LABORATORIO 2

LABORATORIO 2

_
iten
Codice
66576
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
13 cfu al 2° anno di 8758 FISICA (L-30) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
FIS/01
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (FISICA )
periodo
Annuale
propedeuticita
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

ll corso fornisce gli elementi di base necessari per l’analisi e la progettazione di semplici circuiti elettronici, sia analogici che digitali, per strumentazione fisica. Particolare attenzione viene dedicata all’uso degli strumenti di misura e all’impiego di sistemi per l’acquisizione dei dati

Modalità didattiche

Il corso prevede lezioni frontali di teoria (circa 80 ore) e esercitazioni di laboratorio (circa 80 ore complessive)

La frequenza è obbligatoria per le esercitazioni in laboratorio e fortemente consigliata per le lezioni frontali.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Circuiti elettrici in corrente continua. Corrente, tensione, potenza, leggi di Kirchhoff. Resistori, generatori di tensione e di corrente, ideali e reali. Analisi dei nodi, principio di sovrapposizione, teoremi di Thevenin e Norton e circuiti equivalenti. Condensatori e induttori. Studio del comportamento al transiente e a regime per circuiti del primo ordine in serie e in parallelo.

Circuiti elettrici in corrente alternata. Analisi di circuiti del primo ordine in regime sinusoidale, nel dominio del tempo e tramite metodo dei fasori. Risposta in frequenza e diagrammi di Bode. Circuiti del secondo ordine, circuito RLC, circuiti risonanti. Uso del programma di simulazione LTSPICE.

Semiconduttori, giunzione PN, diodo, transistor, MOSFET. Circuiti integrati, amplificatore operazionale, amplificatore invertente e non invertente. Circuiti sommatori, integratori, derivatori, comparatori, raddrizzatori. Feedback e applicazioni a circuiti con amplificatori operazionali. Filtri attivi: passa basso, passa alto, passa banda. Misure a quattro fili, amplificatore per strumentazione e sua caratterizzazione.

Sistemi digitali, algebra booleana e implementazione reale di porte logiche. Circuiti logici combinatori e sequenziali. Convertitori digitale/analogico e analogico/digitale. Costruzione di automi e mappe di Karnaugh.

Circuiti programmabili e microcontrollori. Sviluppo di automi e programmi di controllo e acquisizione dati tramite porta seriale e schede Arduino.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Millmann, Grabel / Millmann, Halkias - Microelettronica - McGraw-Hill
Horowitz, Hill - The art of electronics - Cambridge University Press

I lucidi delle lezioni sono resi disponibili su Aulaweb

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Tutti i giorni su prenotazione via e-mail

Ricevimento: Tutti i giorni, previa prenotazione via e-mail all'indirizzo: carlo.schiavi@ge.infn.it

Commissione d'esame

DANIELE MARRE' (Presidente)

CARLO SCHIAVI (Presidente)

FLAVIO FONTANELLI

LEA DI NOTO

CORRADO BORAGNO

MATTEO DE GERONE

MICHELE BIASOTTI

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso prevede lezioni frontali di teoria (circa 80 ore) e esercitazioni di laboratorio (circa 80 ore complessive)

La frequenza è obbligatoria per le esercitazioni in laboratorio e fortemente consigliata per le lezioni frontali.

INIZIO LEZIONI

Vedi Manifesto Laurea in Fisica 2017/2018 e sito della didattica  https://dida.fisica.unige.it/dida/docenti-corsi-orari-esami/orario-delle-lezioni.html.

 

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame consiste in due prove:

- una prova pratica in laboratorio volta a determinare le capacità dello studente di progettare, costruire e caratterizzare un circuito, analogico o digitale, di tipologia simile a quelli visti nelle esercitazioni guidate svolte durante l'anno

- una prova orale in cui vengono verificate conoscenza e grado di comprensione degli argomenti teorici svolti durante il corso

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
06/09/2019 09:00 GENOVA Laboratorio