QUESTIONI DI FILOSOFIA TEORETICA (LM)

QUESTIONI DI FILOSOFIA TEORETICA (LM)

_
iten
Codice
65027
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
9 cfu al 1° anno di 8465 METODOLOGIE FILOSOFICHE (LM-78)
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-FIL/01
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (METODOLOGIE FILOSOFICHE )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'insegnamento è rivolto a trattare in modo più approfondito alcune delle principali tematiche teoretiche della filosofia, con particolare riferimento ai classici moderni e ai dibatti dell'ultimo secolo.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L'insegnamento mira a permettere agli studenti di approfondire temi teoretici sia classici sia attuali della riflessione filosofica e di prepararli a padroneggiare gli strumenti metodologici e critici per trattare autonomamente tali problemi, attraverso la diretta discussione seminariale di testi di riferimento fondamentali.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine del corso lo studente dovrà mostrare di padroneggiare la terminologia della filosofia teoretica e di saper trattare e discutere in modo approfondito i suoi contenuti e problemi distintivi; di aver assimilato in forma critica e personale i concetti e gli argomenti fondamentali relativi alle problematiche oggetto del corso.

PREREQUISITI

Il corso si rivolge a studenti che abbiano acquisito le conoscenze e le competenze filosofiche corrispondenti al livello della laurea triennale in Filosofia.

Modalità didattiche

Lezione frontale: introduzione ed esposizione dei temi, lettura e commento dei testi, chiarimenti dei dubbi e risposte alle domande degli studenti. Parte del corso sarà svolta in forma seminariale, con la partecipazione attiva degli studenti, e si avvarrà della collaborazione del Dr. Attilio Bruzzone.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Parte I (6 cfu)

Docente: Gerardo CUNICO

Argomento:

Comprensione e anticipazione: tra teoria della conoscenza e concezione dell’interpretare in Kant e in Bloch.

Il corso mira ad approfondire le differenze tra conoscere e pensare, tra concepire e giudicare, tra concetti e idee, tra categorie e ideali attraverso alcuni testi chiave di due filosofi accomunati dal riferimento di ogni livello di conoscenza a un complesso di presupposti che includono una preformazione cognitiva, un’anticipazione orientante praticamente e una precomprensione ermeneutica.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Parte I (6 cfu)

Docente: Gerardo CUNICO

Argomento:

Comprensione e anticipazione: tra teoria della conoscenza e concezione dell’interpretare in Kant e in Bloch.

Il corso mira ad approfondire le differenze tra conoscere e pensare, tra concepire e giudicare, tra concetti e idee, tra categorie e ideali attraverso alcuni testi chiave di due filosofi accomunati dal riferimento di ogni livello di conoscenza a un complesso di presupposti che includono una preformazione cognitiva, un’anticipazione orientante praticamente e una precomprensione ermeneutica.

Parte II (3 cfu)

Docente: Francesco CAMERA

Argomento:

L’interpretazione di testi filosofici e religiosi secondo Kant 

Le lezioni intendono individuare e discutere i principi ermeneutici che guidano in Kant l’interpretazione dei testi filosofici e di quelli della tradizione religiosa, al fine di verificare in che misura essi si accordano con l’impostazione razionale della filosofia trascendentale.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Parte I (6 cfu)

Docente: Gerardo Cunico

A) Testi base

I. Kant, Critica della ragion pura, Bompiani, Milano 2004 (oppure: UTET, Torino 2004; Laterza, Roma-Bari 2005): Prefazione B; Canone della ragion pura.

I. Kant, Critica del Giudizio, Bompiani, Milano 2015 (oppure: UTET, Torino 1999; Laterza, Roma-Bari 2015): Introduzione  [§§ I-IX], Critica del Giudizio teleologico [§§  67, 75-76, 82-88, Nota generale alla teleologia].

E. Bloch, Il principio speranza, Garzanti, Milano 2005: Premessa (pp. 5-23), Capitoli 13-15, 20.

E. Bloch, Experimentum Mundi, Queriniana, Brescia 1980: Capitoli 1-3, 7-18.

B) Letture di commento
G. Cunico, La speranza e il senso. Metafisica ed ermeneutica in Kant, Mimesis, Milano 2018.

G. Cunico, Ernst Bloch e lo spirito utopico, in A. Bruzzone, P. Vignola (a cura di), Margini della filosofia contemporanea, Orthotes, Napoli 2013, pp. 29-40.

C) Letture introduttive o di approfondimento

O. Höffe, Immanuel Kant, Il Mulino, Bologna 2010.

G. Cunico, Essere come utopia, Le Monnier, Firenze 1976.

G. Cunico, Critica e ragione utopica, Marietti, Genova 1988 (parte II).

 

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Parte I (6 cfu)

Docente: Gerardo Cunico

A) Testi base

I. Kant, Critica della ragion pura, Bompiani, Milano 2004 (oppure: UTET, Torino 2004; Laterza, Roma-Bari 2005): Prefazione B; Canone della ragion pura.

I. Kant, Critica del Giudizio, Bompiani, Milano 2015 (oppure: UTET, Torino 1999; Laterza, Roma-Bari 2015): Introduzione  [§§ I-IX], Critica del Giudizio teleologico [§§  67, 75-76, 82-88, Nota generale alla teleologia].

E. Bloch, Il principio speranza, Garzanti, Milano 2005: Premessa (pp. 5-23), Capitoli 13-15, 20.

E. Bloch, Experimentum Mundi, Queriniana, Brescia 1980: Capitoli 1-3, 7-18.

B) Letture di commento
G. Cunico, La speranza e il senso. Metafisica ed ermeneutica in Kant, Mimesis, Milano 2018.

G. Cunico, Ernst Bloch e lo spirito utopico, in A. Bruzzone, P. Vignola (a cura di), Margini della filosofia contemporanea, Orthotes, Napoli 2013, pp. 29-40.

C) Letture introduttive o di approfondimento

O. Höffe, Immanuel Kant, Il Mulino, Bologna 2010.

G. Cunico, Essere come utopia, Le Monnier, Firenze 1976.

G. Cunico, Critica e ragione utopica, Marietti, Genova 1988 (parte II).

Parte II (3 cfu)

Docente: Francesco CAMERA

A) Testi base

I. Kant, Inizio congetturale della storia degli uomini (1786), in Id., Scritti di storia, politica e diritto, Laterza, Roma-Bari 1999, pp. 103-117.

I. Kant, Critica della ragion pura, Bompiani, Milano 2004 (oppure: UTET, Torino 2004; Laterza, Roma-Bari 2005): Dialettica trascendentale, Libro I: Dei concetti della ragion pura.

I. Kant, Il conflitto delle facoltà, Morcelliana, Brescia 1994, Parte I, pp. 95-139.

B) Letture di commento

F. Camera, Ermeneutica, in S. Besoli, C. La Rocca, R. Martinelli, L’universo kantiano, Quodlibet, Macerata 2010, pp. 529-570.

C) Lettura di approfondimento

F. Camera, Ermeneutica e filosofia trascendentale, Tilgher, Genova 2003 (capitoli II e IV).

Altri testi saranno indicati a lezione e su aulaweb.

DOCENTI E COMMISSIONI

Gerardo Cunico

RICEVIMENTO STUDENTI: I semestre: lunedì 9-11; II semestre: martedì 11-13 (DAFIST, Sez. Filosofia,V. Balbi 4, II p.)
RICEVIMENTO LAUREANDI: I semestre: lunedì 9-11; II semestre: martedì 11-13 (DAFIST, Sez. Filosofia,V. Balbi 4, II p.)

Commissione d'esame

FRANCESCO CAMERA

ROBERTO CELADA BALLANTI

GERARDO CUNICO (Presidente)

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezione frontale: introduzione ed esposizione dei temi, lettura e commento dei testi, chiarimenti dei dubbi e risposte alle domande degli studenti. Parte del corso sarà svolta in forma seminariale, con la partecipazione attiva degli studenti, e si avvarrà della collaborazione del Dr. Attilio Bruzzone.

INIZIO LEZIONI

19 febbraio 2019

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame consiste in una prova orale. Gli studenti che parteciperanno attivamente alle discussioni seminariali con una relazione (scritta o orale) saranno esentati da una parte del programma.
Programma d’esame:
Per gli studenti che utilizzano l’insegnamento per 6 CFU:
I testi A e B (della parte I).
Per gli studenti che utilizzano l’insegnamento per 9 CFU:
Parte I: i testi A e B.
Parte II: i testi A e B..

Modalità di accertamento

I risultati di apprendimento attesi saranno valutati secondo i seguenti criteri: in base alla acquisizione della terminologia specifica della materia; in base alla comprensione ed esposizione dei concetti e degli argomenti fondamentali impiegati nei testi indicati nel programma; in base alla partecipazione attiva alle discussioni seminariali.

E' necessaria la preiscrizione. 

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
03/06/2019 10:00 GENOVA Orale L'esame si terrà presso lo studio del docente (DAFIST, Sez. Filosofia,V. Balbi 4, II p.).
17/06/2019 10:00 GENOVA Orale L'esame si terrà presso lo studio del docente (DAFIST, Sez. Filosofia,V. Balbi 4, II p.).
04/07/2019 10:00 GENOVA Orale L'esame si terrà presso lo studio del docente (DAFIST, Sez. Filosofia,V. Balbi 4, II p.).
12/09/2019 10:00 GENOVA Orale L'esame si terrà presso lo studio del docente (DAFIST, Sez. Filosofia,V. Balbi 4, II p.).

ALTRE INFORMAZIONI

La frequenza è vivamente consigliata. Coloro che fossero impossibilitati a frequentare, sono pregati di contattare il docente.