L’insegnamento fornisce le conoscenze di base relative alla Storia del teatro e dello spettacolo in Occidente. Attraverso le lezioni, l'uso di immagini e video, la visione di spettacoli, gli incontri con gli artisti e lo studio individuale, il corso mira a: introdurre alla complessità dei concetti di “teatro” e "spettacolo"; mettere a fuoco forme, tipologie e funzioni assunte dal teatro in tempi e luoghi differenti; offrire spunti per l'analisi dello spettacolo contemporaneo.

  • Obiettivi e contenuti
    • OBIETTIVI FORMATIVI
      L’insegnamento intende fornire agli studenti le conoscenze di base relative alla Storia del teatro e dello spettacolo. L’obiettivo è di unire alla conoscenza degli eventi storici la consapevolezza delle diverse forme, significati e funzioni che le parole “teatro” e “spettacolo” hanno assunto in tempi e luoghi differenti. Particolare importanza è data alla relazione che, di volta in volta, si instaura tra la componente testuale originaria, ove presente, e quella scenica (lo spettacolo, scomponibile in molteplici elementi: drammaturgia, attore e recitazione, spazio scenico e scenografia, ecc.). Attraverso la visione commentata di spettacoli, si desidera in ultimo proporre agli studenti strumenti di descrizione, analisi e interpretazione dello spettacolo teatrale contemporaneo.
      OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

      -Capacità di inquadrare storicamente i diversi fenomeni teatrali

      - Capacità di distinguere le componenti e i linguaggi che concorrono alla messinscena dello spettacolo teatrale.

      - Capacità di analizzare in modo elementare le componenti e i linguaggi che concorrono alla messinscena dello spettacolo teatrale.

      Per i 9 CFU si aggiunga:

      - Capacità elementare di descrivere. analizzare e interpretare lo spettacolo teatrale contemporaneo.

      PROGRAMMA/CONTENUTO

      Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

      Una breve introduzione alla disciplina e ai suoi oggetti di studio permetterà agli studenti di familiarizzare con la complessità della nozione di “teatro” e di conoscere le principali caratteristiche e componenti di ciò che definiamo “spettacolo teatrale”. Successivamente, le lezioni dei primi due moduli saranno dedicate allo studio dei maggiori fenomeni e momenti della storia del teatro e dello spettacolo in Occidente dal V secolo a.C. fino all'Ottocento. Gli studenti prepareranno il teatro del Novecento sul manuale.

      Durante il periodo di lezione, in collaborazione con i teatri genovesi, saranno proposte visioni guidate di spettacoli teatrali con la partecipazione degli artisti e delle compagnie.

       

       

      Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

      Il terzo modulo di lezioni sarà dedicato specificamente al teatro del Novecento, di cui saranno approdofondite linee di tendenza e protagonisti, oltre a quanto contenuto nel manuale.

      TESTI/BIBLIOGRAFIA

      STUDENTI TRIENNALI - 6 CFU - FREQUENTANTI

      1. Storia del teatro. Le idee e le forme dello spettacolo dall'antichità ad oggi, a cura di Luigi Allegri, Roma, Carocci, 2017, parte prima.
      2. Testi teatrali da leggere in edizione integrale: Sofocle, Antigone; W. Shakespeare, Amleto oppure oppure Sogno di una notte di mezza estate; Molière, Tartufo oppure Don Giovanni; C. Goldoni, La locandiera; H. Ibsen, John Gabriel Borkman; A. Cechov, Il Gabbiano; L. Pirandello, Così è (se vi pare) oppure Enrico IV oppure I giganti della montagna; E. De Filippo, Questi fantasmi; S. Beckett, Finale di partita. Nota bene: l'edizione è a scelta dello/a studente/ssa; privilegiare edizioni con introduzione, note e commento.
      3. Le immagini, i filmati e i materiali disponibili su Aulaweb.

       

      STUDENTI TRIENNALI - 6 CFU - NON FREQUENTANTI

      1. Storia del teatro e dello spettacolo, a cura di Luigi Allegri, Roma, Carocci, 2017, parte prima e parte seconda
      2. Testi teatrali da leggere in edizione integrale: Sofocle, Antigone; W. Shakespeare, Amleto oppure oppure Sogno di una notte di mezza estate; Molière, Tartufo oppure Don Giovanni; C. Goldoni, La locandiera; H. Ibsen, John Gabriel Borkman; A. Cechov, Il Gabbiano; L. Pirandello, Così è (se vi pare) oppure Enrico IV oppure I giganti della montagna; E. De Filippo, Questi fantasmi; S. Beckett, Finale di partita. Nota bene: l'edizione è a scelta dello/a studente/ssa; privilegiare edizioni con introduzione, note e commento.
      3. Le immagini, i filmati e i materiali disponibili su Aulaweb.

       

      STUDENTI TRIENNALI - 9 CFU

      Al programma da 6 CFU (frequentanti oppure non frequentanti) aggiungono un libro a scelta tra:

      • M. Fazio, Regie teatrali. Dalle origini a Brecht, Roma-Bari, Laterza, 2008
      • M. Schino, La nascita della regia teatrale, Roma-Bari, Laterza, 2003

       

      STUDENTI MAGISTRALI - 6 CFU - che non hanno mai sostenuto un esame di Storia del teatro e dello spettacolo

      1. O.G. BROCKETT, Storia del teatro, Venezia, Marsilio, 2016.
      2. Testi teatrali da leggere in edizione integrale: Sofocle, Antigone; W. Shakespeare, Amleto oppure oppure Sogno di una notte di mezza estate; Molière, Tartufo oppure Don Giovanni; C. Goldoni, La locandiera; H. Ibsen, John Gabriel Borkman; A. Cechov, Il Gabbiano; L. Pirandello, Così è (se vi pare) oppure Enrico IV oppure I giganti della montagna; E. De Filippo, Questi fantasmi; S. Beckett, Finale di partita. Nota bene: l'edizione è a scelta dello/a studente/ssa; privilegiare edizioni con introduzione, note e commento.
      3. Le immagini, i filmati e i materiali disponibili su Aulaweb.
      4. Un libro a scelta fra: M. SCHINO, Profilo del teatro italiano, Roma, Carocci, 2002 e ristampe successive oppure Storia europea del teatro italiano, a cura di F. PERRELLI, Roma, Carocci, 2017.

       

      STUDENTI MAGISTRALI - 6 CFU - che hanno già sostenuto un esame di Storia del teatro e dello spettacolo
      Concordano l'intero programma d'esame con la docente, preferibilmente presentandosi a ricevimento oppure concordando un appuntamento fuori ricevimento.

       

      URL Aula web
      STORIA DEL TEATRO E DELLO SPETTACOLO
      https://2018.aulaweb.unige.it/course/view.php?id=2490
      URL Orario lezioni
      STORIA DEL TEATRO E DELLO SPETTACOLO
      http://www.scienzeumanistiche.unige.it/didattica/orari
  • Chi
  • Come
    • MODALITA' DIDATTICHE

      L'insegnamento prevede l'uso di lezioni frontali con slides e proiezioni di video. Saranno proposte anche alcune serate facoltative a teatro.

      MODALITA' D'ESAME

      L'esame è orale. Solo per gli studenti frequentanti l’insegnamento prevede una verifica scritta in occasione del pre-appello di maggio sul programma da 6 CFU (allo scritto seguirà la parte orale sul III modulo, solamente per gli studenti che portano 9 CFU).

      MODALITA' DI ACCERTAMENTO

      L'esame scritto per i frequentanti è diviso in due sezioni: a) 4 domande a risposta multipla, sul manuale di Allegri; b) 2 domande a riposta aperta (tema), sui temi trattati a lezione, sui testi teatrali e sui materiali presenti su aulaweb.

      Esame orale 6 CFU  frequentanti:
      - 3 domande: 1 sul manuale (con il supporto dei materiali su aulaweb); 1 sugli argomenti trattati a lezione; 1 sui testi teatrali in lettura.

      Esame orale 6 CFU non frequentanti:
      - 3 domande: 2 sul manuale (con il supporto dei materiali su aulaweb); 1 sui testi teatrali in lettura.

      Esame orale 9 CFU:
      - viene aggiunta una/due domande sul volume a scelta (Fazio o Schino).

  • Dove e quando
    • URL Aula web
      STORIA DEL TEATRO E DELLO SPETTACOLO
      https://2018.aulaweb.unige.it/course/view.php?id=2490
      URL Orario lezioni
      STORIA DEL TEATRO E DELLO SPETTACOLO
      http://www.scienzeumanistiche.unige.it/didattica/orari
      INIZIO LEZIONI

      11 febbraio 2019

      RICEVIMENTO STUDENTI
      Livia Cavaglieri

      I SEMESTRE

      Lunedì 16-17 e Venerdì 15-16

      Gli orari indicati sono validi durante il periodo delle lezioni. Per la prima metà di settembre e per il periodo da dicembre a metà febbraio fare riferimento al calendario pubblicato qui.

      II SEMESTRE

      Lunedì 16-17 e Venerdì 13-14

      Gli orari indicati sono validi durante il periodo delle lezioni. Per il periodo da metà maggio a fine luglio fare riferimento al calendario pubblicato qui.

       

      Appelli
      Data Ora Tipo Luogo Note
      19 dicembre 2018 10:30 Orale Genova L'appello è riservato agli studenti che hanno l'esame in piano di studi per anni accademici precedenti al 2018-19.
      14 gennaio 2019 10:30 Orale Genova L'appello è riservato agli studenti che hanno l'esame in piano di studi per anni accademici precedenti al 2018-19.
      30 gennaio 2019 10:30 Orale Genova L'appello è riservato agli studenti che hanno l'esame in piano di studi per anni accademici precedenti al 2018-19.
      20 maggio 2019 11:00 Scritto Genova Lo scritto è riservato ai frequentanti 2018-19
      22 maggio 2019 10:30 Orale Genova L'appello è riservato agli studenti che hanno l'esame in piano di studi per anni accademici precedenti al 2018-19.
      11 giugno 2019 10:30 Orale Genova
      25 giugno 2019 10:30 Orale Genova
      17 luglio 2019 10:30 Orale Genova
      2 settembre 2019 10:30 Orale Genova
  • ALTRE INFORMAZIONI
    • Il preappello di maggio 2019 è solo per i frequentanti 2018-19.

      Sono attività integrative dell'insegnamento i seguenti laboratori:

      • Laboratorio di lettura e produzione dello spettacolo operistico 1 e 2
      • Laboratorio di allestimento del testo teatrale
      • Laboratorio di teatrodanza
  • Contatti