ARCHEOZOOLOGIA

ARCHEOZOOLOGIA

_
iten
Codice
65091
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
6 cfu al 2° anno di 8453 CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI (L-1) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/05
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'archeozoologia è  lo studio dei reperti osteologici animali da scavi archeologici dalla preistoria ai tempi attuali. Essa illustra e definisce i rapporti intercorsi tra luomo e il mondo animale. mettendo in rilievo il rapporto Fs/ Fd  (> = <) sia dal punto zoologico  sia da quello arciheologico (stratigrafia e cronologia ) per evidenziare l uso materiale (cibo, forza lavoro , pelli e manufatti vaeri ) in funzione  socio.economica , cultuale e religiosa. .   

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento di “Archeolozoologia” ha l’obiettivo di fornire le indicazioni fondamentali per essere in grado di riconoscere e contestualizzare i reperti ossei, con particolare riguardo per quelli animali.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

ottima conoscenza dello scheletro animale e le sue cinque parti , delle varie componenti delle cinque parti, il mondo animale dei vertebrati.

l'interdisciplinarietà  dello sviluppo archeo-zoologico con le due sfere : quella naturalistica e quella culturale (archeologia, storia antica, storia dell'arte , componenti cultuali e  socio/economiche.

Modalità didattiche

lezioni frontali , esperienza diretta del materiale osteologico , uso costante di immagine digitalizate, costante confronto con gli studenti con domande dirette

eventuali discussioni tra gli studenti  

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Inquadramento del corso nell'ambito dell'archeologia.
quattro fasi =
prima = acquisizione del materiale durante lo scavo e nello scavo
seconda = lo studio in laboratorio : determinazione e le conoscenze fondamentali : scheletro e i suoi componenti e il mondo dei vertebrati
criteri determinativi : dimensioni, morfologia e tipologia . misure metriche e per stabilre l'uso fatto dall'uomo l'utilizzazione della misurazione dell'usura dei denti .
terza = elaborazione dei dati naturalistici e archeologici : rapporto uomo -animale dalla preistoria ai termpi moderni.= Fauna selvatica e/o fauna domestica
quarta = l'uso dei dati per pubblicazioni , per musei e/o per mostre 

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Chiax L. - Meniel P. 2001   "L'archeozoologie", ed. Errance , Paris :
Refrew C. - Bahn P. 1995 "L'archeologia" Zanichelli , Bologna = capitolo VII : "cosa mangiavano ?Sussistenza e dieta" pp. 247-273
Tagliacozzo A. 1993 "L'archeozoologia.Problemi e metodologie relativi all'interpretazione dei dati.", Origini , n. XVII, pp 7-60
*)- per i non frequentanti : un'aggiunta di sei articoli di archeozoologia da concordare con il docente

 

DOCENTI E COMMISSIONI

LEZIONI

Modalità didattiche

lezioni frontali , esperienza diretta del materiale osteologico , uso costante di immagine digitalizate, costante confronto con gli studenti con domande dirette

eventuali discussioni tra gli studenti  

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

ARCHEOZOOLOGIA

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

domande dirette sia sul progamma generale sia su specifici argomenti