Il corso affronta alcuni temi di scienze cognitive in una prospettiva di tipo filosofico. 

  • Obiettivi e contenuti
    • OBIETTIVI FORMATIVI
      Scopo del corso è l'analisi in una prospettiva multidisciplinare di aspetti filosoficamente rilevanti delle scienze della mente contemporanea.
      OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

      Obiettivi dell'insegnamento sono:

      - introdurre lo studente ad alcuni temi che risultano centrali per il dibattito contemporaneo relativo alle scienze cognitive;

      - affrontare da un punto di vista filosofico tali problemi;

      - approfondire al tempo stesso alcune nozioni scientifico-filosofiche di portata generale come, ad esempio, la nozione di computazione algoritmica, che risultano rilevanti per il tema trattato;

      - comprendere ed analizzare in una prospettiva filosofica articoli inerenti le scienze cognitive.

       

      Al termine dell'insegnamento, lo studente dovrà essere in grado di:

      - comprendere, spiegare e sintetizzare filosofica testi avanzati di scienze cognitive, anche grazie a un apparato concettuale e terminologico appropriato;

      - applicare gli strumenti analitici e concettuali propri del ragionamento filosofico nella discussione di problemi relativi alle scienze cognitive.

      PROGRAMMA/CONTENUTO

      Nella prima parte del corso verranno introdotti alcuni concetti di teoria della computabilità che consentiranno di studiare, anche in una prospettiva storica, l’emergere delle scienze cognitive come paradigma per lo studio della mente. Verranno quindi affrontati alcuni problemi metodologici delle scienze cognitive visti in una prospettiva di filosofia della scienza, come ad esempio:

      - distinzione tra concetti osservativi e concetti teorici;

      - sottodeterminazione delle teorie da parte della base empirica;

      - realismo vs. strumentalismo;

      - tipi diversi di spiegazione scientifica.

       

      Nella seconda parte del corso alcuni articoli di scienza cognitiva particolarmente rilevanti dal punto di vista filosofico verranno presentati e discussi in classe.

      TESTI/BIBLIOGRAFIA

      Studenti frequentanti

      1) Dispense e materiali didattici che verranno resi disponibili su Aulaweb.

      2) Un articolo da presentare in aula tra quelli che verranno resi disponibili su Aulaweb.

       

      Studenti NON frequentanti

      1) M. Marraffa e A. Paternoster, Persone, menti, cervelli. Mondadori Università, 2012.

      2) Due articoli a scelta tra quelli che verranno resi disponibili su Aulaweb.

      URL Aula web
      FILOSOFIA DELLE SCIENZE COGNITIVE (LM)
      https://2018.aulaweb.unige.it/course/view.php?id=2135
      URL Orario lezioni
      FILOSOFIA DELLE SCIENZE COGNITIVE (LM)
      http://www.scienzeumanistiche.unige.it/didattica/orari
  • Chi
    • Docenti
    • Marcello Frixione
      tel. (+39) 010 2099795,interno 59795
      frix@dist.unige.it
    • Commissione d’esame
      72639 - FILOSOFIA DELLE SCIENZE COGNITIVE (LM)
      Maria Cristina Amoretti
      Marcello Frixione (Presidente)
      Carlo Penco
      Nicla Vassallo
      Massimiliano Vignolo
  • Come
    • MODALITA' DIDATTICHE

      - La prima parte del corso prevede lezioni frontali tenute dal docente;

      - la seconda parte del corso prevede presentazioni in classe tenute dagli studenti frequentanti.

       

      Durante il corso, compatibilmente con le risorse disponibili, potrebbero essere invitati esperti esterni a tenere seminari su temi specifici.

       

      Gli studenti sono tenuti a iscriversi ad Aulaweb, dove saranno caricati materiali utili per il corso.

      MODALITA' D'ESAME

      Studenti frequentanti: presentazione in classe ed esame orale. Le modalità e i tempi della presentazione saranno concordate a lezione.

      Studenti NON frequentanti: esame orale.

      La preiscrizione all’esame è obbligatoria e deve essere effettuata almeno una settimana prima dell’appello prescelto.

      MODALITA' DI ACCERTAMENTO

      Studenti frequentanti:

      - la presentazione in classe (15 punti su 30) valuta la capacità dello studente di comprendere, sintetizzare ed esporre un testo filosofico, e di applicare gli strumenti del ragionamento filosofico nella discussione di problemi inerenti le scienze cognitive;

      - l’esame orale (15 punti su 30) valuta la capacità dello studente di comprendere, ritenere, spiegare ed applicare concetti e argomenti filosofici inerenti le scienze cognitive.

       

      Studenti NON frequentanti: l’esame orale valuta la capacità dello studente di comprendere, ritenere, spiegare ed applicare concetti e argomenti filosofici inerenti le scienze cognitive.

      In entrambi i casi, ai fini della valutazione saranno presi in considerazione l'uso corretto del lessico filosofico, la qualità dell'esposizione, nonché la capacità di ragionamento critico e argomentativo.

  • Dove e quando
  • ALTRE INFORMAZIONI
    • Coloro che non frequentano le lezioni sono tenuti a mettersi in contatto con la docente.

  • Contatti