GEOARCHEOLOGIA

GEOARCHEOLOGIA

_
iten
Codice
53107
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
6 cfu al 2° anno di 8453 CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI (L-1) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
GEO/04
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'obbiettivo della Geoarcheologia è la ricostruzione dei processi di formazione dei siti e l'individuazione del rapporto con le variazioni paleoambientali del territorio circostante.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’ insegnamento di “Geoarcheologia” si propone l’obiettivo di fornire le conoscenze utili a ricostruire i processi formativi utili a definire la storia dell’uomo ed il suo rapporto con l’ambiente, individuando il momento cronologico in cui questi processi si sono verificati.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il raggiungimento di questo obbiettivo è affidato all'analisi di fonti di informazione che fanno parte della geosfera e che sono analizzate mediante le tecniche mutuate dalle scienze della Terra.(Sedimentologia, Pedologia e Geomorfologia)

Modalità didattiche

Durante il corso oltre alle normali lezioni frontali saranno svolte esercitazioni in aula/laboratorio (micromorfologia e cartografia) e un escursione didattica in un sito ligure.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

La geoarcheologia: cenno introduttivo - Sedimentologia: le caratteristiche dei sedimenti, nozioni di stratigrafia, ambienti sedimentari - I processi di degradazione meteorica - I suoli: costituenti, profilo del suolo, processi e fattori della pedogenesi - Paleopedologia: paleosuoli e loess - Tecniche di studio: la micromorfologia - La geomorfologia, ambienti morfogenetici: I versanti e il loro modellamento, l'ambiente alluvionale, le coste, i ghiacciai, il carsismo.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Testo di riferimento:
MAURO CREMASCHI, Manuale di geoarcheologia, Manuali Laterza 135, Editori Laterza, 2005
Compendiato per la lettura ed interpretazione geomorfologica delle carte topografiche da:
U. SAURO, M. MENEGHEL, A. BONDESAN, B. CASTIGLIONI, Dalla carta topografica al paesaggio, Vicenza, ZetaBeta Editrice, 2005.

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Concordato direttamente con il docente.

LEZIONI

Modalità didattiche

Durante il corso oltre alle normali lezioni frontali saranno svolte esercitazioni in aula/laboratorio (micromorfologia e cartografia) e un escursione didattica in un sito ligure.

INIZIO LEZIONI

07 marzo 2017

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

GEOARCHEOLOGIA

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Prova orale finalizzata a verificare la capacità di collegamento tra argomenti diversi, la comprensione dei concetti e la padronanza della materia in generale.