L'arte del XX secolo. 1969-1999. Neoavanguardie, postmoderno e arte globale, a cura di V. Terraroli, Skira, Milano 2008D. QUARANTA,

      D. QUARANTA, Dal postmoderno al postumano, in L'arte del XX secolo. 1969-1999 Neoavanguardie, postmoderno e arte globale, a cura di V. Terraroli, Skira, Milano 2008.

      L. LECCI, La nuova scultura britannica degli anni Ottanta, in L'arte del XX secolo. 1969-1999 Neoavanguardie, postmoderno e arte globale, a cura di V. Terraroli, Skira, Milano 2008.

      Ulteriore bibliografia sarà fornita durante lo svolgimento del corso.
      Gli studenti non frequentanti dovranno integrare il programma d'esame con lo studio del volume Vitamin 3-D: New Perspectives in Sculpture and Installation, Phaidon, London - New York, 2009.

      Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

      I testi soprindicati dovranno essere integrati dallo studio dei seguenti volumi e saggi:

      G. Dorfles, Barocco nell'architettura moderna, Tamburini, Milano 1951.

      E. Crispolti, Carriera barocca di Fontana, in "il Verri, III, n. 3, giugno 1959, pp. 101-108.

      L. Giacobbe, Il "Neobarocco" e la ricostruzione nel secondo dopoguerra e Barocco vs Rinascimento, Neobarocco vs Movimento moderno, in "Studi di Storia delle Arti", Rivista del DIRAAS - Sezione Arte, Università degli Studi di Genova, n. 11, anni 2004-2010, 2012, pp. 139-158.

      P. Valenti, Lucio Fontana in dialogo con lo spazio: opere ambientali e collaborazioni architettoniche 1946-1968, De Ferrari, Genova, 2009.

      N. Dusi, C. G. Saba, Matthew Barney. Polimorfismo, multimodalità, neobarocco, Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo, Milano 2012

      C. Jencks, Storia del Post-modernismo. 5 decenni di ironico, iconico, critico in architettura, Postmedia Books, Milano 2014.

      Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno fornite durante lo svolgimento del corso.
      Gli studenti non frequentanti dovranno integrare il programma d'esame con lo studio del volume Vitamin 3-D: New Perspectives in Sculpture and Installation, Phaidon, London- New York, 2009.

      URL Aula web
      STORIA DELLA SCULTURA IN ETA' CONTEMPORANEA (LM)
      https://2018.aulaweb.unige.it/course/view.php?id=2999
      URL Orario lezioni
      STORIA DELLA SCULTURA IN ETA' CONTEMPORANEA (LM)
      http://www.scienzeumanistiche.unige.it/didattica/orari
  • Chi
  • Come
    • MODALITA' DIDATTICHE

      Lezioni frontali articolate con il supporto di materiale multimediale e concepite per favorire il confronto sui temi affrontati. Sono previste visite didattiche esterne e incontri con specialisti.

      MODALITA' D'ESAME
      MODALITA' DI ACCERTAMENTO

      L’esame si svolgerà in forma orale; sarà richiesto un approfondimento, da presentare all’esame in forma tesina corredata da immagini, note e specifiche indicazioni bibliografiche, su un argomento affrontato nell’ambito del corso (le norme editoriali da seguire per la stesaura dell'elaborato saranno caricate in Aulaweb).

      N.B. L'elaborato scritto costituisce parte integrante dell'esame e della valutazione dello studente: si terrà conto delle motivazioni sottese alla scelta dell'argomento, della capacità di organizzare il discorso, dell'originialità nella trattazione e negli spunti critici, della qualità delle fonti usate e dei riferimenti bibliografci, della correttezza e della chiarezza espositiva.

      I materiali relativi alle lezioni saranno messi a disposizione di tutti gli studenti iscritti al termine del corso e caricati su Aulaweb.

      L’esame si considererà superato con la sufficienza se sarà dimostrata la conoscenza dell’evoluzione storica della scultura del Novecento e la comprensione delle sue attuali caratterizzazioni, in riferimento alla bibliografia indicata e ai materiali proiettati a lezione; per raggiungere una valutazione superiore sarà necessario dare prova di una puntuale, personale e motivata rielaborazione dei contenuti appresi e di aver utilizzato riferimenti bibliografici in lingua inglese tra quelli indicati; la soglia dell’eccellenza sarà raggiunta dimostrando spiccate capacità di giudizio critico.

  • Dove e quando
    • URL Aula web
      STORIA DELLA SCULTURA IN ETA' CONTEMPORANEA (LM)
      https://2018.aulaweb.unige.it/course/view.php?id=2999
      URL Orario lezioni
      STORIA DELLA SCULTURA IN ETA' CONTEMPORANEA (LM)
      http://www.scienzeumanistiche.unige.it/didattica/orari
      INIZIO LEZIONI

      26 settembre 2018

      RICEVIMENTO STUDENTI
      Paola Valenti

      Mercoledì dalle ore 11 alle ore 13.

      Appelli
      Data Ora Tipo Luogo Note
      19 dicembre 2018 9:00 Orale Genova
      23 gennaio 2019 9:00 Orale Genova
      6 febbraio 2019 9:00 Orale Genova
      22 maggio 2019 9:00 Orale Genova
      5 giugno 2019 9:00 Orale Genova
      10 luglio 2019 9:00 Orale Genova
      18 settembre 2019 9:00 Orale Genova
  • ALTRE INFORMAZIONI
    • L'elaborato dovrà essere inviato per posta elettronica alla docente e agli assistenti (dottoressa Anna Costantini, annacostantini@fastwebnet.it; dottor Matteo Valentini, matteo.valentini@edu.unige.it) almento 10 giorni prima della data in cui si intende sostenere l'esame e dovrà poi essere presentato all'appello in forma cartacea. 

  • Contatti