ARCHEOZOOLOGIA

ARCHEOZOOLOGIA

_
iten
Codice
65091
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
6 cfu al 2° anno di 8453 CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI (L-1)
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/05
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'archeozoologia è  lo studio dei reperti osteologici animali da scavi archeologici dalla preistoria ai tempi attuali. Essa illustra e definisce i rapporti intercorsi tra luomo e il mondo animale. mettendo in rilievo il rapporto Fs/ Fd  (> = <) sia dal punto zoologico  sia da quello arciheologico (stratigrafia e cronologia ) per evidenziare l uso materiale (cibo, forza lavoro , pelli e manufatti vaeri ) in funzione  socio.economica , cultuale e religiosa. .   

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento di “Archeolozoologia” ha l’obiettivo di fornire le indicazioni fondamentali per essere in grado di riconoscere e contestualizzare i reperti ossei, con particolare riguardo per quelli animali.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

ottima conoscenza dello scheletro animale e le sue cinque parti , delle varie componenti delle cinque parti, il mondo animale dei vertebrati.

l'interdisciplinarietà  dello sviluppo archeo-zoologico con le due sfere : quella naturalistica e quella culturale (archeologia, storia antica, storia dell'arte , componenti cultuali e  socio/economiche.

Modalità didattiche

lezioni frontali , esperienza diretta del materiale osteologico , uso costante di immagine digitalizate, costante confronto con gli studenti con domande dirette

eventuali discussioni tra gli studenti  

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Inquadramento del corso nell'ambito dell'archeologia.
quattro fasi =
prima = acquisizione del materiale durante lo scavo e nello scavo
seconda = lo studio in laboratorio : determinazione e le conoscenze fondamentali : scheletro e i suoi componenti e il mondo dei vertebrati
criteri determinativi : dimensioni, morfologia e tipologia . misure metriche e per stabilre l'uso fatto dall'uomo l'utilizzazione della misurazione dell'usura dei denti .
terza = elaborazione dei dati naturalistici e archeologici : rapporto uomo -animale dalla preistoria ai termpi moderni.= Fauna selvatica e/o fauna domestica
quarta = l'uso dei dati per pubblicazioni , per musei e/o per mostre 

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Chiax L. - Meniel P. 2001   "L'archeozoologie", ed. Errance , Paris :
Refrew C. - Bahn P. 1995 "L'archeologia" Zanichelli , Bologna = capitolo VII : "cosa mangiavano ?Sussistenza e dieta" pp. 247-273
Tagliacozzo A. 1993 "L'archeozoologia.Problemi e metodologie relativi all'interpretazione dei dati.", Origini , n. XVII, pp 7-60
*)- per i non frequentanti : un'aggiunta di sei articoli di archeozoologia da concordare con il docente

 

DOCENTI E COMMISSIONI

LEZIONI

Modalità didattiche

lezioni frontali , esperienza diretta del materiale osteologico , uso costante di immagine digitalizate, costante confronto con gli studenti con domande dirette

eventuali discussioni tra gli studenti  

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

domande dirette sia sul progamma generale sia su specifici argomenti  

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
06/06/2019 10:00 GENOVA Orale
26/06/2019 10:00 GENOVA Orale
17/07/2019 10:00 GENOVA Orale
11/09/2019 10:00 GENOVA Orale