LINGUA E TRADUZIONE SPAGNOLA II (LM)

LINGUA E TRADUZIONE SPAGNOLA II (LM)

_
iten
Codice
65044
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
12 cfu al 2° anno di 8743 TRADUZIONE E INTERPRETARIATO (LM-94) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-LIN/07
LINGUA
Spagnolo
SEDE
GENOVA (TRADUZIONE E INTERPRETARIATO )
periodo
Annuale
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Corso di 12 CFU comprendente modulo teorico, esercitazioni di interpretazione, traduzione linguaggi tecnico-scientifici e revisione testuale.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Ha come scopo quello di fornire agli studenti conoscenze e competenze specialistiche nell'ambito della traduzione e dell’interpretariato spagnolo-italiano-spagnolo, sia per quanto riguarda gli strumenti di analisi metalinguistica sia di approfondimento di singoli aspetti e settori specialistici. Prevede il supporto di esercitazioni pratiche tenute da traduttori, interpreti ed esperti linguistici.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Scopo dell’insegnamento è che i partecipanti consolidino conoscenze e abilità teoriche e pratiche della traduzione e dell’interpretazione, con particolare riferimento ai seguenti settori: tecnico-scientifico, revisione testuale (comprese attività di pre e post editing ai fini della Machine Translation) e interpretazione consecutiva.

Il modulo teorico mira ad approfondire aspetti problematici del community interpreting, con particolare riferimento all’ambito socio-sanitario.

Obiettivi: acquisire conoscenze e capacità relative alla disciplina dell’interpretazione e della traduzione sia da una prospettiva teorica e di ricerca sia dal punto di vista professionale.

Acquisire tecniche e strumenti per affrontare in maniera adeguata ed efficace un incarico di traduzione specializzata e un incarico di interpretazione in tutte le loro fasi.

Sviluppare una solida capacità di autovalutazione e di riflessività in contesti complessi.

Risultati di apprendimento: lo studente sarà in grado di:

  • individuare e risolvere problemi traduttivi in modo strategico ed efficace, considerando il maggior numero possibile di variabili contestuali e situazionali.
  • applicare le conoscenze, le tecniche e gli strumenti acquisiti in maniera funzionale e fruibile alla situazione comunicativa specifica;
  • organizzarsi autonomamente e fare rete con altri soggetti e colleghi al fine di applicare le sue competenze in maniera trasversale e cooperativa.

Modalità didattiche

Lezioni frontali, team work ed esercitazioni di traduzione e interpretazione.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Sarà dettagliato in base ai diversi moduli, a inizio anno, su aulaweb.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Modulo teorico: testo base Grupo CRIT (ed.) La práctica de la mediación interlingüística e intercultural en el ámbito sanitario, Comares, Granada, 2014.

Ulteriore materiale sarà disponibile su aulaweb a inizio corso.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Fissato, di norma, settimanalmente, non in una giornata fissa. Si veda www.lingue.unige.it Docenti Morelli.

Commissione d'esame

MARA MORELLI (Presidente)

LAURA SANFELICI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali, team work ed esercitazioni di traduzione e interpretazione.

INIZIO LEZIONI


 

ESAMI

Modalità d'esame

Il modulo di traduzione tecnico-scientifica prevede un controllo scritto a fine modulo che si svolgerà in remoto, simulando una situazione professionale verso la lingua italiana.
Il modulo di interpretazione prevede un controllo orale a fine modulo costituito da due parti: consecutiva es-it di circa 3 minuti + una riformulazione it-es di circa 2 minuti.

MODULO TEORICO: Il modulo teorico prevede la redazione di una relazione scritta in lingua spagnola di massimo 5-6 cartelle (1250 parole circa) che approfondirà uno specifico argomento tra quelli trattati negli incontri seminariali.

Il voto finale sarà dato dalla media delle prove delle esercitazioni. La valutazione del modulo teorico concorrerà ad arrotondare il voto finale per eccesso o per difetto (+/- massimo 2 punti).

 

Modalità di accertamento

Nella valutazione si terrà conto dei seguenti aspetti: adeguatezza e funzionalità; accuratezza, precisione e affidabilità sia dei contenuti sia dal punto di vista formale (per esempio: aspetti paralinguistici e paraverbali nella prova di interpretazione; aspetti legati al formato e alla gestione dell’incarico nel caso della traduzione).

Nella valutazione del modulo teorico si terrà conto sia dell’accuratezza e adeguatezza della lingua spagnola utilizzata sia della capacità di armonizzare e rivedere in maniera critica le diverse letture bibliografiche.

Valutazioni dell'andamento del percorso di apprendimento realizzate mediante molteplici strumenti: in progress (attraverso strumenti e metodi quali la valutazione tra pari durante l'apprendimento a distanza, correzioni di prodotti sia scritti sia orali, feedback di esterni nel caso di simulazioni, ecc.) e con prove finali sia scritte sia orali (si veda anche paragrafo precedente).

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
06/09/2019 09:00 GENOVA Scritto