Per i futuri storici, l'Ebraico è materia di fondamentale importanza, che consente l'accesso diretto, senza intermediazioni, alla Bibbia: il libro più studiato dall'antichità ad oggi. Ma anche nel medioevo e in età moderna esistono legami strettissimi fra la storia d'Italia e quella delle comunità ebraiche, le quali in città come Genova hanno giocato un ruolo di primo piano nello sviluppo economico e politico. Non si richiedono conoscenze preliminari.