FISICA DEI MATERIALI CON LABORATORIO (2° MODULO)

FISICA DEI MATERIALI CON LABORATORIO (2° MODULO)

_
iten
Codice
72246
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
5 cfu al 3° anno di 8765 SCIENZA DEI MATERIALI (L-30) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
FIS/03
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZA DEI MATERIALI )
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso ha l’obiettivo di: descrivere una ampia gamma di tecniche e dati sperimentali relativi alle proprietà termiche, elettriche e magnetiche, di fornire i modelli interpretativi di base per la loro comprensione e di definire i parametri caratteristici dei materiali.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Proprietà magnetiche

  • Richiami su permeabilità magnetica, sostanze diamagnetiche, paramagnetiche e ferromagnetiche.

  • Momenti magnetici atomici e regole di Hund.

  • Origine ed effetti del campo cristallino

  • Ferromagnetismo, interazione di scambio.

  • Modello di Weiss di un ferromagnete, transizione di fase ferro-paramagnetica.

  • Ordine e strutture magnetiche, materiali ferromagnetici, antiferromagnetici e ferrimagnetici

  • Domini di Weiss: energie di bordo dominio, magnetostatica, di anisotropia, magnetostrittiva.

  • Processi di magnetizzazione, processi irreversibili. Materiali magnetici dolci, duri e loro applicazioni.

    Proprietà termiche

  • Richiami sulla capacità termica dei solidi, calore specifico reticolare e approssimazione di Debye. Calore specifico elettronico nei metalli. Anomalie del calore specifico. Dilatazione termica.

  • Conduzione del calore e leggi di Fourier, conducibilità termica e diffusività termica.

  • Conducibilità termica: formula cinetica.

  • Conducibilità termica negli isolanti, nei metalli, nelle leghe e nei materiali amorfi e compositi.

  • Esercitazioni di Laboratorio

  • Spettroscopia Auger

  • Spettroscopia XPS.

  • Effetto Kerr

TESTI/BIBLIOGRAFIA

S. Blundell, ‘Magnetism in condensed matter’ (Oxford Univ. Press, 2003 )

Materiale disponibile su Aulaweb.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Tutti i giorni su prenotazione via e-mail

Commissione d'esame

LUCA VATTUONE (Presidente)

DANIELE MARRE' (Presidente)

EMILIO BELLINGERI

MARINA PUTTI

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

In  accordo col Manifesto degli studi.

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Il voto finale sarà il risultato della media della valutazione della prova orale e della valutazione delle relazioni di laboratorio, da consegnarsi almeno sette giorni prima dell'esame orale.

 

 

Modalità di accertamento

Valutazione delle relazioni sulle prove di laboratorio

 Prova orale, secondo le modalità standard

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
18/09/2019 09:00 GENOVA Orale