LETTERATURA ITALIANA MODERNA E CONTEMPORANEA

LETTERATURA ITALIANA MODERNA E CONTEMPORANEA

_
iten
Codice
64906
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
9 cfu al 3° anno di 8457 LETTERE (L-10)
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-FIL-LET/11
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LETTERE )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'insegnamento intende proporre un quadro dei movimenti, degli autori e dei testi più significativi della letteratura italiana nel periodo compreso tra il primo decennio del Novecento e l’emergere della Neoavanguardia, prendendo le mosse dalla lettura e dal commento delle opere di maggior rilievo corredato di informazioni filologiche e bibliografiche, apertura a problemi e questioni storico-critiche e connessioni alle linee essenziali delle letterature moderne fuori d’Italia e al mondo dell'editoria.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Approfondire la letteratura italiana moderna (poesia, prosa narrativa, saggistica) sia in rapporto ai testi e alla metodologia critica, sia in rapporto ad un meditato inquadramento storiografico. Proporre un allargamento della prospettiva critica che tenga conto delle parallele esperienze e sperimentazioni nei territori della musica e delle arti visive.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L'insegnamento si propone di raggiungere i seguenti obiettivi formativi: 1) conoscenza dell'evoluzione della storia letteraria italiana del Novecento, con particolare attenzione alla poesia e alla narrativa; 2) acquisizione di competenze relative allo specifico letterario (con particolare attenzione alle forme poetiche e alle strutture narrative); 3) comprensione dei meccanismi che regolano il "campo letterario", ossia come una singola opera si colloca rispetto al contesto storico, critico e editoriale; 4) capacità di analisi dell'interazione che si innesca tra testo letterario e società circostante, e come il primo sia conseguenza della seconda, ma ne rappresenti anche un tentativo di modifica.

Alla fine dell'insegnamento ci si attende che lo studente abbia conseguito i seguenti risultati: 1) una conoscenza adeguata della letteratura italiana contemporanea; 2) una capacità di espressione orale adeguata all'argomento trattato, con padronanza di un lessico appropriato; 3) capacità di analisi del testo letterario; 4) comprensione dell'evoluzione storica della poesia e del romanzo italiani del Novecento; 5) capacità di comprendere l'interazione tra testo letterario, contesto sociale e editoriale.

PREREQUISITI

Prerequisito essenziale dell'insegnamento è una buona capacità di lettura e comprensione dei testi letterari che permetta l'accesso in autonomia agli autori e alle opere dell'ultimo secolo che saranno oggetto di approfondimento monografico durante le lezioni.

Modalità didattiche

L'insegnamento si compone di lezioni frontali, per un totale di 54 ore. All'occorrenza, gli studenti riceveranno in anticipo materiali utili per le lezioni tramite Aulaweb.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Storia e testi della modernità letteraria italiana (1903-1963)

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 CFU

1. Alberto Casadei-Marco Santagata, Manuale di letteratura italiana contemporanea, Roma-Bari, Laterza, 2009.

2. Lettura e approfondimento di DUE opere a scelta tra le seguenti:

-  Luigi Pirandello, Il fu Mattia Pascal;

- Federigo Tozzi, Con gli occhi chiusi;

- Giuseppe Ungaretti, L’allegria;

- Italo Svevo, La coscienza di Zeno;

- Alberto Moravia, Gli indifferenti;

- Eugenio Montale, Le occasioni;

- Elio Vittorini, Conversazione in Sicilia;

- Italo Calvino, Il sentiero dei nidi di ragno;

- Primo Levi, Se questo è un uomo;

- Vittorio Sereni, Diario d’Algeria;

- Cesare Pavese, La luna e i falò;

- Pier Paolo Pasolini, Ragazzi di vita;

- Carlo Emilio Gadda, Quer pasticciaccio brutto de via Merulana;

- Giorgio Caproni, Il seme del piangere;

- Beppe Fenoglio, Una questione privata.

 

Gli studenti non frequentanti sono tenuti ad integrare lo studio del manuale con le seguenti due letture:

- Giulio Ferroni, Letteratura italiana contemporanea 1900-1945, seconda edizione, Milano, Mondadori Università, 2015;

- Giulio Ferroni, Letteratura italiana contemporanea 1945-2014, seconda edizione, Milano, Mondadori Università, 2015, limitatamente alla Parte terza (pp. 1-143).

 

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 CFU

1. Alberto Casadei-Marco Santagata, Manuale di letteratura italiana contemporanea, Roma-Bari, Laterza, 2009.

2. Lettura e approfondimento di QUATTRO opere a scelta tra le seguenti:

-  Luigi Pirandello, Il fu Mattia Pascal;

- Federigo Tozzi, Con gli occhi chiusi;

- Giuseppe Ungaretti, L’allegria;

- Italo Svevo, La coscienza di Zeno;

- Alberto Moravia, Gli indifferenti;

- Eugenio Montale, Le occasioni;

- Elio Vittorini, Conversazione in Sicilia;

- Italo Calvino, Il sentiero dei nidi di ragno;

- Primo Levi, Se questo è un uomo;

- Vittorio Sereni, Diario d’Algeria;

- Cesare Pavese, La luna e i falò;

- Pier Paolo Pasolini, Ragazzi di vita;

- Carlo Emilio Gadda, Quer pasticciaccio brutto de via Merulana;

- Giorgio Caproni, Il seme del piangere;

- Beppe Fenoglio, Una questione privata.

 

Gli studenti non frequentanti sono tenuti ad integrare lo studio del manuale con le seguenti due letture:

- Giulio Ferroni, Letteratura italiana contemporanea 1900-1945, seconda edizione, Milano, Mondadori Università, 2015;

- Giulio Ferroni, Letteratura italiana contemporanea 1945-2014, seconda edizione, Milano, Mondadori Università, 2015, limitatamente alla Parte terza (pp. 1-143).

DOCENTI E COMMISSIONI

Andrea Aveto

Mercoledì, ore 12-13, presso la sezione di Italianistica del DIRAAS (via Balbi 6 – I piano)

Commissione d'esame

ANDREA AVETO (Presidente)

MANUELA MANFREDINI

SIMONA MORANDO

VERONICA PESCE

LEZIONI

Modalità didattiche

L'insegnamento si compone di lezioni frontali, per un totale di 54 ore. All'occorrenza, gli studenti riceveranno in anticipo materiali utili per le lezioni tramite Aulaweb.

INIZIO LEZIONI

18 settembre 2018

ESAMI

Modalità d'esame

Esame orale.

Modalità di accertamento

Conoscenze e capacità previste saranno verificate attraverso un esame orale. La preparazione sarà considerata adeguata se lo studente dimostrerà capacità di esposizione ricorrendo ad una terminologia pertinente, mostrerà di aver compreso le questioni affrontate durante le lezioni, saprà applicarle in modo autonomo alla riflessione critica sulle opere proposte, rivelando di aver saputo elaborare in maniera personale i contenuti dell'insegnamento.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
21/05/2019 09:00 GENOVA Orale
04/06/2019 09:00 GENOVA Orale
26/06/2019 09:00 GENOVA Orale
16/07/2019 09:00 GENOVA Orale
10/09/2019 09:00 GENOVA Orale