STRUMENTAZIONE E CONTROLLO DI QUALITA'

STRUMENTAZIONE E CONTROLLO DI QUALITA'

_
iten
Codice
80808
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
4 cfu al 3° anno di 8756 BIOTECNOLOGIE (L-2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
CHIM/01
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (BIOTECNOLOGIE )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso fornisce le basi delle procedure di preparazione del campione e delle principali tecniche analitiche strumentali impiegate nel settore biotecnologico. Particolare risalto è anche dato all’aspetto del controllo analitico del dato.

Modalità didattiche

Lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

  1. Preparazione del campione: metodi fisici e chimici.
  2. Scelta del metodo analitico; cifre di merito.
  3. Tecniche cromatografiche: cromatografia su strato sottile (TCL), cromatografia liquida ad alta prestazione (HPLC) e gas cromatografia (GC). Parametri di valutazione in cromatografia. Ottimizzazione di un metodo cromatografico. Schema a blocchi di apparati strumentali.
  4. Introduzione ai metodi spettroscopici. Spettrofotometria ultravioletto-visibile (UV-VIS); impiego per analisi qualitative e quantitative. Cenni di spettroscopia di fluorescenza. Citofluorimetria a flusso. Cenni di spettroscopia infrarossa (IR).
  5. Spettrometria di massa (MS): principi e applicazioni. Componenti di uno spettrometro di massa. Modalità di ionizzazione. Analizzatori. Principi base per l'interpretazione degli spettri MS.
  6. Spettroscopia di risonanza magnetica nucleare (NMR). Principi della tecnica. Informazioni deducibili da uno spettro 1H-NMR.
  7. Controllo di qualità. Buone pratiche di laboratorio (BPL). Validazione di un metodo analitico. Errori. Materiali di riferimento certificati. Cifre significative. Carte di controllo.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Skoog - Leary, Chimica Analitica Strumentale, Edises.
Materiale fornito a lezione e/o disponibile su Aulaweb.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Presso la Sezione di Chimica e Tecnologie Farmaceutiche e Alimentari del Dipartimento di Farmacia – DIFAR (Viale Cembrano, 4), previo appuntamento con il docente, da concordare via e-mail (oliveri@difar.unige.it) o telefonicamente (010 3532626).

Commissione d'esame

PAOLO OLIVERI (Presidente)

SILVIA SCHENONE

CRISTINA MALEGORI

RICCARDO LEARDI

MONICA CASALE

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

INIZIO LEZIONI

1 Marzo 2018

ESAMI

Modalità d'esame

Orale.

Modalità di accertamento

Il corso non prevede verifiche intermedie. I CFU saranno acquisito con il superamento di un esame orale. L'esame orale è sempre condotto da due docenti di ruolo ed ha una durata di almeno 30 minuti. Con queste modalità, la commissione è in grado di verificare con elevata accuratezza il raggiungimento degli obiettivi formativi dell'insegnamento ponendo domande diversificate inerenti al programma effettivamente svolto durante il corso. Quando gli obiettivi formativi non sono raggiunti, lo studente è invitato ad approfondire le sue conoscenze e ad avvalersi eventualmente di ulteriori spiegazioni da parte del docente titolare.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
19/07/2019 09:00 GENOVA Orale c/o DIFAR
13/09/2019 09:00 GENOVA Orale c/o DIFAR