MODULO 2 DI FISICA GENERALE

MODULO 2 DI FISICA GENERALE

_
iten
Codice
86901
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
6 cfu al 1° anno di 8715 INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE (L-7) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
FIS/01
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE )
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il modulo tratta l’elettromagnetismo nel vuoto.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

I moduli intendono fornire i concetti e le leggi fondamentali della meccanica e dell'elettromagnetismo nel vuoto. Particolare importanza viene attribuita alla comprensione dell'utilità di schematizzazioni e modelli e all'analisi delle limitazioni ad essi connesse.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il modulo intende fornire i concetti e leggi fondamentali dell'elettromagnetismo nel vuoto. Particolare importanza viene attribuita alla comprensione delle schematizzazioni necessarie per risolvere i problemi e all'analisi delle limitazioni ad essi connesse. Si evidenzierà inoltre come tutta la fenomenolgia governata dall'elettromagnetismo possa essere spiegata dalle leggi di Maxwell.

 

Modalità didattiche

Il corso è articolato in lezioni, esercitazioni, esercitazioni guidate.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Moto dei pianeti, Leggi di Keplero e legge di Newton per la Gravitazione Universale


Cenno storico-introduttivo ai primi fatti sperimentali sui fenomeni elettrostatici. Legge di Coulomb e campo elettrico.
Definizione di flusso di un vettore, flusso del campo elettrico attraverso una superficie chiusa e legge di Gauss.
Uso della legge di Gauss per il calcolo del campo elettrico in situazioni di simmetria. Energia potenziale elettrica e potenziale elettrico.
Elettrostatica nei conduttori. Condensatori e capacità.  Corrente e resistenza, legge di Ohm, effetto Joule. Circuiti in corrente continua e leggi di Kirchoff, circuiti RC. Cenno storico-introduttivo ai primi fatti sperimentali sui fenomeni di magnetismo e al loro sviluppo storico, forze fra magneti.


Definizione di campo magnetico analizzando il moto di punti materiali carichi, moto delle cariche in presenza di campi elettrici e magnetici.
Legge di Biot e Savart, legge di Ampère, forza agente fra conduttori percorsi da corrente. Uso della legge di Ampère per il calcolo dei campi magnetici in situazioni di simmetria.
Induzione elettromagnetica, legge di Faraday-Neumann e legge di Lenz. Applicazioni della legge di Faraday-Neumann e cenni all’alternatore e alla dinamo. Autoinduzione e induttanza, circuiti RL.

Introduzione della corrente di spostamento. Equazioni di Maxwell nel vuoto. Conservazione della carica elettrica. Onde elettromagnetiche come soluzioni particolari delle equazioni di Maxwell (cennri).

TESTI/BIBLIOGRAFIA

 


D. Halliday, R. Resnick, K.S. Krane, Fisica 2, 5 ed., Casa Editrice Ambrosiana, Milano.

R.A. Serway, J.W. Jewett, Fisica per Scienze e Ingegneria Voll. 2, 4 ed., EdiSES, Napoli.
 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Ricevimento da concordare previo contatto telefonico/e-mail.  Fabrizio Parodi Dipartimento di Fisica, via Dodecaneso 33, 16146 Genova piano 8, studio 823 telefono 010 3536657 e-mail: fabrizio.parodi@ge.infn.it  

Commissione d'esame

SIMONE MARZANI (Presidente)

FABRIZIO PARODI (Presidente)

SILVANO TOSI

GIOVANNI RIDOLFI

CARLO SCHIAVI

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso è articolato in lezioni, esercitazioni, esercitazioni guidate.

INIZIO LEZIONI

20 Febbraio 2017

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

MODULO 2 DI FISICA GENERALE

ESAMI

Modalità d'esame

Prova scritta + prova orale

Modalità di accertamento

Prova parziale in itinere, il cui superamento esonera dalla prova scritta di elettromagnetismo. L'esame finale scritto è composto da due problemi di meccanica e due di elettromagnetismo.
 

La prova orale consiste in un colloquio su argomenti del corso.